Ma un vegano dove prende la vitamina D?

Autore: Carol Saito

Dal Mal...Essere al Ben....Essere

Le sue funzioni principali sono:
- la stimolazione dell'assorbimento del calcio e del fosforo a livello intestinale;
- la regolazione, in sinergia con l'ormone paratiroideo, dei livelli plasmatici di calcio;
- il mantenimento di una adeguata mineralizzazione dello scheletro.

Inoltre può essere direttamente coinvolta in un certo numero di processi non legati all'omeostasi del calcio e del fosforo (es: differenziamento cellulare, funzione neuromuscolare), mediante meccanismi non ancora chiariti.

Al sole si forma la D3 che ha un impatto più pesante rispetto la D2 su la vitamina D complessiva, pubblicazioni mediche lo dimostrano benissimo, quindi si alza di più la D stando al sole che assumendo D2 per via orale.....Infatti, il corpo umano è in grado di sintetizzare la vitamina D3 nella pelle, da un suo precursore biologico. Per questo processo è necessaria un'esposizione ultravioletta.

Ed è praticamente impossibile non avere D2, almeno che non si mangi chissà quali schifezze.

Nei vegetali si trova solo la D2 e si trova in piccole dosi nei Semi di Girasole, nell'avocado, nei funghi freschi (non secchi.... 250 grammi di funghi forniscono intorno ai 4 microgrammi di vitamina D!!!), nei germogli di crescione ed alfa-alfa ed in tutte le foglie verdi CRUDE che sono state esposte al sole, tipo qualsiasi tipo di insalata, radicchio, compresi cavoli e broccoletti. Molto ricca la Rucola!

Quindi è praticamente impossibile avere carenze di vitamina D se si mangia bene.

Occorre ricordarsi anche che le sostanze che ostacolano l'assorbimento di vitamina D sono sale ed aceto.
Quindi nell'insalata è bene limitare queste due cose.

Si trova anche nel Tahin di Sesamo, crema di Mandorle, mandorle secche, acqua minerale.

Alcune fasi della vita (dagli 11 anni fino al termine dell'adolescenza, durante la gravidanza e l'allattamento e nelle donne in post-menopausa) richiedono apporti di calcio lievemente superiori (1.200 mg al dì), che possono essere soddisfatti aumentando a 7-8 il numero di porzioni di cibi ricchi di calcio o ricorrendo regolarmente alle acque minerali ricche di calcio.

Commenti

Accedi per commentare.