IL PRIMO RICEVIMENTO DI MATRIMONIO INTERAMENTE CRUDO

Autore: CIBOCRUDO

Dal Mal...Essere al Ben....Essere

E’ accaduto!! Finalmente è successo!

Il 30 Maggio a Giussano in Brianza si è tenuto il primo ricevimento di matrimonio con un menù interamente crudista. Gli sposi Shifu (maestri) ShiHengChan e ShiHengDing, discepoli laici 35′ generazione dei monaci Shaolin, responsabili del Centro Culturale Shaolin di Milano – Shaolin Quan Fa Milano/Accademia di Scienze ed Arti tradizionali della cultura Shaolin- hanno voluto offrire ai loro ospiti un Helzapoppin’ di arte gastronomica e intrattenimento in un’atmosfera cinese di grande impatto emotivo. Immerse tra spettacoli, danze e musica, hanno sfilato le creazioni culinarie di Cucina BioEvolutiva ®. Il menù è stato preparato in collaborazione con La Cucina di Gianmaria, affermata azienda di catering specializzata in cucina vegana. I prodotti 100% raw food certificati e di prima scelta sono stati forniti dall’azienda Cibo Crudo®

 

Il catering si è aperto con un banchetto di benvenuto, dove gli ospiti hanno potuto iniziare con un aperitivo a base di  spiedini di frutta e pasticcini, rigorasamente crudi.

 

Gli ospiti hanno poi potuto deliziarsi con un antipasto di Hummus di piselli (ricetta qui)

 

per poi proseguire con un bis di primi: Linguine al pesto (ricetta qui), riso allo zafferano (ricetta qui).

 

 

E una zuppa rosa (ricetta qui)

 

Come secondo un’ottima ricruda alle erbe (ricetta qui), accompagnata da Peperoni ripieni (ricetta qui)…

 

…per finire poi in dolcezza con una splendida Torta Ducale, sempre cruda. (ricetta qui)

 

Che dire? Complimenti vivissimi agli sposi, anche per la scelta del catering; speriamo che la domanda per questo tipo di eventi aumenti sempre di più!

Ricette della salute

Ricetta del risotto allo zafferano con funghi
 
ATTREZZATURA
 
mixer
 
pelapatate
 
affetta verdure a spirale
 
coltello affilato
 
INGREDIENTI PER 2 PORZIONI
 
-Per il riso: 1 sedano rapa
 
-Per il condimento: 1 avocado, 2 bustine di polvere di zafferano (0, 200 gr), 1 cucchiaio di cipolla in fiocchi disidratata, 2 cucchiai di Prezzemolo tritato, 2 cucchiai di acqua di ammollo dei funghi, 15 gr di funghi Porcini essiccati e reidratati (tenuti in amollo in acqua tiepida per 30 minuti ca.)
 
– Facoltativo:farina di Mandorle q.b., sale marino integrale (meglio evitare per mantenere la ricetta igienista)
 
PREPARAZIONE
 
Riso: mondare il sedano rapa, togliendo le radici con il coltello e la parte esterna con il pelapatate. Ricavare con l’affetta verdure a spirale gli spaghetti e quindi da questi il riso, tagliando con il coltello dei piccoli segmenti da 8 mm. Condimento: lavare molto bene i funghi e tenerli in ammollo in acqua tiepida per per 30 minuti ca. Frullare la polpa dell’avocado con lo zafferano, la cipolla reidratata, l’acqua di ammollo dei funghi. Amalgamare il riso al condimento aggiungendo qualche funghetto a pezzetti.Presentazione: Disporre il riso nel piatto e mettere al centro i funghi porcini tagliuzzati con un cucchiaio di prezzemolo tritato.Facoltativo: Spolverare con la farina di mandorle o con il parmigiano crudista.
 
 
 
Ricetta della Torta Ducale
 
ATTREZZATURA
 
Frullatore per raw food o mixer
 
Grattugia
 
Vassoio da torta
 
Forma a cerniera
 
INGREDIENTI (dalle 8 alle 12 PORZIONI
 
-Per la base:
 
160 gr di semi oleaginosi reidratati (80 gr di Anacardi crudi + 80 gr di Noci di macadamia)
 
 
60 gr di Pere Essiccate
 
la scorza grattugiata di un limone non trattato
 
3 cucchiai di succo d’Agave raw
 
½ cucchiaino di cannella in polvere
 
-Per la bagna:
 
1 cucchiaio di acqua di rose
 
-Per il primo e terzo strato di farcitura: crema alle mandorle con Amarene e Cioccolato
 
200 gr di farina di mandorle non tostate
 
200 ml di latte di Mandorla non dolcificato
 
50 gr di Datteri denocciolati
 
100 gr di Burro di Cocco
 
1 cucchiaino di Vaniglia
 
 
 
-Per il secondo strato di farcitura: crema alle rose
 
230 gr di mandorle reidratate
 
70 gr di datteri denocciolati
 
6 cucchiai di succo d’agave raw
 
1 cucchiaino di vaniglia in polvere
 
6 cucchiai di acqua di rose
 
1 cucchiaino di Rosa Canina in polvere
 
-Per il quarto strato: crema al burro
 
80 gr di burro di cocco
 
50 gr di farina di mandorla
 
50 ml di latte di mandorla non filtrato e freddo di frigo
 
-Per la finitura:
 
1 tavoletta di ciccolato bianco (v. ricetta)
 
Petali di rosa edibili
 
Crema alle mandorle con amarene e cioccolato
 
Prepara la crema frullando assieme tutti gli ingredienti, escluso le amarene e il cioccolato, fino a ottenere un composto morbido e denso che trasferirai in un contenitore.
 
Riduci la tavoletta di cioccolato a pezzettini. Aggiungi alla crema le amarene e i pezzettini di cioccolato e mischia bene il tutto.
 
Preleva dal frigo la base e, senza togliere la forma, spalmala con poco più di metà crema (la restante la utilizzerai per fare il terzo strato).
 
Riponi la torta in frigo (o in freezer per velocizzare i tempi di compattamento) e dedicati alla preparazione dello strato successivo.
 
Crema alle rose
 
Frulla tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto cremoso e denso.
 
Riprendi la torta e, se la superficie si è indurita abbastanza, stendi lo strato di crema alle rose.
 
Ricopri lo strato di crema alle rose con la crema alle mandorle rimasta.
 
Riponi in frigo e dedicati alla preparazione della crema al burro.
 
Crema al burro
 
Frulla gli ingredienti fino a ottenere una spuma molto morbida da spalmare come rivestimento di tutta la superficie della torta, bordi compresi.
 
Finitura
 
Libera la torta dalla forma.
 
Grattugia dal lato dei fori più grandi la tavoletta di cioccolato bianco e ricopri interamente la torta con i riccioli ricavati.
 
Decora a piacere con i petali di rosa edibili.
 
 

 

Commenti

Accedi per commentare.