Semi di Alfa Alfa da Germoglio

Crudi Bio - Raw Organic - 125g
Semi di Alfa Alfa da Germoglio 125g

Clicca per ingrandire

Semi di Alfa Alfa da Germoglio 125g Semi di Alfa Alfa 125g Alfa Alfa Semi 125g Alfa Alfa Semi da Germoglio 125g
Etichetta
(5)

4.8 / 5

: 4
: 1
: 0
: 0
: 0

Formato disponibile

Seleziona la quantità:

Prezzo:

6,30

Disponibilità:

Immediata


Chiedi info su questo prodotto

Semi di Alfa Alfa da Germoglio

Crudopedia
by CiboCrudo

Introduzione:

Erba Medica: Descrizione Breve

“L’apparenza inganna!” Succede anche a te di giudicare male una persona, o di sottovalutare le sue capacità? Questo può accadere anche con alcuni prodotti che la Natura ci mette a disposizione. Personalmente, commettevo questo errore di giudizio anche riguardo all’Alfa Alfa, la comune erba medica utilizzata da secoli come foraggio. Ho scoperto che, in realtà, è una generosa fonte di Vitamine e Sali Minerali essenziali che possono esercitare un’azione disintossicante e benefica sull’intero organismo. Ma cos’è esattamente l’Alfa Alfa? Quale storia ha questa diffusa “Erba Medica”? Quali sono i suoi preziosi princìpi attivi confermati da autorevoli studi scientifici? In che modo puoi aggiungere questi preziosi Alfa Alfa alle tue ricette? Troverai la risposta a questa ed altre domande consultando la dettagliata scheda che segue. Sei pronto a scoprire l’Alfa Alfa o Medicago Sativa, proveniente dalla Cina? Nel corso di questo approfondimento cercheremo di guidarti in un viaggio senza dubbio interessante alla scoperta della Medicago Sativa, un’erba medica dai princìpi attivi davvero straordinari e fonte di princìpi attivi con proprietà coadiuvanti il raggiungimento di un generale stato di benessere. Se ci seguirai, passo passo andremo a conoscere nuove qualità dell’Alfa Alfa, attraverso informazioni, curiosità, particolarità. Ci teniamo a sottolineare che ogni proprietà dei micro e macronutrienti di questa erba medica che citeremo, sono stati confermati dalla Commissione Europea. Per darti ancora una maggiore sicurezza, citeremo anche degli studi scientifici che troverai poi raccolti in un paragrafo specifico alla fine di ogni sezione: in questo modo, se vorrai, potrai approfondire tu stesso le ricerche che troverai più interessanti. Adesso è tempo di allacciarsi le cinture: la Medicago Sativa ti aspetta!

> Lista Argomenti:

L' Erba Medica (Alfa-Alfa) ed i Suoi Germogli
Sintesi Proprietà e Benefici degli Princìpi Attivi dell’Alfa Alfa
Sintesi Valori Nutrizionali della Medicago Sativa
Ricerche Scientifiche Utilizzate come Fonti Specifiche

 

L'Erba Medica ed i Suoi Germogli

L’Alfa Alfa è da sempre considerata un’erba medica ideale da inserire nell'alimentazione di chi vuole seguire una dieta all’insegna del percorso verso la costruzione di un generale stato di benessere. Quanto ne sai di questi germogli? Siamo solo all’inizio dell’approfondimento, ma possiamo già dirti che questo percorso ti appassionerà e ti permetterà di farti una vera e propria cultura sulla Medicago Sativa. Ecco, questo è uno dei nomi con la quale questa erba medica, appartenente alla famiglia delle leguminose, è conosciuta, ma non è il solo! Per riferirsi ad essa infatti si utilizzano anche i termini Erba Spagna o Erba Merica. Troviamo che l’etimologia sia sempre qualcosa di affascinante, perché spesso nel significato arcaico di un temine è celata anche parte della sua caratterizzazione. “Alfalfa” è una parola di origine araba, il cui significato letterale è “padre di tutti gli alimenti”: una responsabilità pesante per questa erba medica, non trovi? Continuando nella lettura ti farai una tua opinione e, alla fine, potrai dirci se questa definizione ti sembra meritata o meno! La Medicago Sativa è una pianta dagli svariati utilizzi, più conosciuta con il nome di erba medica e come erba da foraggio o semplicemente come Alfalfa. Il suo utilizzo è noto sia in campo terapeutico che in campo alimentare, ed è proprio in quest’ultimo caso che vengono utilizzati i semi per la preparazione dei germogli. Nei presupposti di una ricerca scientifica (1*), che indaga la capacità di questa erba medica di ridurre gli effetti collaterali delle nanoparticelle grazie ai suoi effetti antiossidanti, si sottolinea come la Medicago Sativa e dunque anche i suoi germogli, vengano utilizzati tradizionalmente come una cura efficace per disturbi cardiaci e metabolici e come coadiuvanti della digestione.

Sintesi Proprietà e Benefici dei Princìpi Attivi dell’Alfa-Alfa

L’Alfa Alfa o Medicago Sativa oltre ad avere un gusto straordinario ha moltissimi princìpi attivi ai quali sono associate proprietà che supportano l'attività dell'organismo in moltissime funzioni. Un' importante ricerca scientifica (2*) ne conferma ad esempio gli effetti ipolipemizzanti ed antiangiogenici. Sai che cosa significano questi due termini? Cerchiamo di spiegarlo in modo semplice, in maniera di farti comprendere bene come mai ti diciamo che questi germogli possono aiutarti nella costruzione del tuo generale stato di benessere. Dire che un elemento ha un effetto ipolipemizzante significa che è in grado di riequilibrare l’assetto lipidico, cioè aiutare ad abbassare i livelli di colesterolo LDL e dunque ridurre il rischio di malattia coronarica. Antiangiogenico invece vuol dire in grado di bloccare la crescita dei vasi sanguigni; questo effetto è particolarmente importante quando si sta trattando un tumore, poiché si diminuisce in questo modo l’afflusso di sangue ai vasi sanguigni, impedendo così alle cellule cancerose di “nutrirsi”.

Sintesi Valori Nutrizionali

Questa pianta, conosciuta anche come erba medica o Medicago Sativa, ed i suoi germogli rappresentano una ricchezza da inserire nella nostra alimentazione, grazie ai tanti princìpi attivi che contengono. Per ognuno troverai un approfondimento, per lo meno per quelli a nostro parere più importanti, nella sezione dedicata alle Proprietà e Benefici dei Princìpi Attivi. La pianta presenta un sistema a radici profonde che le permette di assorbire sostanze nutritive dal sottosuolo. Ecco perché, sebbene la parte maggiore di questi germogli sia costituita da acqua, possiamo trovare anche macro e microelementi molto interessanti. Ma parliamo un secondo proprio dell’acqua: troppo spesso ci scordiamo di riflettere sulle sue proprietà. La Commissione Europea ci dice che contribuisce allo svolgimento delle normali funzioni fisiche e cognitive nonché alla regolazione della temperatura corporea. I Germogli di Alfa Alfa hanno poi un corredo interessante dal punto di vista dei valori nutrizionali. Troviamo infatti proteine vegetali e carboidrati, oltre alla fibra e ad una certa percentuali di grassi e zuccheri. E’ importante sottolineare come tra i Grassi siano maggiori quelli Mono e Polinsaturi che, come afferma la Commissione Europea, possono aiutare a mantenere i livelli di colesterolo entro i valori corretti, mentre tra gli Zuccheri sia presente il Fruttosio, da preferire a Saccarosio e Glucosio perché causa un aumento inferiore del glucosio nel sangue, dato questo di particolare interesse soprattutto per chi ha problemi di glicemia alta o diabete. I nostri preziosi germogli poi contengono anche 5 diversi aminoacidi e una buona quantità sia di Vitamine Gruppo B, C e K – che di Sali Minerali, in particolare di Potassio e Fosforo. Per ora ci fermiamo qui, ma andremo poi ad approfondire insieme tutto quello che c’è da sapere su valori nutrizionali, proprietà e benefici degli princìpi attivi della Medicago Sativa.

Ricerche Scientifiche Utilizzate come Fonti Specifiche

Alfa Alfa, Erba Medica, Medicago Sativa sotto forma di germogli, abbiamo appena iniziato a conoscerne gli aspetti più importanti! E abbiamo già pronte per te due ricerche da approfondire, se vorrai!

1* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27445214
2* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27741571

^ Torna all'inizio del paragrafo Erba Medica: Descrizione Breve

 

Cos’è l’Erba Medica o Medicago Sativa

In questa sezione porremo la nostra attenzione nel descriverti in maniera approfondita i Germogli di Alfa Alfa da un punto di vista botanico. Crediamo che fornirti più informazioni possibili su questi semi sia un dovere e nel nostro caso anche un piacere. Per facilitarti la consultazione abbiamo creato una lista di argomenti che di seguito troverai. Anche in questo paragrafo, ti ricordiamo che ogni eventuale proprietà citata è stata confermata dalla Commissione Europea.

> Lista Argomenti:

Erba Medica
I Germogli Erba
Dove Cresce
Cosa Succede una Volta Germogliati i Semi

Ricerche Scientifiche Utilizzate come Fonti Specifiche

 

Erba Medica

L’Alfa Alfa, è conosciuta come “erba medica” o Medicago Sativa. Può essere acquistata anche in polvere, seppure non è questo il caso di nostro interesse, e rappresenta un alimento ricco di nutrienti, tra cui proteine, carboidrati, Sali minerali e Vitamine. Buono anche il corredo di aminoacidi. La tradizione cinese insegna che si tratta di un’erba medica leguminosa, utilizzata fin dai tempi antichi come integratore alimentare. La sua riscoperta in tempi moderni altro non è che un riportare in auge un’ottima abitudine dei tempi antichi, tanto è vero che il suo nome tradotto sta a significare “padre di tutti i cibi”. Le caratteristiche dei princìpi attivi di questa erba medica sono davvero moltissime e tutte importanti, ma le andremo ad approfondire più avanti nelle sezioni dedicate. Ti sorprenderà tuttavia scoprire che in realtà il nome “erba medica” non ha nulla a che fare con le supposte o dimostrate ricadute benefiche di questi semi, germogli, ma deriva da Media, cioè Persia, luogo di cui era considerata originaria!

I Germogli di Alfa-Alfa

La nostra conoscenza dei germogli Alfa Alfa risale ai testi medici cinesi, di cui abbiamo conoscenza, a partire già dal 5.000 a.C. Leggendo questi scritti si comprende come già all’epoca questi germogli fossero ritenuti essenziali nella dieta alimentare, per merito delle molte proprietà dei princìpi attivi che man mano inizieremo a conoscere insieme e per il loro apporto di Vitamine e Sali Minerali. Erba Medica, non è il solo nome con cui sono noti questi germogli; possiamo aggiungere al taccuino Erba Spagna, Erba Merica e Medicago Sativa. A prescindere dal nome prescelto per chiamarla, appartiene alla famiglia delle leguminose. Una piccola curiosità, a metà tra storia e leggenda! Durante l’epoca dell’Impero Romano, le legioni di soldati, durante i lunghi periodi passati a combattere lontani da casa, erano soliti nutrirsi anche con questi germogli. Il motivo principale risiedeva probabilmente nel poco spazio di cui i germogli necessitavano. Infatti erano contenuti in piccole sacche di tessuto. Inoltre erano apprezzati da quei soldati per il loro valore energetico e per varietà di micro e macronutrienti che apportavano e apportano tutt’ora. Col passare degli anni, molti studi clinici si sono occupati dei germogli di Medicago Sativa; tra questi uno (2*) mette in risalto il potere ipolipemizzante di questi germogli: una parola complessa per dire qualcosa di importante, cioè che aiutano a riequilibrare l’assetto lipidico, abbassando i livelli di colesterolo LDL e dunque aiutando a ridurre il rischio di malattie coronariche. Altra particolare caratteristica dei germogli di Alfa Alfa è la presenza nella loro composizione di fibre che, come confermato dalla Commissione Europea, possono accelerare il transito intestinale e contribuire ad un aumento della massa fecale.

Dove Cresce

Questa Erba Medica conosciuta anche come Medicago Sativa, è una pianta erbacea originaria del Medio Oriente, ma già da secoli coltivata anche in Italia come foraggio per bestiame. Cresce spontanea, dominando ogni altra specie vegetale, su estensioni immense di terreni aridissimi in Spagna, Marocco, Algeria, Tunisia e Tripolitania; è rara nel Portogallo. Si tratta di un legume alto circa 12 metri che può però raggiungere fino ai 15 metri di altezza, ed è estremamente resistente alle condizioni climatiche avverse. È una pianta perenne, ma proprio per la sua grande capacità di adattamento non è errato sostenere che cresca facilmente in ogni tipo di terreno e condizione climatica. Questa pianta si trova anche in Spagna, nella Castiglia e nelle provincie di Murcia e Valencia.

Cosa Succede una Volta Germogliati i Semi

I semi di Alfa-Alfa germogliano in maniera naturale; affinché ciò possa avvenire liberamente in natura, devono essere a contatto con un ambiente umido o con l’acqua. Per farli germogliare a casa avremo invece bisogno di un germogliatore, ossia un contenitore di plastica o terracotta che serve appunto a riporre i semi da far germogliare. Ogni singolo seme contiene al suo interno le sostanze nutritive necessarie per generare prima i germogli, e poi la pianta matura. Le sostanze nutritive del seme aumentano sensibilmente durante il processo di germogliazione producendo enzimi, sostanze vive fondamentali per la digestione e il metabolismo. Ecco perché noi ti invitiamo a preferire cibi biologici e crudi nella tua alimentazione quotidiana: sono in grado di mantenere tutto come natura ha creato e contribuire dunque alla costruzione del tuo generale stato di benessere. Potrai senza dubbio apprezzare la particolare ricchezza nutritiva di questi semi o germogli consumandoli regolarmente crudi giorno dopo giorno.

Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

Ed ecco concluso il nostro primo paragrafo di approfondimento: un bell’antipasto, in attesa di saziarti con tutte le informazioni legate ai semi di Medicago Sativa: proprietà dei princìpi attivi, benefici e caratteristiche ti faranno ben comprendere che il prezzo vale assolutamente il gioco! Intanto, ecco qui il link grazie al quale potrai approfondire la ricerca citata nella nostra precedente trattazione.

2* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27741571

^ Torna all'inizio del pargrafo Cos’è l’Erba Medica o Medicago Sativa

 

Erba Medica: Proprietà e Benefici dei Princìpi Attivi

Eccoci finalmente giunti all'argomento che piace molto a tutti, ovvero le proprietà dei princìpi attivi dei germogli alfa-alfa! Ebbene si, dobbiamo sapere che è possibile appagare il nostro palato con alimenti gustosissimi fornendo al nostro corpo benessere puro, biologico e crudo! Di seguito abbiamo stilato una lista di argomenti riguardanti il tema. Se dovessi comunque avere ulteriori quesiti o dubbi o volessi altre informazioni, non esitare a contattarci: “compreso nel prezzo” c’è anche il piacere da parte nostra di esserti utile tutte le volte che è possibile! Buona lettura!

> Lista Argomenti:

Erba Medica: Princìpi Attivi per Aiutare a Combattere il Colesterolo
Antiossidanti: una Ricchezza da Scoprire
Proprietà Anti-Angiogeniche dei Princìpi Attivi dei Germogli di AlfaAlfa
Sistema Immunitario Protetto

Ricerche Scientifiche Utilizzate come Fonti Specifiche

 

Erba Medica: Princìpi Attivi per Aiutare a Combattere il Colesterolo

Considerata la “Regina dei Germogli” la Medicago Sativa può rappresentare un aiuto per la costruzione di un generale stato di benessere, grazie ai princìpi attivi che contiene. La prima cosa da sottolineare è che la maggior parte degli Acidi Grassi contenuti in questa erba medica e nei suoi semi o germogli sono Mono e Polinsaturi. Sai che tipo di correlazione c’è con il colesterolo? La Commissione Europea sottolinea che sostituire grassi saturi con grassi insaturi, contribuisce a mantenere normali i livelli di colesterolo nel sangue e perfino ad abbassarli. Perché è così importante? Perché elevati livelli di colesterolo possono rappresentare un fattore di rischio per le malattie coronariche. A confermare questa particolare proprietà regalata all’erba medica, oggetto del nostro approfondimento, dai suoi princìpi attivi, ci pensa anche la letteratura scientifica! In modo particolare una ricerca attendibile (2*) pone l’accento sugli effetti ipolipemizzanti. Sai che cosa significa? Che i macro e micronutrienti contenuti in questi germogli aiutano a riequilibrare la presenza di lipidi e favoriscono un abbassamento dei livelli di colesterolo LDL!

Antiossidanti: una Ricchezza da Scoprire

Ci sono moltissime ricerche che hanno indagato le caratteristiche dell’Erba Medica, dei suoi semi e germogli e le interazioni tra essa stessa e varie tipologie di soggetti. Bene, l’importanza del corredo di antiossidanti dell’Alfa-Alfa è tale che una ricerca scientifica (3*) si è addirittura preoccupata di studiare quale potesse essere il miglior metodo di estrazione di antiossidanti e flavonoidi contenuti nella Medicago Sativa. Questo ci dice molto di quanto i valori di tali elementi benefici possano essere rilevanti. Riboflavina, Vitamina C e Zinco inoltre contribuiscono a proteggere le cellule dallo stress ossidativo, come confermato anche dalla Commissione Europea. Semi e germogli così piccoli, come vedi, racchiudono una “forza” a volte sorprendente!

Proprietà Antiangiogeniche dei Princìpi Attivi dei Germogli di Alfa Alfa

Per chi non fa il medico di professione, la locuzione “antiangiogeniche” può sembrare più uno sciogli-lingua che altro! Ecco, questo è uno di quei casi in cui prendere il vocabolario o digitare su Google è senza dubbio un’ottima abitudine! Facendo così infatti scopriresti che le proprietà antiangiogeniche dei princìpi attivi contenuti nei germogli di Alfa-Alfa sono davvero qualcosa di importante, come confermato da una ricerca scientifica (2*) senza dubbio attendibile, la stessa che ne dimostra l’effetto positivo sulla diminuzione di colesterolo LDL. La lotta ai tumori di vario tipo è infatti una battaglia che sempre più persone sono costrette ad intraprendere e poter contare su elementi che abbiano rilevanza antiangiogenica è importante: significa infatti che sono in grado di inibire la crescita dei vasi sanguigni, presi d’assalto dalle cellule cancerose perché da essi ricavano energia. Sembra essere questa una delle ultime frontiere nella ricerca medica.

Sistema Immunitario Protetto

Avere un Sistema Immunitario in grado di funzionare in modo normale è senza dubbio una garanzia per chi ci tiene a vivere una sensazione di benessere quotidiano. Ebbene, alcuni dei princìpi attivi contenuti nei germogli di Alfa Alfa hanno proprio questa funzione, confermata dalla Commissione Europea, quella cioè di contribuire a mantenere normale la funzionalità del sistema immunitario. Di quali princìpi attivi stiamo parlando? Intanto del Folato e poi della Vitamina C e dello Zinco!

Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

Siamo arrivati alla fine di un’altra sezione dedicata ai nostri semi. Ecco allora arrivato il momento di fornirti i link alle ricerche che abbiamo utilizzato come fonti in questa sezione. Se vorrai approfondire ulteriormente, potrai partire proprio da qui!

2* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27741571
3* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26343617

^ Torna all'inizo del paragrafo Erba Medica: Proprietà e Benefici dei Princìpi Attivi

 

Erba Medica o Medicago Sativa: Valori Nutrizionali e Calorie

In questa sezione analizzeremo, come se fossimo un microscopio, l’Erba Medica di cui ci stiamo occupando: è molto importante conoscere i valori nutrizionali, le calorie e i microelementi che compongono ciò che mangiamo. Se siete persone curiose che non lasciano nulla al caso e avete come obiettivo costruire giorno dopo giorno il vostro generale stato di benessere vi invitiamo alla lettura di questo approfondimento iniziando dalla nostra lista argomenti.

> Lista Argomenti:

Tabella Completa dei Valori Nutrizionali dell' Erba Medica
Alfa-Alfa ed Acqua
Gli Acidi Grassi dell’Erba Medica e le Loro Proprietà
Le Vitamine dei Semi di Alfa Alfa
Potassio e gli Altri: i Sali Minerali nell’Erba Medica

 

Tabella Valori Nutrizionali dell' Erba Medica

Di seguito un pratico riassunto dei valori nutrizionali presenti nei Germogli di Alfa-Alfa. Tali valori sono da considerarsi generici ossia sono medie indicative generali e sono calcolati su 100g di prodotto.

Valori nutrizionali Medi per 100 g 

(i seguenti valori fanno riferimento al prodotto generico. Fonte: US Department of Agriculture, Agricultural Research Service. 2011. USDA Nazionale di nutrienti database di riferimento standard http://ndb.nal.usda.gov/ )

Calorie: 23 kcal
Acqua: 92,82 g
Proteine: 3,99 g
Carboidrati: 2,1 g
Fibra: 1,9 g
Grassi: 0,69 g
Zuccheri: 0,18 g
Ceneri: 0,4 g
Folato: 36 mcg (18% RDA)

Acidi Grassi

Acido Oleico: 0,056 g
Acido Linoleico: 0,0234 g
Acido Linolenico: 0,175 g

Zuccheri

Fruttosio: 0,12 g
Glucosio: 0,08 g

Sali Minerali

Potassio: 79 mg
Fosforo: 70 mg
Calcio: 32 mg
Magnesio: 27 mg
Ferro: 0,96 mg
Zinco: 0,92 mg

Vitamine

Vitamina C: 8,2 mg (13,7% RDA)
Tiamina (B1): 0,076 mg (5,4% RDA)
Riboflavina (B2): 0,126 mg (7,9% RDA)
Niacina (B3): 0,481 mg (2,7% RDA)
Acido pantotenico (B5): 0,563 mg (9,4% RDA)
Piridossina (B6 vitamina): 0,034 mg (1,7% RDA)
Colina: 14,4 mg
Betacarotene: 87 mcg
Vitamina K: 30,5 mcg (43,6% RDA)

Aminoacidi

Leucina: 0,267 g
Lisina: 0,214 g
Valina: 0,145 g
Isoleucina: 0,143 g
Treonina: 0,134 g

Alfa Alfa ed Acqua

Quanta poca importanza diamo alla presenza dell’acqua in un alimento e quanta invece ne ha! Analizzando la composizione dell’Alfa Alfa la prima cosa che salta all’occhio è proprio l’elevato valore di acqua! E questo significa forse che i valori nutritivi di questi semi non sono rilevanti? Assolutamente no! Vedremo infatti di seguito tutte le implicazioni dei vari micro e macronutrienti contenuti nell’Alfa-Alfa. Intanto però diamo lo spazio che merita all’acqua. La Commissione Europea ribadisce le sue funzionalità affermando che essa contribuisce a regolarizzare la temperatura corporea e al mantenimento delle normali funzioni fisiche e cognitive.

Gli Acidi Grassi dell’ Erba Medica e le Loro Proprietà

Se quando senti parlare di grassi tendi a spaventarti…hai bisogno di leggere questo paragrafo! Tranquillo, nessun problema: basta solo informarsi e la nebbia che forse abbiamo rispetto a determinati concetti sparirà rapidamente! Ebbene sì, anche tra i valori nutrizionali di questa erba medica puoi trovare dei grassi. Ma chiediti, che tipo di grassi? Risposta numero uno: grassi mono o polinsaturi. Ti ricordiamo che la Commissione Europea ha affermato che sostituire grassi saturi con grassi mono e polinsaturi aiuta a mantenere normali o addirittura a diminuire i livelli di colesterolo; dettaglio non da poco se consideriamo che valori troppo elevati di colesterolo sono considerati un fattore di rischio per le malattie coronariche. Approfondendo ancora la composizione degli Acidi Grassi dei semi di Alfa Alfa, scopriamo che contengono Acido Linoleico e Acido Linolenico. Anche in questo caso ci pensa la Commissione Europea a “garantire” per loro: questi due acidi grassi essenziali infatti sono necessari per la crescita e lo sviluppo di bambini normali.

Le Vitamine dei Semi di Alfa-Alfa

Te l’hanno sempre detto, fin da piccolo: le Vitamine sono importanti! Difficile pensare al benessere se si immagina una loro carenza. Ognuna ha una funzione ben precisa, niente nel corpo umano è fatto a caso! Accanto a molte di esse nella nostra tabella dei valori nutrizionali dei semi di cui ti stiamo parlando troverai tra parentesi un numero in % e l’acronimo RDA. Sicuramente sai cosa significa, ma per ogni evenienza lo esplicitiamo: quel numero in % rappresenta la parte della Razione Giornaliera Raccomandata di quella determinata Vitamina. Così sai già quanto di una determinata vitamina ti sei assicurato, in base al quantitativo di Alfa Alfa che in un certo giorno avrai assunto. Il corredo vitaminico di questi semi è davvero interessante, tant’è vero che non potremo essere totalmente esaustivi, pena l’annoiarti. Ti invitiamo quindi, se vorrai, a proseguire in un personale approfondimento, partendo magari dalle caratteristiche che la Commissione Europea conferma: sono proprio queste quelle che qui troverai. Iniziamo dalla Colina, quella che puoi trovare in valore maggiore: contribuisce al normale metabolismo dell’omocisteina, dei macronutrienti e dei lipidi e coadiuva la corretta funzionalità epatica.
Le proprietà della Vitamina C sono davvero tante, ma non vogliamo dimenticarne nemmeno una:
contribuisce a mantenere la normale funzione del sistema immunitario durante e dopo un intenso esercizio fisico;
coadiuva la normale formazione del collagene per la normale funzione dei vasi sanguigni, delle ossa, della cartilagine, delle gengive e dei denti;
contribuisce al normale metabolismo energetico;
contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso;
coadiuva la normale funzione psicologica;
contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario;
contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo;
aiuta a ridurre la stanchezza;
contribuisce alla rigenerazione della forma ridotta della vitamina E;
aumenta l'assorbimento del ferro.
Particolarmente fornito è anche il “cassetto” delle Vitamine del Gruppo B con B1, B2, B3, B5 e B6. Qualche parola vogliamo poi spenderla anche per la Vitamina K, una che in pochi conoscono ma che svolge invece una funzione molto importante, come sempre confermata dalla Commissione Europea: contribuisce alla normale coagulazione del sangue e a mantenere ossa normali.

Potassio e gli Altri: i Sali Minerali nell’Erba Medica

Se abbiamo voluto sottolineare la ricchezza in Vitamine, certo non da meno sono i Sali Minerali contenuti nell’Alfa Alfa. Anche in questo caso, la loro presenza è una garanzia dell’importanza di questo alimento: tanto quanto vitamine o aminoacidi anch'essi sono elementi fondamentali per costruire giorno dopo giorno il nostro benessere. Iniziamo, come nostra abitudine, dal parlarti di quello che è maggiormente presente in questa erba medica e cioè il Potassio. Tra le sue proprietà, quella di contribuire al normale funzionamento del sistema nervoso, alla funzionalità muscolare, al mantenimento della normale pressione sanguigna. Immediatamente dopo troviamo i valori del Fosforo che contribuisce al normale metabolismo energetico, alla normale funzione delle membrane cellulari e al mantenimento di ossa e denti normali. Al terzo posto nella classifica della composizione della Medicago Sativa troviamo il Calcio: un minerale del quale conosciamo l’importanza praticamente da sempre! Quello che però non ci dicevano è che il Calcio non lo troviamo solo nel latte o nei formaggi, ma…anche nell’Alfa Alfa per esempio o in altri tipi di semi o germogli o comunque in altri vegetali. Le proprietà del Calcio? È necessario per il mantenimento di ossa e denti normali, come probabilmente tutti sappiamo, ha un ruolo nel processo di divisione cellulare e di specializzazione delle cellule, coadiuva la normale funzionalità degli enzimi e…qualcos’altro ancora!

^ Torna all'inizio del paragrafo Erba Medica o Medicago Sativa: Valori Nutrizionali e Calorie

 

Erba Medica: Ricette

E’ arrivato finalmente il momento di scoprire come quest’erba medica può essere utilizzata in cucina! Ebbene sì, l’Alfa Alfa può essere la protagonista delle tue ricette! Potrai godere del sapore dei semi di Alfa Alfa e così unirai due piaceri insieme: quello del tuo palato e quello del tuo organismo al quale regalerai princìpi attivi davvero preziosi come abbiamo visto nel corso delle sezioni precedenti! Di seguito ti proponiamo alcune ricette sfiziose proposte dai nostri chef e dalle persone comuni che compongono la Community di CiboCrudo.

> Lista Ricette:

Crackers Speziati con Erba Medica
Alfa-Alfa Crudi: un Gusto da Provare!
Alfa Alfa Germogli e Ceci: il Trio del Gusto!
Quinoa e Erba Medica

 

Crackers Speziati con Erba Medica

A volte quando si prepara una ricetta si sta attenti anche al prezzo finale dei suoi ingredienti: oltre al gusto, in questa preparazione trovi anche un ottimo rapporto qualità-prezzo! Questo è certamente uno dei modi più particolari per utilizzare l’erba medica in cucina, speriamo ti piaccia!

Ingredienti per circa 2 vassoi di essiccatore:

25 g di semi di sesamo polverizzati
25 g di semi di girasole polverizzati
25 g germogli di Alfa-Alfa
15 g di semi di zucca polverizzati
75 g di semi di lino polverizzati
500 g di pomodori maturi
1 cucchiaino di Curry
1 cucchiaino di Curcuma
1/4 cucchiaino di Zenzero in polvere
1 cucchiaino di Aglio in polvere
1 cucchiaino di Origano secco
1 cucchiaino di Erba Cipollina
1/4 cucchiaino di Pepe Nero macinato
1/2 cucchiaino di Sale integrale himalayano
1/4 cipolla rossa tritata
1 cucchiaino di olio extravergine d'oliva

Preparazione:

Per la preparazione ti rimandiamo a questo video: https://www.cibocrudo.com/ricetta-cibo-crudo/478/cracker-speziati.html
Vedrai che sarà tutto estremamente semplice!

Alfa Alfa Crudi: un Gusto da provare!

Il miglior modo per consumare i germogli Alfa-Alfa è quello di mangiarli crudi. Possiamo pensare di proporli in un mix insieme ad altri germogli o semi oppure si possono preparare insieme ad un’insalata fresca biologica; oppure, per chi vuole osare piatti particolari, si possono utilizzare come il “prezzemolo”, ovvero un po’ ovunque sui vari piatti.

Alfa-Alfa, Germogli e Ceci: il Trio del Gusto!

Ogni ricetta è adatta ad un determinato tipo di persone. E questa? Sicuramente a tutti ma in modo particolare a chi lega il concetto di alimentazione e benessere. Lo sai, sottolineiamo sempre che non devi pensare che mangiare bene sia sostitutivo di una terapia medica in caso di bisogno o comunque del consiglio del medico. Certo però è che ritornare alla natura e alla naturalità dei cibi ci sembra un ottimo consiglio! Mangiare crudo e vegetale per il 70/80% è una buona abitudine che sicuramente non potrà farti male! Nel tuo regime alimentare giornaliero imparerai ad inserire l’Alfa Alfa in mille modi diversi, facendoti guidare dal tuo gusto, dalla tua voglia di sperimentare, dalla tua capacità di creare nuove ricette. Noi vogliamo proporti questa erba medica in abbinamento con ceci ed altre tipologie di germogli. Una ricetta facile, dal prezzo contenuto ma dal gusto sorprendente!

Ingredienti:

250 gr di ceci
4 cucchiaini di semi di alfa alfa
1/2 ravanello rosso
1/2 cipolla rossa di Tropea
1/2 cespo di indivia belga
Olio extra vergine d’oliva (se proprio non volete vivere l’esperienza scondita)
1 cucchiaino di gomasio
sale nero macinato sul momento (se vi piace)

Preparazione:

Il procedimento è molto facile ed intuitivo: basta sminuzzare, tagliuzzare, nella misura desiderata, secondo il proprio gusto, tutto il mix degli ingredienti e poi portare in tavola come una normale insalata. Ovviamente prima avremo pulito con cura tutte le verdure e tutto ciò che mettiamo nel piatto. Magari scattiamo anche una foto perché il piatto è decisamente bello, fresco e solare! E se qualche amico bontempone dovesse chiedere “ma che ti stai mangiando?”, la risposta più felice potrebbe essere: “Mangio ciò che reputo possa chiamarsi vita!”. Un suggerimento da chi ama la vita cruda!

Quinoa ed Erba Medica

Di solito cerchiamo di proporti ricette crude perché, come sai, cuocere i cibi può causare la perdita di alcune delle caratteristiche dei loro princìpi attivi. Tuttavia non bisogna mai essere intransigenti: mangiare crudo per il 70/80% è già un’ottima percentuale! Se quindi vuoi concederti qualche cottura ogni tanto, non c’è alcun problema! Anzi, siamo proprio noi a suggerirti un paio di ricette. Intanto ti proponiamo l’erba medica in abbinamento alla Quinoa!

Ingredienti per 2 persone:

100 g di Quinoa
40 g di Semi di Alfa-Alfa
100 g di Tempeh
100 g di Piselli
1 Cipolla
Olio Evo q.b.
Sale dell’Himalaya
Dragoncello
Maggiorana

Procedimento:

Fai bollire una pentola con dell’acqua, aggiungi il Sale dell’Himalaya e i semi di Quinoa. Falla cuocere per circa 10-15 minuti. Nel frattempo taglia la cipolla a pezzettini, spolverala con un filo d’olio Evo e mettila a soffriggere a bassa temperatura. Appena la vedi dorata, aggiungi i piselli. Taglia la Tempeh a quadretti a aggiungila a cipolla e piselli. Prendi l’Alfa-Alfa e aggiungili alla quinoa dopo aver spento il fuoco: in questo modo tutelerai le caratteristiche dei suoi princìpi attivi! Come tocco finale, aggiungi la maggiorana e il dragoncello.

^ Torna all'inizio del paragrafo Ricette con L' Erba Medica o Medicago Sativa

 

Semi di Erba Medica (Alfa Alfa) da Germoglio Bio, Integri al 100% by CiboCrudo

Siamo quasi alla fine del nostro percorso: speriamo ti sia piaciuto sapere di più sull’Alfa-Alfa e che tu possa aver trovato tante motivazioni per inserirlo nella tua alimentazione. Fai ancora quest’ultima parte di strada insieme a noi per scoprire di più del prodotto CiboCrudo, delle sue caratteristiche particolari e del rapporto qualità/prezzo che siamo in grado di offrirti.

> Lista Argomenti:

CiboCrudo
Come Lo Facciamo Noi
Alfa-Alfa il Miglior Rapporto Qualità/Prezzo

 

CiboCrudo

Se acquisti da noi probabilmente ci conosci già. O forse sei arrivato al nostro sito grazie alle nostre pagine social, sempre aggiornate e con tanti consigli utili. Alcuni ci tacciano di avere prezzi troppo alti: ma è solo perché non sanno il grande lavoro che c’è dietro ogni nostra proposta e soprattutto non sanno ancora che la qualità che proponiamo è l’eccellenza del mercato. Non sta però a noi dirlo, sarai tu a giudicare, volta dopo volta, dopo ogni acquisto. Abbiamo pensato allora di concludere questo approfondimento raccontandoti un po’ di noi. Chi è CiboCrudo? La nostra realtà ad oggi annovera oltre 300 prodotti alimentari a marchio proprio, tutti biologici, privi di glutine, certificati e crudi. CiboCrudo nasce con l'idea di soddisfare chiunque decida di alimentarsi come noi scegliendo alimenti esclusivamente vegetali, che non abbiano subìto trattamenti termici superiori ai 42° e provenienti dalle migliori selezioni di tutto il pianeta. Siamo sempre alla ricerca dell'eccellenza, persone aperte a consigli tant'è che abbiamo voluto creare la community CiboCrudo dove chiunque, professionisti e non, ha la possibilità di condividere recensioni, consigli, ricette e quant'altro. Se vuoi entrare anche tu a far parte del mondo CiboCrudo ti aspettiamo in una delle nostre piattaforme social – Facebook, G+, Instagram, Twitter – o magari puoi scriverci e condividere con noi le tue ricette, ma anche consigli, recensioni dei nostri prodotti, richieste di nuovi cibi che vorresti portassimo fino a te. Se non mangi solo crudo, non aver timore: non c’è niente di obbligatorio! I nostri sono solo consigli per attivare un meccanismo virtuoso che ti aiuti a raggiungere il benessere, ma devi sentirti libero di accettare, interpretare, riorganizzare i nostri consigli! CiboCrudo è qui per te, con tutti i suoi cibi scelti accuratamente e tutta la sua passione a tua disposizione! Se poi vorrai iniziare un cammino verso l’alimentazione crudista, allora da noi potrai trovare tanti consigli, scoprire cosa ti serve per integrare o intraprendere un percorso alimentare di questo tipo: passo dopo passo ti e ci “terremo per mano” in questo benefico cammino.

Come Lo Facciamo Noi

Qual è la prima variabile attraverso la quale scegli di comprare qualcosa? Non è mai solo il prezzo! Certo, questa è una delle valutazioni che si fanno, ed è anche giusto! Non possiamo però considerare questa variabile come avulsa dal contesto: perché non fare una valutazione più ponderata, quella del rapporto qualità/prezzo dei Semi di Alfa-Alfa ad esempio? Ti invitiamo a fare questo successivo approfondimento perché così inizierai a capire qual è la differenza tra CiboCrudo e molti altri. Non è stato facile trovare una selezione che soddisfacesse le nostre aspettative ed i nostri rigidi requisiti: è stato un processo lungo, un confronto tra molti fornitori che però alla fine ci ha condotto a trovare germogli di eccelsa qualità. Provengono esclusivamente da coltivazioni biologiche: possiamo cioè garantirti che non sono stati contaminati di agenti chimici in nessun momento; hanno la certificazione “BioVegan”, un rigido disciplinare (che puoi consultare qui su cibocrudo.com alla sezione certificazioni) che garantisce il rispetto della terra, dell'uomo e degli animali. Inoltre, solamente i prodotti CiboCrudo ti danno una garanzia in più: quella che abbiamo chiamato “Crudo Garantito”, che afferma che il nostro alfa-alfa non ha subito trattamenti termici superiori ai 42°. I nostri Alfa-alfa Bio Raw Organic subiscono una lavorazione estremamente lenta, molto complessa e laboriosa; questo garantisce la completa naturalità del gusto e delle proprietà organolettiche.

Alfa-Alfa il Miglior Rapporto Qualità/Prezzo

L'obiettivo di CiboCrudo è quello di garantire l'eccellenza mondiale per ogni singolo prodotto in proposta, sia da un punto di vista del gusto sia per quanto riguarda le proprietà organolettiche dei suoi princìpi attivi ed valori nutrizionali, il tutto nel pieno rispetto di concetti espressi nella filosofia crudista, vegana e biologica. Ovviamente questo concetto viene espresso anche nelle confezioni che ospitano i nostri alimenti; infatti tutto il materiale è a bassissimo impatto ambientale, assolutamente riciclabile. Da poco abbiamo rinnovato tutto, pensando anche di creare qualcosa che fosse riutilizzabile: tutto il packaging è pensato per avere una seconda vita, una volta finito di ospitare il prodotto! E’ così bello che siamo sicuri che lo terrai in casa, inventandoti un modo per riutilizzare quello che è frutto di design. Inoltre siamo molto attenti ai servizi, dei veri maniaci oseremmo definirci, dall'imballaggio alla spedizione, al pagamento sicuro per il cliente, alla puntualità nelle consegne, nulla viene lasciato al caso. In questa breve descrizione speriamo di averti fornito le informazioni necessarie per considerare i nostri Alfa-alfa Bio Raw Organic un ottimo acquisto, al di là della semplice valutazione sul prezzo!

^ Torna all'inizio del paragrafo Semi da Germoglio di Erba Medica by CiboCrudo

 

Curiosità sull'Erba Medica

Una sezione dai toni leggeri che racconta un po' delle curiosità intorno al mondo dell’alfa-alfa e dei suoi germogli.

> Lista Argomenti:

Erba Medica: il Segreto della Germogliazione
Perché l’Alfa-Alfa Si Chiama Anche Erba Foraggio?

 

Erba Medica: il Segreto della Germogliazione

Ok, hai appena acquistato la nostra Erba Medica in semi. E adesso? In realtà l’operazione è molto più semplice di quanto credi, ma vogliamo darti qualche consiglio utile. Per prima cosa prendi i semi e immergili in una bacinella piena d’acqua. Lasciali in ammollo per 12/14 ore. Passato questo tempo, scola i tuoi semi e mettili nel germogliatore. Importante: devi cambiare l’acqua e scolarli almeno due volte al giorno! Così per i primi tre giorni. Dal quarto, immetti una nuova abitudine: esponili a luce indiretta di modo che la clorofilla inizi a risvegliarsi e ad intraprendere le sue funzioni. La germogliazione sarà completa più o meno attorno al sesto giorno, a volte anche prima. Non avere fretta di raccogliere i germogli però! Aspetta che abbiano raggiunto un’altezza di almeno 4/6 centimetri. Sono abbastanza alti? Allora ora puoi raccoglierli! Un ultimo passaggio prima di essere pronti per utilizzarli in cucina: sciacquali bene in modo che si separino dalla cuticola dei semi.

Perché l’Alfa-Alfa Si Chiama Anche Erba Foraggio?

Tra i tanti nomi con cui ci siamo riferiti ad Alfa-Alfa nel corso di questa nostra trattazione, c’è stato Erba Medica, Medicago Sativa e ora anche Erba Foraggio! Sei curioso di sapere il perché di quest’ultimo appellativo? E’ una curiosità piacevole da scoprire che ci fa comprendere come la funzionalità di un cibo in natura non sia mai solo una: la Natura fa tutto a regola d’arte! L’Erba Medica protagonista di queste nostre pagine nasce nell’Asia Sud-Occidentale circa 2000 anni fa proprio come pianta da foraggio! Sono stati dunque gli animali del tempo e quelli delle epoche successive a beneficiare per primi di questa meravigliosa pianta e di tutte le proprietà dei suoi princìpi attivi! Noi esseri umani l’abbiamo scoperta solo più tardi come parte della nostra alimentazione. E sai a quanto ammonta oggi la superficie coltivata, più o meno, ad Erba Medica o Medicago Sativa? Approssimativamente 15 milioni di ettari! In Italia è coltivata soprattutto in alcune zone: Emilia Romagna per più della metà del totale sulla superficie dedicatale in Italia, poi a seguire Lombardia, Marche, Lazio, Umbria, Abruzzo, Toscana, Veneto e Campania.

^ Torna all'inizio del paragrafo Curiosità sull' Erba Medica

 

Nota Importante:

Tutte le informazioni riportate hanno puramente scopo didattico, per approfondirne il significato > leggi il Disclaimer



Le informazioni riportate, non sono da intendersi come sostitutive di un parere medico e le proprietà descritte, salvo dove precisamente indicato, sono presunte e senza evidenze scientifiche.


Disclaimer

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Semi di Alfa Alfa da Germoglio commenti

Scrivi il tuo commento

Seguici Su...