Proteine, proteine e proteine…

Autore: CIBOCRUDO

Dal Mal...Essere al Ben....Essere

Mangiando crudo si hanno tutte le proteine?
 
Mangiando crudo si hanno tutte le proteine, perchè è sbagliatissimo pensare che esse siano contenute solo ed esclusivamente negli alimenti di origine animale.
I prodotti vegetali sono ricchissimi di vitamine.
Con una dieta corretta è possibile magiare crudo ed assicurarsi il necessario quantitativo di proteine per sostenere il nostro fabbisogno quotidiano, tenendo anche conto del nostro peso corporeo e dell’età.
 
Come posso ottenere proteine?
 
Consumando sia fonti proteiche, come i legumi, che carboidrati, come i cereali. Dobbiamo infatti sapere che i cerali contengono lisina , un amminoacido essenziale. La lisina stimola la formazione degli anticorpi e contribuisce a fissare il calcio nelle ossa.
 
Quali sono le migliori fonti vegetali da cui attingere proteine?
 
1. Il tofu. Una fonte di proteine che viene utilizzata in sostituzione della carne e del formaggio. Il tofu è altresì ricco di sali minerali come magnesio e ferro.
Una porzione da 140 grammi di tofu contiene 11 grammi di proteine.
 
2. La Soia, che è una proteina completa, contiene tutti gli acidi e gli amminoacidi essenziali per la costruzione del muscolo, più l’arginina e la glutammina, due amminoacidi noti per stimolare il rilascio degli ormoni della crescita e per migliorare il sistema immunitario.
 
3. La Quinoa, che oltre ad avere un alto contenuto proteico, ha anche ottime quantità di aminoacidi come la lisina e isoleucina.
 
4. I Semi di Canapa integrali, che oltre a fornire tutte le proteine, forniscono anche gli acidi essenziali e fibra.
 
5. Le Mandorle, un alimento completo, ricche anche di elementi nutritivi.
 
6. I Semi di Chia, ricchi di amminoacidi necessari per la formazione delle proteine, tra i quali è possibile individuare metionina, cisteina e lisina. Sono inoltre ricchi di fibre e
di antiossidanti.
 
7. La Spirulina, una Microalga particolarmente ricca di proteine, e amminoacidi facilmente assimilabili da parte dell’organismo.
 
8. Le Albicocche secche,che in più contengono elevate quantità di vitamina A edanno proprietà antiossidanti in grado di potenziare le difese immunitarie.
 
9. Ceci, legumi, ortaggi, rigorosamente Bio Raw Orgnic, prodotti freschi e sempregarantiti!
 
Con cosa posso sostituire la carne?
 
La carne non è essenziale, le proteine sì, quelle che troviamo anche in altri alimenti. Troviamo le proteine nella soia, che può sorprenderci per il suo sapore stuzzicante e nutriente.
 
Uno strappo alla regola, sono anche utti i legumi, grazie al loro apporto di ferro e fibre, una fonte davvero molto importante di valori nutrizionali, specialmente quando vengono accostati ai cereali, con tutti gli amminoacidi necessari al fabbisogno umano.
Anche il seitan, è ricco di proteine.
 
Essenziale ed indispensabile è la frutta fresca biologica di stagione, ricca di vitamine e di fibre, anche la Frutta Secca, come la Mandorla, una vera e propria miniera di proteine e calcio.
Le alghe,sono ricche di sostanze molto preziose: aminoacidi, carboidrati, grassi insaturi, sali minerali e vitamine. Si prestano a diversi tipi di utilizzo come alle insalate.
 
Come posso iniziare a smettere di mangiare carne?
 
Semplicemente riducendola, o provando a dire no, grazie! Anche Paul Mccrteny c’è riuscito! Ah bhè allora! Battute a parte, si può vivere senza mangiare carne, ma soprattutto si può vivere meglio?!
Nel 2009, l’ex Beatle, lanciò una campagna dal titolo “Meat Free Monday” (Lunedì senza carne), supportato dalle figlie Stella e Mary in onore della ex moglie Linda, deceduta nel 1998, attivista per i diritti degli animali. Lo fece con queste parole:
 
“Se un giorno alla settimana lo dedichiamo a non mangiare carne, non solo è un significativo cambiamento che ognuno può fare, ma va in una volta sola al cuore delle più importanti questioni politiche, ambientali ed etiche. La riduzione del consumo di carne comporta una diminuzione dell’inquinamento, genera migliori condizioni di salute, un trattamento più etico degli animali, contribuisce alla lotta contro la fame nel mondo, e indirizza la comunità globale e l’attivismo politico”.
 
Noi siamo crudisti, (non estremisti), e siccome amiamo la vita ­di tutti gli esseri­, sappiamo che eliminare la carne una volta a settimana, certamente non basta, e non può bastare, ma se questo fosse solo l’inizio, per tutte le persone, verso un cammino prima vegano per etica, poi crudista per salute, allora, tutti quanti insieme, si potrebbe anche iniziare!
 
Si diventa crudisti per amore?
 
La domanda sorge spontanea, forse, per alcuni, con le parole di Paul Mccrteny, che ha voluto compiere un gesto d’amore nei confronti della moglie defunta, che è anche commovente, per certi versi, ma che non basta. Per i vegetariani non basta eliminare la carne un giorno alla settimana, figuriamo per i vegani e per i crudisti! Ammirevole è la volontà, ma no, non si diventa crudisti per amore di un uomo o di una donna, non è una motivazione che convince, si diventa crudisti per amore verso la vita, per l’amore “globale”, che riguarda la madre Terra e non una singola persona. Solo se davvero si è convinti.
 
Proteine: cosa sono, a cosa servono e perchè quelle vegetali sono migliori?
 
Le proteine sono sostanze nutrienti necessarie per la produzione di energia e per fornire materiale per la crescita e la rigenerazione del corpo. Sono molto importanti per il nostro benessere sono utili alla formazione di tessuti, enzimi, ormoni. Le proteine vegetali sono le migliori perché rispettano il principio della complementarietà. Nella dieta vegana­crudita, il nostro corpo è perfettamente in grado di regolare la sintesi proteica implementando gli aminoacidi limitanti con quelli presenti nelle riserve endogene grazie al largo consumo di alimenti di origine vegetale come frutta secca e legumi.

Commenti

Accedi per commentare.