Gelsi Bianchi

Essiccati Crudi Bio - Raw Organic - 200g
Gelsi Bianchi 200g

Clicca per ingrandire

Gelsi Bianchi 200g Gelsi Bianchi Bio 200g Gelsi Bianchi Essiccati 200g Gelsi Bianchi Crudi 200g
Etichetta
(24)

5 / 5

: 23
: 1
: 0
: 0
: 0
Confezione:
Seleziona la quantità:

Prezzo:

9,60

Disponibilità:

Immediata


Chiedi info su questo prodotto

Ti racconto quello che ho scoperto sui Gelsi Bianchi

Crudopedia
by CiboCrudo

Introduzione:

Bacche di Gelso bianche: Descrizione in Breve

Ancora oggi in molti parchi e su alcuni viali alberati puoi trovare gli alberi di gelso (Morus celsa), che oltre ad abbellire il paesaggio provvedono una ristoratrice ombra ai passanti, soprattutto durante le afose giornate estive. Purtroppo, si assiste anche a uno spreco costante. Ci riferiamo ai pregiati frutti dell'albero, le cosiddette bacche di gelso bianche, che vengono lasciate sui rami finché non maturano e cadono per terra, senza che qualcuno si ferma a raccoglierli. Eppure questi piccoli frutti simili a more rappresentano un tesoro di preziosi principi nutritivi, apprezzati da migliaia di anni dalle popolazioni asiatiche. Sebbene la coltivazione del gelso bianco era piuttosto comune nei secoli scorsi, soprattutto a motivo della sericoltura (l’allevamento dei bachi da seta e la produzione della pregiata stoffa), oggi è considerato soltanto un albero ornamentale. Ma sempre più persone, attente alle nuove scoperte scientifiche, stanno rivalutando le proprietà nutritive di questi piccoli frutti. In particolare le Bacche di  Gelso bianche Bio di CiboCrudo sono stati essiccati naturalmente al sole e conservano sia i principi nutritivi che il delicato sapore zuccherino delle bacche fresche. Ma quali sono i principi attivi presenti in questo antico frutto, e come concorrono al benessere del nostro organismo? In che modo puoi utilizzare i frutti del Gelso bianco per preparare salutari marmellate e vari dolci? La dettagliata scheda che segue risponderà a queste e a molte altre domande su questi frutti dimenticati.

> Lista Argomenti:

Le Bacche di Gelso Bianche
Sintesi Proprietà e Benefici dei Princìpi Attivi
Sintesi Valori Nutrizionali
Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

 

Le Bacche di Gelso Bianche

Sebbene il loro aspetto ricordi vagamente le more, i frutti di gelso bianchi non hanno alcuna attinenza con questo frutto di bosco. Infatti il Morus alba appartiene alla famiglia delle Moraceae ed è originario dell'Asia, ma anche assai diffuso, allo stato naturale, in Africa e nelle Americhe. Le foglie dell'albero sono caduche, di forma ovale con margine dentato. In Italia ed in Europa le specie più diffuse sono Il Gelso bianco (Morus alba) ed il Gelso nero (Morus nigra). In realtà le bacche di gelso sono falsi frutti, in quanto ogni "frutto" è composto da tanti frutti, generati da altrettanti ovari. Tutte le parti di questo prezioso albero sono state utilizzate nel corso della storia: le foglie sono l'alimento principale dei bachi da seta e sono utilizzate anche come foraggio per bovini e capre. I Frutti del gelso sono particolarmente apprezzate in Sicilia, dove si preparano dei gustosi dolci come la famosa “granita siciliana ai gelsi”.  Nella medicina tradizionale cinese la corteccia dell’albero viene usata per curare la tosse, l’edema, la febbre ed il bruciore agli occhi. Veramente il Gelso bianco, nonostante sia stato quasi dimenticato in Occidente, dimostra di essere un versatile e prezioso dono della Natura.

Sintesi Proprietà e Benefici dei Princìpi Attivi

Come hanno dimostrato diverse ricerche scientifiche, le Bacche di Gelso bianche sono ricche di fenoli e bioflavonoidi dalle proprietà antiossidanti (*1). Questi preziosi principi attivi rilevati nei frutti di gelso contribuiscono a neutralizzare il danneggiamento provocato dai radicali liberi. Altri studi indicano che tali principi antiossidanti, presenti nei frutti di gelso, possono contribuire alla buona salute del sistema cardiocircolatorio, proteggendolo dai danni di certe sostanze tossiche (2*). 

Sintesi Valori Nutrizionali

In base ai parametri indicati dalla Commissione Europea (regolamento 1169/2011), possiamo affermare che le bacche di gelso contengono una significativa quantità di vitamina C (100 grammi di bacche contengono 36,4 mg di vitamina C, ben oltre il 15% del consumo di riferimento indicato nel regolamento europeo). Per questo motivo sia il contenuto vitaminico che proteico del Gelso bianco esercita una funzione antiossidante ed antinfiammatoria. In vari studi scientifici (3*), condotti principalmente su animali, sono stati esaminati gli effetti degli estratti di gelso sui disturbi epatici, l'obesità, il diabete e vari disturbi cardiovascolari. È stato rilevato che i principi attivi dei frutti di gelso bianco possono incentivare l’azione depurativa ed antiossidante degli enzimi e regolare il metabolismo dei grassi nelle terapie per i disturbi epatici, per esempio quelli generati dall'eccessivo consumo di alcol e da una dieta troppo ricca di grassi. Vedremo nel dettaglio, nella sezione dedicata alle proprietà e benefici dei principi attivi, la tabella completa dei valori nutrizionali con i relativi vantaggi per la salute.

Ricerche Scientifiche Utilizzate come Fonti Specifiche

Ecco un riassunto delle ricerche fin qui citate nel mettere in risalto la sintesi relativa ai frutti del Gelso bianco: clicca sul link e potrai approfondire!

1* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4288802/
2* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4548035/
3* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3924983/

^ Torna all'inizio del paragrafo Bacche di Gelso Bianco: Descrizione Breve

 

Approfondimento:

Le Bacche di Gelso bianche

Dopo questa veloce panoramica su questi deliziosi frutti, è arrivato il momento di conoscere meglio questa pianta, la storia secolare e l’affascinante tradizione che la circonda.

> Lista Argomenti:

Descrizione e Habitat
Storia e Tradizione del Gelso bianco

 

Descrizione e Habitat

L’albero di Gelso (Morus alba) può raggiungere un’altezza di circa dieci metri, per 6 metri circa di larghezza. Presenta un tronco breve e una chioma fitta, espansa ed irregolare, di un colore verde brillante. La chioma è un altro tratto tipico dei bellezza di quest’albero, che provvede un ottimo riparo dal sole, oltre che un'efficace barriera frangivento. Il gelso è anche un albero longevo. Non è raro che suoi esemplari arrivino anche a 150 anni di età. Il Morus alba preferisce terreni freschi, profondi e permeabili, non argillosi e privi di ristagni d'umidità; cresce a varie altitudini da 0 a 700 m. È un albero molto resistente che resiste anche a temperature estremamente fredde. Dal punto di vista botanico il frutto non è una vera e propria mora ma un cosiddetto “falso frutto”. Infatti nasce da tanti piccoli frutti assemblati, ciascuno generato da un singolo ovario. Ha l’aspetto di un minuscolo grappolo e si presenta in diversi colori a seconda della specie. Le Bacche di Gelso sono molto apprezzate per la loro consistenza ed il delicato gusto zuccherino, che si presta alla preparazione di salutari marmellate e granite, come la famosa “granita siciliana ai gelsi”.

Storia e Tradizione

Gli alberi di gelso bianco erano molto conosciuti ed apprezzati dalle antiche civiltà del mondo. Infatti questi alberi erano famosi per i salutari frutti e per l'abbondanza del fogliame che veniva utilizzato come foraggio per gli animali. In particolare le foglie del gelso bianco erano utilizzate in Oriente come alimento base dei bachi da seta, il che ha dato origine ad una fiorente industria della seta, praticata in Cina da oltre 2000 anni. Il commercio della seta era estremamente importante per quegli antichi popoli in quanto permetteva loro di scambiare tessuti ed altri generi di prima necessità. Le carovane di cammelli che attraversavano la “Via della Seta” dalla Turchia fino alla Cina misero in contatto le varie civiltà, e preziose merci venivano trasportate e scambiate tra un paese all'altro: uno dei più ricercati e importanti prodotti era naturalmente la seta. Gli alberi di gelso, soprattutto la varietà “Morus alba”, erano i più ricercati per la produzione della seta e gradualmente si diffusero anche nelle coltivazioni europee. Molti di questi alberi di Gelso vengono coltivati oggi in Turchia, alimentando la produzione di una seta speciale con cui sono stati prodotti i celebri tappeti turchi, poi esportati in tutto il mondo. Il gelso bianco sono considerati un'importante albero da frutta nei giardini asiatici, europei e del Medio Oriente e, poiché nuove cultivar ibride sono state sviluppate recentemente, la richiesta di questi alberi è notevolmente aumentata negli Stati Uniti, in cui gli alberi innestati sono rari, costosi e difficili da ottenere. Le nuove cultivar prodotte, infatti, si adattano a quasi tutti i terreni degli Stati Uniti, con eccezione della Florida meridionale, della California e dell'Arizona. A motivo del sapore zuccherino del frutto le delicate bacche di Gelso vengono ampiamente utilizzate in quasi tutte le cucine tradizionali per preparare marmellate, gelati e torte. In Sicilia è famosa la “granita ai gelsi”, guarnita con panna montata e spesso consumata con la tipica brioche siciliana.

^ Torna all'inizio del paragrafo Le Bacche di Gelso bianche 

 

Le Bacche di Gelso bianche: Proprietà e Benefici dei Princìpi Attivi

I Frutti di gelso bianco sono una vera delicatezza per le nostre papille gustative, ma anche un frutto assai noto nella medicina tradizionale cinese, che considerava la pregiata bacca un valido aiuto per il fegato, per le cartilagini e per migliorare la circolazione sanguigna. Anche la moderna scienza medica ha confermato (*4) come questi frutti possano essere considerati fonte di princìpi attivi antiossidanti. Ma procediamo per gradi: ecco un elenco delle proprietà e dei benefici dei princìpi attivi contenuti nei frutti di Gelso bianco. Buona lettura!

> Lista Argomenti:

Favoriscono una Buona Digestione
I Princìpi Attivi del Gelso bianco regolano i livelli di Colesterolo
I Principi attivi dei Bacche di Gelso bianchi ed il Sistema Immunitario
Princìpi Attivi che supportano la Vista
Ricerche Scientifiche Utilizzate come Fonti Specifiche

 

Favoriscono una Buona Digestione

Come la maggioranza della frutta e della verdura, i frutti del gelso bianco contengono fibre alimentari che, con una sola porzione di 100 g, possono soddisfare circa il 10% del fabbisogno giornaliero di un individuo medio. Come saprai, le fibre naturali contribuiscono ad accelerare il passaggio del cibo nel tratto digestivo, riducendo anche i casi di costipazione, rigonfiamento e dolori di stomaco (5*). Inoltre, le fibre contribuiscono a regolare i livelli di colesterolo e a migliorare le condizioni generali del  sistema cardiovascolare.

I Princìpi Attivi del Gelso bianco regolano i livelli di Colesterolo

Il resveratrolo è un flavonoide antiossidante fondamentale, che influisce direttamente sul funzionamento di certi meccanismi dei vasi sanguigni, soprattutto rendendoli più resistenti al danneggiamento provocato dalle angiotensine (ormoni peptidici che stimolano la vasocostrizione aumentando la pressione arteriosa) (6*). Infatti il resveratrolo aumenta la produzione di ossido nitrico, che è un vasodilatatore; in altre parole, contribuisce a rilassare i vasi sanguigni e riduce le probabilità di occlusione dei vasi stessi ed eventuali conseguenze, come ictus o infarti.

I Principi attivi dei Gelsi bianchi ed il Sistema Immunitario

La vitamina C è una potente arma difensiva contro le malattie o gli agenti patogeni nell'organismo che gli antiossidanti non sono in grado di gestire (7*). Una sola porzione di gelsi soddisfa quasi completamente il fabbisogno giornaliero di vitamina C, ma combina anche l'apporto di minerali ed altre vitamine presenti nel frutto, e quindi avete una protezione più completa contro i malanni in generale. Quindi aggiungere anche una sola manciata di bacche di gelso bianche alla vostra colazione del mattino può migliorare l'efficacia del vostro sistema immunitario.

Princìpi Attivi che supportano la Vista

Uno dei carotenoidi presenti nei gelso bianco è la zeaxantina, che è stata messa in relazione alla riduzione dello stress ossidativo in determinate cellule dell'occhio (8*), inclusa la macula retinica. Inoltre, la zeaxantina svolge anche una funzione antiossidante e, quindi, può prevenire certi danneggiamenti della retina, inclusa l'azione dei radicali liberi che possono provocare la degenerazione maculare e le cataratte.

Ricerche Scientifiche Utilizzate come Fonti Specifiche

Anche alla fine di questo paragrafo, la ormai consueta lista delle ricerche che abbiamo utilizzato come fonti:

4* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4288802/
5* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24876314
6* http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1466856409000745
7* http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0278691510003674
8* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC305368/

^ Torna alla Lista Argomenti Le Bacche di Gelso bianche: Proprietà e Benefici degli Attivi

 

Bacche di Gelso bianco: Valori Nutrizionali e Calorie

Queste deliziose e salutari bacche presentano un quadro nutrizionale completo. L’apporto dei carboidrati, per esempio, è molto vantaggioso agli sportivi. Questi zuccheri naturali, infatti, forniscono un contributo energetico importante per recuperare la normale funzione muscolare dopo un allenamento intensivo, quando l’affaticamento muscolare ha esaurito le scorte di glicogeno. Ma i nostri dolcissimi frutti hanno molto altro da offrire. Continua nella lettura per scoprire le interessanti caratteristiche nutrizionali.

> Lista Argomenti:

Tabella Completa dei Valori Nutrizionali
Breve Analisi Nutrizionale
Il Gelso bianco e la Vitamina C
Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

 

Tabella Completa dei Valori Nutrizionali Medi relativi a 100 g di Gelsi essiccati

Valori Nutrizionali Medi per 100 g
(Fonte: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3924983/table/T1/)

Min. Max
Calorie: 64,11 84,22 Kcal
Proteine: 0,96 1,73 g.     
Lipidi totali: 0,48 0,71 g
Carboidrati: 13,83 17,96 g
Fibre: 0,57 11,75

(I valori variano lievemente in base al grado di umidità residua)

Tabella Completa dei Valori Nutrizionali relativi ai frutti di Gelso freschi, crudi
Valori Nutrizionali Medi per 100 g (Fonte wwww.ndb.nal.usda.gov/ndb/)

Calorie: 43 kcal
Proteine: 1,44 g         
Lipidi totali: 0,39 g
Carboidrati: 9,80 g
Fibre: 1,7 g
Zuccheri totali: 8,10 g

Minerali

Calcio: 39 mg
Ferro: 1,85 mg
Magnesio: 18 mg
Fosforo: 38 mg
Potassio: 194 mg
Sodio: 10 mg
Zinco: 0,12 mg

Vitamine

Acido ascorbico (Vitamina C): 36,4 mg
Tiamina: 0,029 mg
Riboflavina: 0,101 mg
Niacina: 0,620 mg
Vitamina B-6: 0,050 mg
Folati: 6 µg
Vitamina A (RAE): 1 µg
Vitamina A (IU): 25 IU
Vitamina E (alfa tocoferolo): 0,87 mg
Vitamin K (fillochinone): 7,8 µg

Lipidi

Acidi grassi saturi: 0,027 g
Acidi grassi monoinsaturi: 0,041 g
Acidi grassi polinsaturi: 0,207 g

Breve Analisi Nutrizionale

Come avrai notato una parte della tabella dei valori nutrizionali fa riferimento alle bacche di gelso bianche fresche. Pertanto, i Gelsi essiccati Bio di CiboCrudo, avendo perso una certa percentuale di acqua, possono presentare valori anche più elevati rispetto ai valori nutrizionali indicati. Sempre in base ai parametri indicati dalla Commissione europea (regolamento 1169/2011), possiamo affermare che i gelsi bianchi contengono una quantità significativa di vitamina C, a cui dedicheremo una sezione a parte. Nonostante il gusto  delicatamente dolce, i gelsi bianchi presentano un contenuto calorico limitato (solo 43 kcal per 100 g. di bacche). Inoltre, i carboidrati presenti sono per la maggioranza zuccheri semplici, come glucosio e fruttosio, ma sono anche accompagnati da una certa quantità di amido e di fibra.

Il Gelso bianco e la Vitamina C

Come avrai notato nella tabella nutrizionale dei microelementi, 100 g di Gelsi freschi provvedono 36,4 mg di Vitamina C (più del 15% del consumo di riferimento indicato dalla Commissione Europea), con tutti i vantaggi che questo principio attivo apporta al nostro benessere. Tieni presente che i Gelsi bianchi essiccati di CiboCrudo possono contenere anche una percentuale più concentrata della preziosa vitamina. Tra le altre cose la Vitamina C svolge le seguenti funzioni vitali (9*):
- svolge una funzione antiossidante (come abbiamo descritto nella sezione precedente)
- contribuisce alla produzione di neurotrasmettitori e ormoni
- aiuta nella formazione del collagene
- rafforza l’immunità del nostro sistema immunitario, rendendolo più aggressivo
- previene le malattie cardiovascolari
Inoltre, la vitamina C contribuisce a ridurre i livelli di piombo nel sangue. Questo è particolarmente importante per le persone che vivono in trafficate aree urbane; gli studi clinici hanno dimostrato che la tossicità del piombo può portare a problemi comportamentali e a numerose malattie. Quindi il prezioso contenuto di Vitamina C presente nelle bacche di Gelso bianche può favorire la salute generale del nostro organismo, influendo positivamente su vari organi e tessuti organici.

Ricerche Scientifiche Utilizzate come Fonti Specifiche

Anche quando si parla di valori nutrizionali, soprattutto di quelli relativi ad un frutto così nutriente come il Gelso bianco, è importante verificare le informazioni in nostro possesso. Puoi approfondire tu stesso!

9* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3783921/

^ Torna alla Lista Argomenti: Valori Nutrizionali e Calorie

 

Bacche di Gelso bianche: Ricette

Succulente, dolci e irresistibili. I frutti del Gelso bianco sono già delicati e dolci, così come sono, crudi o essiccati, ma noi di CiboCrudo vorremmo proportele anche come ingrediente nella preparazione di sorprendenti ricette. In questa sezione scoprirai alcune idee e suggerimenti per realizzare ottime marmellate, sfiziosi snack e irresistibili dolci. Per stavolta, non ti proporremo solo ricette crudiste. Un piccolo strappo alla regola che potrai concederti, deliziando te e i tuoi ospiti con queste meravigliose ricette!

> Lista Argomenti:

Marmellata di Gelso bianco Fatta in Casa
Sorbetto ai Gelsi bianchi

 

Marmellata di Gelso bianco Fatta in Casa

Poteva mancare questa meravigliosa marmellata tra le nostre ricette consigliate? È davvero ottima per una colazione all’insegna della dolcezza e iniziare la giornata con una carica di energia.

Ingredienti

500 g di Gelsi bianchi
250 g di zucchero di canna
1/2 limone
1 mela

Procedimento

Per prima cosa dovrai preparare la pectina per far addensare la tua marmellata. Taglia a dadini la mela e mettila in un pentolino. Usa tutta la mela, compresa buccia e torsolo. Versa il succo del limone e metti nel pentolino anche ciò che resta del limone - semi inclusi. Aggiungi acqua e fai cuocere il composto per un paio d’ore. Lascia raffreddare e filtralo. In una pentola metti i gelsi, lo zucchero di canna e la pectina appena preparata. Cucina a fuoco lento mescolando di tanto in tanto. Cuoci la marmellata finché non raggiunge la densità che desideri. A questo punto, conserva la marmellata in vasetti di vetro che avrai preventivamente sterilizzato. E buona colazione!

Sorbetto ai Gelsi bianchi

Molto semplice da realizzare avendo a disposizione un macchina per fare il gelato oppure un frullatore ad immersione.

Ingredienti:

> 550 g. di Gelsi bianchi
> 250 ml di acqua
> 100 g. di zucchero di canna grezzo

Preparazione: primo passo mettere i gelsi bianchi e tritarli nel passa-verdure. Poi aggiungere poca acqua ed il succo di mezzo limone, e continua a miscelare con un cucchiaio finché non hai ottenuto una crema compatta. A parte preparare uno sciroppo composto dai 250 ml di acqua e dai 100 g di zucchero di canna grezzo biologico. Lo sciroppo dovrà essere freddo e potrà essere aggiunto alla purea di gelso nella gelatiera o frullato con il robot ad immersione. Dopo averlo riposto per almeno 1 ora in frigorifero potremo servirlo gustando il delizioso sapore, la sua freschezza e apportando inoltre al nostro corpo tutti i benefici delle bacche di gelso.

^ Torna alla Lista Bacche di Gelso bianche: Ricette

 

Gelsi bianchi Essiccati Bio by CiboCrudo

A questo punto, hai già fatto scorta di bacche di Gelso bianco per preparare un salutare dessert crudo o per preparare una gustosa marmellata? Non aspettare: noi di CiboCrudo ti aiutiamo nella scelta, proponendoti il prodotto migliore sul mercato. E possiamo dirlo con certezza, perché i prodotti che troverai nel nostro catalogo online sono il risultato di una selezione rigorosa e severa. Sappiamo, infatti, quanto sia importante per chi pratica la dieta crudista, poter avere la garanzia di una scelta sostenibile e rispettosa dell’ambiente. E noi scegliamo solo quei fornitori che superano gli standard più elevati e che provvedono le migliori garanzie sulla tranciabilità degli alimenti in ogni step della filiera produttiva: dalla coltivazione, al confezionamento, alla distribuzione. Tutto nel rispetto delle Normative Europee che regolamentano la vendita di alimenti. 

> Lista Argomenti:

I Nostri Gelsi bianchi essiccati
Le Certificazioni di CiboCrudo

 

I Nostri Gelsi bianchi essiccati

Come gran parte della frutta anche le bacche di gelso bianche sono frutti stagionali. Infatti nel periodo tra luglio e settembre i frutti del gelso bianco raggiungono la loro piena maturazione e possono essere consumati al naturale o aggiunti a yogurt o frullati. Purtroppo non è possibile avere queste bacche così ricche di principi attivi in altri periodi dell'anno. I gelsi bianchi Bio di CiboCrudo ti permettono di continuare a beneficiare della dolcezza e delle proprietà di queste benefiche bacche anche in altri periodi dell'anno. I piccoli frutti sono stati raccolti pazientemente a mano presso coltivazioni biologiche in Turchia. È interessante notare che i frutti di gelso bianco prodotti in Turchia sono tra i più apprezzati al mondo perché sono di ottima consistenza, di grandi dimensioni ed hanno un eccellente sapore dolce. i frutti raccolti vengono poi selezionati e messi ad essiccare naturalmente al sole, in modo da non disperdere i preziosi principi nutritivi contenuti. Inoltre, non avendo subito alcuna coltura invasiva i frutti del gelso bianco non perdono la loro consistenza e non diventano eccessivamente secchi. Sono addirittura più dolci e gustosi di quelli freschi!

Le Certificazioni di CiboCrudo

In una galassia di bollini, certificazioni e garanzie, abbiamo scelto solo quelle che contano per davvero. Anche per bacche di Gelso bianco ci siamo affidati ad Enti certificatori, che garantiscono la qualità e la sicurezza alimentare. Ti citiamo alcune tra le più importanti, in aggiunta a quelle che troverai nel nostro sito. La Certificazione Biologica ti dà la sicurezza di usare per la tua alimentazione un prodotto accuratamente controllato e rispettoso delle più severe regolamentazioni in materia. Infatti, non siamo noi a dichiarare che un prodotto è Bio, ma un autorevole Ente di Certificazione indipendente che esamina l’intera filiera produttiva. Sono stati utilizzati pesticidi? I frutti di gelso bianco contengono OGM? Il coltivatore segue criteri di sostenibilità? La certificazione viene rilasciata solo se il produttore è in grado di fornire una risposta soddisfacente a questi e molti altri requisiti. Sui nostri prodotti troverai il marchio BioVegan. Alcuni dei requisiti fondamentali per poter esporre il marchio Bio Vegan sono:
- non devono essere impiegati elementi animali e di origine animale né negli ingredienti degli alimenti, né durante alcuna delle fasi di produzione;
- non possono essere utilizzati OGM né tra gli ingredienti, né durante la produzione;
- gli ingredienti critici (che spesso possono contenere tracce di ingredienti animali) sono garantiti privi di qualunque sostanza non adatta ai vegani e sono del tutto rintracciabili.
Infine, un marchio che è stato creato proprio da noi stessi (non essendoci ancora alcun Ente super-partes che lo gestisce) è Crudo garantito, che attesta che i fornitori selezionati ci garantiscono per iscritto che il loro prodotto è crudo, non è cotto, non è trattato, è confezionato per assicurarti la massima freschezza, oltre a rispettare gli elevati standard qualitativi necessari per ottenere le certificazioni che ti abbiamo citato prima.
Quindi, le pregiate bacche di Gelso bianco, così come tutti gli altri prodotti di CiboCrudo, hanno per così dire “tutte le carte in regola”. E chi poteva darti questa sicurezza, se non noi di CiboCrudo?

^ Torna all'inizio del paragrafo Gelsi bianchi Essiccati Bio by CiboCrudo

 

Le Bacche di Gelso bianco: Curiosità

Adesso vogliamo parlarti del Gelso, un albero così antico ed importante per nostra cultura, da essere divenuto oggetto di innumerevoli leggende. È stato definito nei modi più svariati, anche in modo contraddittorio: simbolo di pazienza e virtù, ma anche simbolo del male. Pianta ornamentale e al tempo stesso materia prima d’interesse nazionale… insomma, oltre alle straordinarie proprietà dei princìpi attivi dei suoi frutti, sembra che il Gelso bianco abbia ancora tanto da raccontarci!

> Lista Argomenti:

I Gelsi messi al bando: Perché?
I Semi di Gelso bianco penetrano furtivamente in Europa

 

I Gelsi messi al bando: Perché?

Sebbene questi alberi hanno mostrato di essere estremamente utili ad intere civiltà, la città di Tucson (in Arizona) decise di mettere al bando l'umile albero di gelso. Questo accadde nel 1984 e pochi anni dopo altre città statunitensi seguirono l'esempio di Tucson. Per quale motivo vennero banditi questi preziosi alberi? Siccome, migliaia di piccoli frutti si sviluppano rapidamente e cadono in terra, ciò può creare una melma appiccicosa sulle strade. Inoltre gli alberi di gelso ospitano un gran numero di volatili che, volando da un luogo all’altro, contribuiscono a spargere i semi in tutto lo stato, accrescendo la proliferazione degli alberi stessi. Poiché nello stato dell'Arizona esiste un limite di 1500 alberi, questa proliferazione di gelsi non permetteva di rispettare la norma. Per motivi simili anche le città di Las Vegas (Nevada) e di El Paso (Texas) hanno seguito lo stesso esempio di Tucson, mettendo al bando il troppo prolifico Gelso.

I Semi di Gelso bianco penetrano furtivamente in Europa

Ai tempi dell'imperatore Giustiniano, nel 551 d.C il grande segreto viene svelato: due monaci di San Basilio, missionari in India e giunti sino in Cina, raccontano come la seta è prodotta da piccoli animali e di aver appreso il modo di allevarli. Le piccole uova dei bachi e gli inestimabili semi della pianta che li nutre, nascosti dai monaci all'interno di canne di bambù, arrivano a Bisanzio, inizia la grande diffusione del Gelso bianco. Da Costantinopoli alla Grecia e da qui in Italia, l'albero di Gelso (Morus alba) diventa prezioso, l'indispensabile sostentamento per i bachi da seta che si nutrono esclusivamente di queste foglie.

^ Torna alla Lista Bacche di Gelso bianco Curiosità

 

Nota Importante:

Tutte le informazioni riportate hanno puramente scopo didattico, per approfondirne il significato > leggi il Disclaimer



Le informazioni riportate, non sono da intendersi come sostitutive di un parere medico e le proprietà descritte, salvo dove precisamente indicato, sono presunte e senza evidenze scientifiche.


Disclaimer

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gelsi Bianchi commenti

Scrivi il tuo commento

Seguici Su...