UN PICCOLO SOLE NEL PIATTO: IL CACO

Autore: CIBOCRUDO

Dal Mal...Essere al Ben....Essere

Il Caco è un frutto antichissimo, originario dell’Asia, probabilmente una delle prime piante coltivate dall’uomo, diffondendosi in tutto l’Estremo Oriente. in Italia la coltivazione  iniziò verso i primi anni del ‘900. La coltivazione maggiore di questo albero la troviamo in Campagna, Romagna, veneto e Sicilia; esistono quattro varietà di caco: FUYU, KAWABATA,SURUGA.
 
Il caco ha notevoli proprietà: è ricco di vitamina C, sali minerali,  betacarotene; regolarizza l’intestino, aiuta a depurare fegato e reni. Avendo un alto contenuto di zuccheri, unica controindicazione, ne è sconsigliato l’uso agli obesi ed ai diabetici. I Cachi hanno un notevole potere sull’intestino; se sono maturi aiutano contro la stipsi, se sono acerbi, hanno un effetto astringente. E’ anche un ottimo rimedio naturale contro lo stress e l’astenia. Sono molto utili anche in caso di disturbi epatici, o per aiutare l’intestino, dopo una cura di antibiotici, che compromette la flora intestinale. Ha un forte potere antiossidante, e può aiutare nella prevenzione delle malattie cardiovascolari.

Commenti

Accedi per commentare.