ESSICCATORE

Autore: CIBOCRUDO

Dal Mal...Essere al Ben....Essere

Ciao a tutti!!
 
Quando ho iniziato ad avvicinarmi alla cucina crudista (raw food), leggevo spesso nelle ricette “disidratare” o “essiccare”, e qui sorgeva un bel dilemma! Eh si perché due anni fa, periodo in cui ho iniziato questo percorso, non immaginavo minimamente che questo tipo di cucina, necessitasse dell’utilizzo dell’ Essiccatore.
 
Certo si potrebbe pensare che si potrebbe fare decisamente a meno di un elettrodomestico di questo tipo, ed anche (in base ai modelli) non molto economico. All’inizio la pensavo allo stesso identico modo, poi mi son dovuta ricredere; si perché l’utilizzo dell’essiccatore mi permette di produrre : crackers, biscotti, chips di tutti i tipi (dolci e salate), wraps e sfoglie dolci e salate; ma anche formaggi! Si avete letto bene, anche i formaggi; perchè ci sono certi tipi di formaggio, ad esempio quelli che richiedono una lunga o media stagionatura, che hanno bisogno di essere essiccati per qualche ora. In questo modo si crea una crosticina abbastanza dura e il formaggio, dopo, può essere messo a stagionare.
 
Ma lo stesso vale per un certo tipo di pasticceria. Ad esempio le crostatine, riempite poi con crema pasticcera agli Anacardi e la frutta fresca, o anche solamente la base della crostata. Si possono anche preparare dei deliziosi hamburger crudi, chiusi in due “fette” di pane crudo e farcito con verdura di stagione e salse come condimento.
 
Posso assicurarvi che l’acquisto di un essiccatore, vi farà davvero vedere questa cucina in modo completamente diverso. Potrete davvero sbizzarrirvi a creare ricette nuove ed azzardare con accostamenti “strani”. Ed i primi esperimenti che vi suggerisco di fare, sono i crackers! Facili, stuzzicanti, da mangiare anche come snack, o come accompagnamento alle vostre pietanze crude!
 
Quello che vedete raffigurato nella foto è il modello base   Biosec dell’azienda Tauro; è composto da una ventola frontale e 5 cestelli in plastica (facilmente lavabili), volendo si possono comprare anche i Fogli Antiaderenti, e ve lo consiglio vivamente, perché vi permettono di fare le sfoglie sia dolci che salate.

Commenti

Accedi per commentare.