Salvia

Essiccata Delicatamente al Sole Cruda Bio - Raw Organic - 60g
Salvia Essiccata 60g

Clicca per ingrandire

Salvia Essiccata 60g Salvia Bio 60g Salvia Secca 60g Salvia 60g
Etichetta
Made In Italy BiologicoCrudo Garantito Bio Vegan

Salvia: Proprietà e Benefici


ORIGINE: ITALIA - Data Scadenza: 30/12/2017

Prodotto: Mono-Ingrediente

0.0 / 5

: 0
: 0
: 0
: 0
: 0

Formato disponibile

Seleziona la quantità:

Prezzo:

6,50

Disponibilità:

Immediata


Chiedi info su questo prodotto
Vale 6 RAWPOINT - leggi il regolamento -

Salvia in breve

La salvia è un'erba molto usata nella cucina mediterranea, è una pianta originaria dell’Europa meridionale, è presente in tutte le regioni italiane, coltivata e talora inselvatichita. La salvia è usata anche in tutti i paesi europei, è una delle spezie maggiormente utilizzate in cucina come aromatizzante, nei paesi dell'est e nel Regno Unito, dove aromatizza il famoso formaggio Derby alla salvia dal classico aspetto marmorizzato. Negli Stati Uniti è una delle erbe tradizionali del Giorno del Ringraziamento, e è usata per farcire il tacchino. E' inoltre tra gli ingredienti delle Erbe di Provenza. Nonostante la sua origine mediterranea, la presenza della salvia per aromatizzare è consolidata da secoli in quasi tutte le tradizioni culinarie d'Europa. Le foglie possono essere usate fresche, ma una volta essiccate il loro aroma diventa più forte. L'essicazione della salvia è veramente molto semplice e, a differenza del congelamento, permette la conservazione senza la perdita di sapore e aroma. La salvia ha un aroma speziato e leggermente amaro. I fiori di salvia freschi si aggiungono alle insalate. Le foglie di salvia vengono molto usate in cucina, per aromatizzare i cibi e facilitarne la digestione. In Italia le foglie di salvia vengono comunemente impiegate per condire pasta e gnocchi al burro, per preparare sughi, minestre e verdure, legumi, oli e aceti aromatici. In genere è una spezia che si usa da sola in quanto avendo un aroma così inteso, si comporta come una primadonna: annulla il sapore delle altre spezie. E' preferibile inoltre utilizzarla da sola e non cuocerla a lungo per non liberare del tutto il retrogusto amaro. Le foglie sono ottime per aromatizzare olio, aceto e burro. La salvia in cucina è entrata attraverso la via della medicina, infatti sarà la Scuola Salernitana e Arnaldo da Villanova, medico alchimista e teologo catalano del XIII secolo, ad accreditare la salvia come condimento, un detto diceva: "Perché un uomo dovrebbe morire quando la salvia cresce nel suo giardino?" da qui il nome salvia che deriva dal latino salvere (salvare), per via delle numerose proprietà curative a essa attribuite nell'antichità. Era infatti nota agli Egizi e ai Romani, e il suo uso come pianta officinale è continuato per tutto il Medioevo, tanto che Carlo Magno ne ordinò la coltivazione nei monasteri dell'impero.



Le informazioni riportate, non sono da intendersi come sostitutive di un parere medico e le proprietà descritte, salvo dove precisamente indicato, sono presunte e senza evidenze scientifiche.


Disclaimer

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Salvia commenti

Scrivi il tuo commento

Seguici Su...