Mandorla Pizzuta d'Avola

Sgusciate Crude Bio – Raw Organic - 500g
Mandorle Pizzuta d'Avola 500g

Clicca per ingrandire

Mandorle Pizzuta d'Avola 500g Mandorle di Avola 500g Mandorla Pizzuta 500g Mandorla di Avola Sgusciate 500g
Etichetta
(2)

5 / 5

: 2
: 0
: 0
: 0
: 0

Formato disponibile

Seleziona la quantità:

Prezzo:

22,20

Disponibilità:

Immediata


Chiedi info su questo prodotto

Ti racconto quello che ho scoperto sulle Mandorle Di Avola

Crudopedia
by CiboCrudo

Introduzione:

Mandorle di Avola: Descrizione Breve

Chissà quante volte hai gustato le mandorle nelle varie ricette e dolci della nostra cucina tradizionale. A volte ti  avrai gustato dei dolci arricchiti con questo pregiato frutto. Oltre ad essere gustose, le mandorle sono un generoso “tesoro” di princìpi attivi. Dedicheremo questo spazio all’affascinante mondo delle Mandorle di Avola e scopriremo come i benefici dei suoi princìpi attivi possono aiutare a mantenere un generale stato di benessere. Scopriremo un prodotto dal prezzo decisamente vantaggioso rispetto alle innumerevoli proprietà dei suoi princìpi attivi che siamo pronti ad elencarti. Queste proprietà sono state confermate dalla Commissione Europea e metteremo a tua disposizione la lista delle ricerche scientifiche utilizzate a sostegno dei benefici dei princìpi attivi e delle informazioni che stiamo per fornirti.

> Lista Argomenti:

Le Mandorle di Avola
Sintesi Proprietà e Benefici degli princìpi attivi
Sintesi Valori Nutrizionali

 

Le Mandorle di Avola

Le Mandorle di Avola sono di origine siciliana: vengono infatti prodotte ad Avola in provincia di Siracusa. La mandorla è il seme commestibile del Mandorlo - Burnus Dulcis - un piccolo albero che raggiunge all’incirca un’altezza di cinque metri, appartenente alla famiglia delle Rosacee. La sua origine risiede nelle zone dell’Asia sud-occidentale e venne introdotto in Sicilia dai Fenici, dalla Grecia. Oggi è inserita nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. I semi dolci sono un prodotto comunemente utilizzato nella cucina tradizionale del Mediterraneo, ma la loro introduzione per uso alimentare deriva da un processo di coltura e addomesticamento del Mandorlo selvatico che produce invece un tipo di mandorla amara contenente glucoside amigdalina. Sono una fonte di calcio, fosforo, magnesio, potassio, vitamina B1, vitamina B2 e vitamina E.

Sintesi Proprietà e Benefici dei Princìpi Attivi

Ai princìpi attivi delle Mandorle possono essere attribuite numerose proprietà e benefici ed è per questo che riteniamo che sia un alimento che non dovrebbe mai mancare in una dieta equilibrata. La presenza di vitamine B1 contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso, mentre la vitamina B2 coadiuva il normale metabolismo del ferro e lo stesso ferro contribuisce alla normale funzione cognitiva. Questi sono solo alcuni dei benefici dei princìpi attivi confermati dalla Commissione Europea. Ti invitiamo a proseguire la lettura sulle Mandorle di Avola per scoprire tutte le altre proprietà dei princìpi attivi e gli altri loro benefici. Ti ricordiamo, inoltre, che puoi trovare le Mandorle sgusciate Bio sul nostro sito ad un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Sintesi Valori Nutrizionali

Alla base di ogni buon prodotto troviamo sempre una gamma di elementi che sono essenziali per il funzionamento del nostro organismo. Vediamo adesso in breve da quali princìpi attivi derivano i numerosi benefici. Come già accennato, i benefici e le proprietà sono attribuibili ai princìpi attivi presenti nell’alimento e, quindi, è importante fare un breve elenco dei valori nutrizionali. Le mandorle di Avola contengono potassio, magnesio, fosforo, calcio, ferro, vitamina E, vitamina B1, vitamina B2 e vitamina B3. Tutti questi elementi sono importanti per una dieta equilibrata perché ognuno di loro ha delle proprietà che possono risultare utili a mantenere un generale stato di benessere. Ti invitiamo a proseguire la lettura per scoprire nello specifico a cosa possono servire. Ti ricordiamo che ogni proprietà attribuita ai princìpi attivi è riconosciuta dalla Commissione Europea.

^ Torna all'inizio del paragrafo Descrizione in Breve delle Mandorle di Avola

 

Approfondimento:

Che cosa sono le Mandorle di Avola

In questo spazio andremo ad approfondire alcune curiosità sulle Mandorle di Avola, la loro storia e il perché oggi l’Italia può vantare una produzione notevole di questo eccellente prodotto. Inoltre vedremo brevemente il processo di lavorazione ed il motivo per cui alla base di un prodotto di qualità sia necessario un metodo rigoroso e attento. La cura dedicata ai cibi crudi, dalla raccolta al confezionamento, ti offrono la possibilità di ottenere un alimento di altissima qualità ad un prezzo davvero ragionevole. 

Lista Argomenti:

Le Mandorle di Avola
La Storia
Mandorle Dolci e Amare
Lavorazione del Prodotto

 

Le Mandorle di Avola

Siamo soliti chiamare mandorla il seme commestibile del Mandorlo - prunus dulcis - una pianta appartenente alla famiglia delle rosacee. Il mandorlo è un albero alto circa cinque metri, con fusto dapprima diritto e liscio e di colore grigio, successivamente contorto, screpolato e scuro. In Italia c’è una presenza molto ricca di questa pianta e, infatti, il nostro paese ne vanta una delle maggiori produzioni. Ne esistono tre diverse varietà: Amara, con seme tossico; Dulcis, con seme commestibile; Fragilis con seme dolce, ma endocarpo non legnoso. Le Mandorle sgusciate, quelle che sono comunemente presenti nella nostra alimentazione, appartengono alla varietà Dulcis e sono un prodotto tipico italiano. Nello specifico, la Mandorle di Avola sono prodotte a Siracusa, in Sicilia, e sono molto utilizzate nella nostra cucina mediterranea. Quando si parla della produzione ad Avola si può far riferimento a tre tipi di cultivar, cioè tre tipi di pianta coltivata: Pizzuta d’Avola, Fascionello, Corrente d’Avola. La Pizzuta ha un seme piatto di color rosso cuoio con guscio duro e liscio ed è particolarmente indicata per le produzioni di alta pasticceria. La varietà Fascionello ha un colore leggermente più scuro rispetto alla “sorella” Pizzuta e viene utilizzata ugualmente nella pasticceria, anch’essa caratterizzata da una delicata fragranza. L’ultima varietà è la Corrente d’Avola che si discosta dalle altre precedentemente descritte per una diversa forma: ha una linea più marcatamente triangolare ed irregolare e un colore più chiaro.

La Storia

Le Mandorle sono anche chiamate “noci greche” perché importate in Italia dalla Grecia dai Fenici. Di questi semi se ne trovano tracce fin dal 5000 a.C. nei libri Veda che ne esaltavano le numerose proprietà nutritive. Hanno origini asiatiche e si diffusero, oltre che nella nostra penisola, anche in America grazie a Cristoforo Colombo. Dall’inizio del 1900 fino agli anni 60, Agrigento vantava il primato di produzione con la coltivazione di circa 752 specie. La mitologia vuole che le noci greche siano legate a una romantica storia tra Fillide, principessa di Tracia e Acamante, figlio di Teseo. I due giovani innamorati furono costretti a separarsi a causa della guerra di Troia. Alla fine della guerra le navi fecero ritorno in patria e Fillide non vedendo tornare Acamante, in preda alla disperazione, decise di lasciarsi morire. La dea Atena, rimasta profondamente commossa dalla loro storia, volle trasformare Fillide in un magnifico albero di Mandorlo. Acamante era in realtà sopravvissuto alla guerra e al suo ritorno, quando venne a sapere della trasformazione in pianta della sua amata, si lanciò in uno straziante abbraccio della stessa. Fillide riconoscendo l’abbraccio del suo amore creduto ormai morto, lasciò crescere dei meravigliosi fiori dai suoi rami anziché foglie. Il loro struggente abbraccio si ripete ogni anno in primavera, proprio quando il mandorlo fiorisce.

Mandorle Dolci e Amare

Spesso quando si fa riferimento alle mandorle sentiamo parlare di due diversi tipi di seme: quelli dolci e quelli amari. In questo paragrafo cercheremo di illustrare le differenze che intercorrono tra i due prodotti al fine di chiarire ogni possibile equivoco! Il mandorlo è chiamato prunus dulcis o prunus amygdalus. È una pianta in grado di generare tre diversi tipi di seme: amara, dulcis (o sativa) e fragilis. La maggior parte dei semi in commercio appartengono alla varietà dulcis e sono quelle che quasi sicuramente utilizzi per la preparazione di vari tipi di ricette e dolci. Arrivando ora al punto, ti spiegheremo perché la varietà amara si differenzia molto dalla varietà dulcis: essa contiene una piccola percentuale di una sostanza chiamata amigdalina. Tuttavia questo tipo di seme viene comunque utilizzato per prodotti alimentari, ad esempio per la preparazione degli amaretti, o come prodotto per aromatizzare dolci e sciroppi. Ti sarà capitato sicuramente di sentire anche le famose armelline che sono i noccioli delle albicocche. Spesso vengono confuse con le mandorle amare perché l’albicocco è una pianta che appartiene allo stesso genere del prunus dulcis e, infatti, il suo seme contiene anch’esso una piccola dose di amigdalina. Generalmente viene lavorato per togliere questa sostanza al fine di ottenere le armelline dolci, utilizzate anch’esse a scopo alimentare, ma di qualità chiaramente differente rispetto ad un eccellente prodotto quale, ad esempio, la Pizzuta di Avola.

Lavorazione del Prodotto

Per ottenere un prodotto di eccellente qualità che mantenga i raffinati benefici dei princìpi attivi che abbiamo accennato, la lavorazione del seme deve seguire un rigoroso metodo di lavorazione. La raccolta del prodotto è prevalentemente manuale e viene eseguita nel periodo estivo: da luglio a settembre. A seguito della raccolta vi è la privazione meccanica del mallo e l’essicazione al sole per circa 3-5 giorni; questo metodo di essiccazione garantisce il mantenimento di tutti i valori nutrizionali. Dopo questa prima fase, i semi sono sottoposti a un’attenta selezione e lavorazione in base al tipo di utilizzo al quale sono destinati: la sgusciatura, in particolare, viene effettuata in maniera accurata da specifiche macchine che lavorano su ogni singolo seme per evitare di rovinarlo. La procedura attentissima per garantire il miglior seme possibile passa attraverso una seconda revisione manuale così da poter togliere i semi imperfetti dalla catena di confezionamento. Le mandorle di Avola sono destinate a diversi tipi di usi: sono vendute sia in guscio che sgusciate; pelate o in granella. Qualunque sia l’uso, la provenienza è rigorosamente sempre la stessa. Il seme deriva esclusivamente da uno dei tre tipi di cultivar: Pizzuta, Fascionello e Romana. Una lavorazione così attenta garantisce un alimento crudo che mantiene un rapporto qualità/prezzo altamente conveniente.

^ Torna all'inizio del paragrafo Cosa Sono le Mandorle di Avola

 

Le mandorle di Avola: Proprietà e Benefici dei princìpi attivi

Negli ultimi anni si sta riscoprendo quanto valore abbia un’attenta selezione degli alimenti che decidiamo di introdurre nella nostra sempre più ricca dieta anche attraverso prelibate ricette. Scegliere con cura ciò che decidiamo di mangiare contribuisce a mantenere uno stile di vita improntato alla ricerca di un generale stato di benessere. Il nostro corpo è una macchina eccezionale e, per mantenersi tale, è sicuramente preferibile ricorrere al consumo di cibi che hanno elementi che possano garantire tutto il necessario per permettere ad ogni singola cellula del nostro organismo di lavorare al meglio. Diventa fondamentale informarsi sui prodotti in commercio, su quelli che garantiscano il miglior rapporto qualità/prezzo e capire quali nutrienti dobbiamo utilizzare per far sì che il nostro corpo non incorra in qualche nociva carenza nutrizionale. Cercheremo di fornirti in maniera approfondita tutte le informazioni necessarie sulle Mandorle di Avola per aiutarti a comprendere come questo semplicissimo seme, disponibile ad un prezzo decisamente accessibile, sia un alimento crudo i cui princìpi attivi possono notevolmente contribuire al miglioramento della nostra vita quotidiana, aiutando corpo e mente a mantenersi in un generale stato di benessere. Andremo a vedere come alcune ricerche scientifiche (*1) (*2) abbiano dimostrato che le Mandorle possano essere utili a migliorare il benessere in pazienti affetti da malattie cardiovascolari. Ti ricordiamo che ogni argomento trattato in questa sezione è supportato da ricerche scientifiche; troverai il link delle ricerche alla fine della sezione. 

> Lista Argomenti:

Mandorle di Avola e Colesterolo
Mandorle di Avola e Acido Urico
Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

 

Mandorle di Avola e Colesterolo

La salute del nostro cuore è una cosa a cui tutti normalmente guardiamo. È il nostro motore e da lui dipende totalmente la nostra vita: salvaguardarlo, anche con l’aiuto della dieta, è ciò che di più saggio si possa fare. A tal fine è di primaria importanza far si che la circolazione sanguigna sia il meno ostacolata possibile ed è importante quindi controllare i nostri livelli di colesterolo: evitare i cibi che causano un suo aumento e prediligere i prodotti che aiutano a contrastarlo. Secondo una ricerca scientifica (*1), il consumo giornaliero di mandorle aumenta i livelli di colesterolo HDL in pazienti con malattia coronarica. Più della metà di loro presenta dei livelli bassi di colesterolo “buono” (HDL); il consumo di Mandorle aumenta significativamente i livelli di questo colesterolo aiutando a migliorare le generali condizioni. Sempre all’interno del medesimo studio si dimostra che il consumo di questo seme aiuta a migliorare altri marcatori del metabolismo lipidico anormale in pazienti con malattia coronarica con un basso contenuto di colesterolo HDL iniziale. In soggetti sani sembra non verificarsi l’aumento di colesterolo HDL, ma sembra che il consumo di Mandorle contribuisca a far abbassare i livelli di colesterolo “cattivo” (LDL), riducendo in modo significativo il rischio di malattie cardiovascolari. 

Mandorle di Avola e Acido Urico

I presupposti che sono alla base di una ricerca scientifica (*2) affermano che elevati livelli di Acido Urico sono indice di insufficienza renale e di malattia coronarica. Anche in soggetti che presentano una storia familiare clinica esule da patologie cardiovascolari, la presenza di alti livelli di Acido Urico aumenta il rischio di insorgenza di infarto miocardico o ictus. Negli ultimi anni a causa delle abitudini alimentari occidentali si è verificato un aumento della prevalenza globale di iperuricemia. Secondo la stessa ricerca scientifica (*2) condotta su pazienti con malattia coronarica, l’assunzione di una bassa dose di Mandorle prima della colazione ha contribuito notevolmente alla riduzione di Acido Urico, aiutando il paziente a mantenere in salute i reni e a preservarlo da danni vascolari. Ci sono dei limiti da considerare su questa ricerca: sono stati utilizzati pazienti con livelli di colesterolo sia HDL che LDL specifici, dunque i risultati della ricerca non possono essere espandibili a tutti i pazienti. Quel che è certo è che l’introduzione nella dieta di Mandorle di Avola può essere importante perché i suoi princìpi attivi dimostrano di avere effetti benefici olistici su soggetti con malattia coronarica.

Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

Ecco le ricerche scientifiche consultate per le informazioni che hai trovato all’interno del testo, troverai il link e il file PDF.

(*1) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27543277
(*2) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26269239

^ Torna all'inizio del paragrafo Mandorle di Avola: Proprietà e Benefici dei princìpi attivi

 

Mandorle di Avola: Valori Nutrizionali e Calorie

Abbiamo finora fornito le informazioni essenziali per farti appassionare a questi stupefacenti semi, ti abbiamo guidato all’interno dei benefici dei suoi princìpi attivi. Ora vogliamo darti più nel dettaglio le informazioni specifiche dei princìpi attivi che sono alla base delle proprietà delle Mandorle di Avola che fino a qui abbiamo elencato: andremo a vedere la sua composizione ed i suoi valori nutrizionali.

> Lista Argomenti:

Tabella Completa dei Valori Nutrizionali
Breve Analisi Nutrizionale
Mandorle e Magnesio
Mandorle: princìpi princìpi attivi e Benefici

 

Tabella Completa dei Valori Nutrizionali

Ogni proprietà e beneficio che abbiamo riscontrato fino a qui appartiene ai princìpi attivi ed è stato confermato dalla Commissione Europea o da ricerche scientifiche attendibili; andiamo quindi a vedere la composizione nutrizionale del prodotto.

Valori nutrizionali per 100 grammi
(questi valori appartengono al prodotto CiboCrudo, ma possono subire variazioni minime a seconda dei lotti) 

Calorie: 580 kcal
Proteine: 16,33 g
Carboidrati: 22,91 g di cui:
Zuccheri: 1,91 g
Fibre: 21 g
Grassi Totali: 52,28 g di cui:
Grassi saturi: 4,909 g
Grassi monoinsaturi: 39,53 g
Grassi polinsaturi: 7,83 g
Colesterolo: 0,0 mg
Sodio: 0,089 g

Vitamine

Vitamina E: 28,23 mg
Vitamina B1: 0,24 mg
Vitamina B2: 0,81 mg
Vitamina B3: 3,92 mg

Sali minerali

Calcio: 305,44 mg
Ferro: 2,19 mg
Fosforo: 459,86 mg
Magnesio: 195,13 mg
Potassio: 640,25 mg

Breve Analisi Nutrizionale

Alla base di un alimento che può contribuire a un generale stato di benessere ci sono una serie di elementi che, se assunti con la dieta, sono in grado di donare al funzionamento dei nostri processi fisiologici una marcia in più. Il nostro compito è quello di aiutarti a riconoscere gli alimenti “buoni”, quelli che possiedono quei valori nutrizionali in grado di dare al corpo la giusta benzina. Tra questi ci sono sicuramente le Mandorle di Avola. La principale vitamina presente è la vitamina E; l’ideale se stai cercando un valido alleato che possa contribuire a proteggere le cellule dallo stress ossidativo. Tra i minerali è influente la presenza di magnesio, calcio, fosforo, potassio e ferro: ti invitiamo a proseguire la lettura per conoscere i loro effetti sul nostro organismo. I princìpi attivi che andremo ad analizzare possono risultare molto utili, quindi perché non assumerli attraverso delle buonissime Mandorle? Puoi trovarle sul nostro sito ad un prezzo davvero sorprendente in rapporto alla loro pregevole qualità!

Mandorle di Avola e Magnesio

Il magnesio è un minerale essenziale per il nostro organismo. Una porzione di cento grammi di Mandorle fornisce circa il 70% del fabbisogno giornaliero raccomandato! Sembra incredibile che la Natura ci offra un alimento così pratico da consumare e così buono, e che contenga un minerale tanto importante per la nostra vita! Il magnesio contribuisce a mantenere la normale funzionalità muscolare e nervosa e coadiuva il mantenimento di denti e ossa normali. Aiuta la sintesi proteica, una reazione che avviene costantemente a livello cellulare ed è di vitale importanza. Inoltre il magnesio ha un ruolo nella divisione cellulare e contribuisce al normale metabolismo energetico ed al bilancio elettrolitico. Sappiamo quanto sia importante il benessere del nostro corpo, ma altrettanto importante è occuparci anche di mantenere normale la funzionalità della nostra mente e dei nostri stati d’animo. Il magnesio annovera tra le sue proprietà anche quella di contribuire a ridurre la stanchezza e di coadiuvare la normale funzione psicologica. Al giorno d’oggi si sente sempre più frequentemente parlare di disturbi dovuti per lo più a stress e stanchezza causata dai ritmi frenetici e dalla mole di lavoro che grava sulla nostra psiche. Mangiare quindi la giusta quantità di Mandorle di Avola può fornirti il magnesio necessario e puoi così tentare di ridurre la stanchezza! Tutte le proprietà citate, lo ricordiamo, sono confermate dalla Commissione Europea.

Mandorle di Avola: Princìpi attivi e Benefici

Se hai deciso di acquistare e mangiare le nostre Mandorle, stai per consumare un prodotto che annovera la presenza di Sali Minerali e vitamine. Nello specifico troverai: Calcio, Fosforo, Magnesio, Ferro, Potassio, Vitamina B1 e Vitamina B2. Abbiamo già visto gli effetti del magnesio; ora andremo a elencare i contributi di tutti gli altri princìpi attivi.

Calcio: 

- contribuisce alla normale coagulazione del sangue
- contribuisce al normale metabolismo energetico
- contribuisce alla normale funzione muscolare
- contribuisce alla normale neurotrasmissione
- contribuisce alla normale funzione degli enzimi digestivi
- ha un ruolo nel processo di divisione cellulare e specializzazione
- è necessario per il mantenimento di ossa e denti normali

Fosforo:

- contribuisce al normale metabolismo energetico
- contribuisce alla normale funzione delle membrane cellulari
- è necessario per la normale crescita e sviluppo di ossa nei bambini

Ferro:

- contribuisce alla normale funzione cognitiva
- contribuisce alla normale formazione di globuli rossi ed emoglobina
- contribuisce al normale trasporto di ossigeno nel corpo
- contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario
- contribuisce alla riduzione della stanchezza
- contribuisce al normale sviluppo cognitivo nei bambini

Potassio:

- contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso
- contribuisce alla normale funzione muscolare
- contribuisce al mantenimento della pressione sanguigna normale

Vitamina B1 (Tiamina):

- contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso
- contribuisce alla normale funzione psicologica
- contribuisce alla normale funzione del cuore

Vitamina B2 (Riboflavina):

- contribuisce al mantenimento di una pelle normale
- contribuisce al mantenimento della visione normale
- contribuisce al normale metabolismo del ferro
- contribuisce al mantenimento delle normali membrane mucose
- contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo

^ Torna all'inizio del paragrafo Mandorle di Avola: Valori Nutrizionali e Calorie

 

Ricette con Mandorle di Avola

Non possiamo lasciarti senza darti qualche gustosissima ricetta da poter inserire nella tua dieta. Essendo un prodotto di ottima qualità acquistabile ad un buon prezzo, questo prelibato seme si presta ad essere incluso in diverse pietanze, soprattutto dolci, e noi siamo qui anche per stuzzicare il tuo appetito e invogliarti ad assumere alimenti sani e gustosi, suggerendoti ricette che potrai preparare senza troppa difficoltà.

> Lista Ricette:

Torta Crudista alle Mandorle di Avola
Frullato con Mandorle di Avola, Banana e Cacao
Formaggio di Mandorle di Avola
Latte e Biscotti di Mandorle di Avola e Cocco
Crostata con Mandorle di Avola
Mattonella al Doppio Cioccolato
Gelato alle Mandorle
Porro e Semi

 

Torta Crudista alle Mandorle di Avola

Ti proponiamo una ricetta delicata e gustosa per la tua dieta, un dolce assolutamente leggero, buonissimo e realizzabile ad un prezzo moderato. 

Ingredienti

Panna:

360g di mandorle sgusciate
1 cucchiaio di farina di cocco
acqua q.b.

Base:

4 carote
180g di Mandorle sgusciate
300g di datteri
1 limone (buccia)
1 cucchiaino di succo di limone
1 cucchiaino di olio di cocco

Preparazione

Panna:

Prendi i tuoi 360g di semi sgusciati e mettili in acqua per 6 ore. Una volta passato il tempo, scola le Mandorle sgusciate e togli la pellicina. Mettile in congelatore per una notte. Quando vorrai preparare la panna, metti i semi in un frullatore ed aggiungi la farina di cocco. Ricopri di acqua e frulla fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Riponi in congelatore, mentre prepari la base della torta.

Base:

Frulla tutti gli ingredienti fino a raggiungimento di un composto omogeneo, ma che risulti granuloso. Dividi l'impasto in due metà. Con l'aiuto di uno stampo per torte con cerniera di circa 20 cm di diametro, crea il primo strato della torta. Aggiungi la panna e crea uno strato di circa 2 cm. Aggiungi un altro strato con il composto di carote. Infine ricopri l'intera torta con la panna. Riponi in frigorifero per almeno un’ora.

Frullato con Mandorle di Avola, Banane e Cacao

Come abbiamo detto questo pregiato seme è un vero e proprio concentrato di energia. Qui ti proponiamo un frullato con un mix di ingredienti che saranno in grado di fornirti la giusta carica per affrontare la giornata!

Ingredienti per due persone:

100 g di banana
5 g (1 cucchiaino) di cacao amaro
80 g (5-6 cubetti) di ghiaccio
300 ml di latte di soia
20 g di Mandorle sgusciate

Preparazione:

Versa le Mandorle sgusciate nel bicchiere del frullatore elettrico. Aggiungi la banana sbucciata e tagliata a fettine, il cacao amaro in polvere ed il latte di soia. Frulla per un massimo di due minuti tutti gli ingredienti unendo anche il ghiaccio (5-6 cubetti). Versa il frullato nei bicchieri e servi.

Formaggio di Mandorle di Avola

Assolutamente da provare questo formaggio realizzato con ingredienti davvero originali che sapranno conferire un sapore delizioso al tuo piatto.

Ingredienti per due persone:

75 g di Mandorle sgusciate
1/2 cucchiaino (5 g) di lievito di birra in scaglie
1/2 cucchiaio di succo di limone non trattato
10 ml (1 cucchiaio) di olio di cocco

Sale

Preparazione

Metti in ammollo le Mandorle di Avola per una notte, così da consentire il loro ammorbidimento e facilitare quindi il lavoro del frullatore. Dopo averle scolate, mettile nel frullatore. Aggiungi l’olio di cocco, il succo di limone, un pizzico di sale ed il lievito di birra in scaglie. Frulla il tutto fino ad ottenere una consistenza morbida. Se la crema risulta troppo secca, aggiungerci dell’acqua. Rovescia il formaggio su un piatto e servi.

Latte e Biscotti di Mandorle di Avola e Cocco

Una buona colazione è quello che serve per iniziare bene la giornata. Con questa ricetta restiamo sul tradizionale, ma a modo nostro!

Ingredienti:

Per 2 tazze di latte
150 gr di cocco a cubetti (circa mezza noce di cocco)
50 gr di Mandorle reidratate per almeno 8 ore
600 ml di acqua 

Per circa 15 biscotti 

120 gr di okara
50 ml del latte ottenuto
50 gr di datteri denocciolati
30 gr di sciroppo d'acero
2 cucchiai di olio di cocco fuso
1 cucchiaio di cacao crudo
1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere

Preparazione:

Latte

Lascia il cocco qualche minuto dentro l’acqua per renderlo più morbido e permetterti così di estrarre più succo. Aggiungi nell’acqua anche le mandorle sgusciate. Frulla tutto o in un estrattore o in un comune frullatore elettrico; nel caso in cui tu decida di utilizzare un frullatore, prendi poi il sacchetto apposito per dividere la parte liquida (il latte) dalla parte rimasta solida. Prima di mettere il latte in un bicchiere, togline 50g che andrai ad aggiungere all’okara (il residuo solido del processo di estrazione). 

Biscotti

Aggiungi all’okara mezzo cucchiaino di vaniglia, due cucchiai di olio di cocco, un cucchiaio di cacao crudo e, infine, la crema di datteri e lo sciroppo d’acero. Amalgama il tutto fino a ottenere un impasto. Prendi un vassoio con della carta da forno e sistemaci l’impasto creando a piacere nostri biscotti, scegliendo dunque la forma che vuoi. Cerca di non crearli molto grandi, perché questo richiederebbe un tempo di essiccazione maggiore. Metti il tutto in un essiccatore per circa 24 ore. Servi con il latte!

Crostata con Mandorle di Avola

La crostata è un dolce assolutamente tipico nella cultura culinaria italiana. E anche noi crudisti sappiamo farla benissimo…anzi, meglio!

Ingredienti

Per la base:

100 gr di Mandorle tritate
1 cucchiaio di polvere di cacao
1 cucchiaio di olio di cocco

Per la mousse:

1 piccolo avocado maturo
1 cucchiaino di succo di lime
1 cucchiaio di olio di cocco

Per la guarnizione:

noci tritate

Preparazione

Lascia in ammollo le Mandorle sgusciate per circa due ore. Successivamente tritale e amalgamale con l’olio di cocco e il cacao. L’impasto amalgamato va adagiato nello stampo per la crostata e poi lasciato in frigo mentre si prepara la mousse. Per preparare la mousse, frulla un avocado maturo insieme a un cucchiaino di succo di lime e un cucchiaino di olio di cocco. Versa la mousse sopra la crostata e livella con un cucchiaino. Puoi decorare la crostata aggiungendo delle noci tritate. La crostata è pronta per essere servita!

Mattonella al Doppio Cioccolato

Un dolce ben fatto è l’ideale per concludere un buon pranzo ed è anche quello che più rimane impresso nella memoria. Se vuoi far rimanere piacevolmente colpiti i tuoi ospiti, ti consigliamo di preparare la mattonella al doppio cioccolato. Vedrai che non rimarranno delusi!

Ingredienti per la base:

8 datteri

1/2 tazza di Mandorle di Avola sgusciate
1 cucchiaio di cacao in polvere
1/2 cucchiaio di olio di cocco fuso
1 presa di vaniglia

Ingredienti per la crema al cioccolato:

1 tazza di latte di cocco
60 gr di pasta di cacao liquor
4 cucchiai di succo d’agave
3 cucchiai di olio di cocco fuso
nocciole per decorare

Procedimento:

Nel boccale del frullatore inserisci tutti gli ingredienti. Frulla fino ad ottenere un impasto compatto e lavorabile. Con questo impasto rivesti il fondo dello stampo o del coppapasta, e mettilo in frigorifero. Nel frattempo prepara la crema di cioccolato. Sciogli prima il cioccolato, tagliato precedentemente a tocchetti. Una volta sciolto aggiungi il latte di cocco, il succo d’agave e l’olio di cocco. Mescola bene, fino a quando gli ingredienti non si sono ben amalgamati. Ora versa la crema nello stampo e lasciala in frigorifero per tutta la notte. Una volta tolto lo stampo, decora con della granella di nocciole.

Gelato alle Mandorle

Quando le temperature iniziano ad alzarsi, inizia a scendere l’appetito e sale la ricerca di cibi rinfrescanti e piacevoli allo stesso tempo. Le Mandorle sono ottime anche per preparare il gelato, trovando così un rimedio anche per alleviare gli spiacevoli effetti del caldo estivo. Ecco la facile ricetta che dovrai seguire!

Ingredienti per due persone:

100gr di Mandorle sgusciate
1/2 bicchiere di acqua
2 cucchiaini di succo d’agave

Ingredienti per la decorazione:

sciroppo di yacon
cannella in polvere

Procedimento:

Dopo aver lasciato in ammollo i semi, circa tutta la notte, togli la pellicina e mettile nel bicchiere del frullatore. Aggiungi il resto degli ingredienti e frulla per una ventina di secondi: deve risultare una crema semi-densa. A questo punto metti la crema in un contenitore ermetico di plastica e quindi mettilo in freezer. Prima di servire il gelato, ponilo fuori dal freezer almeno 30 minuti prima. Quando inizia a scongelarsi leggermente, mescolalo con un cucchiaio e servilo con una palettina per gelato. Infine, decoralo con lo sciroppo di Yacon e della cannella in polvere.

Porro e Semi

Questo è un piatto semplice, veloce, a basso prezzo e gustoso per chi non ha molto tempo da dedicare alla cucina, ma ha bisogno di un pasto nutriente

Ingredienti: 

1 porro piccolino e tenero
1 manciata di Mandorle sgusciate
olive verdi e nere kalamata
pinoli
olio evo
peperoncino
pepe

Preparazione:

Taglia a rondelle il porro. Aggiungi le Mandorle, le olive e i pinoli. Condisci con olio, peperoncino e pepe.

^ Torna all'inizio del paragrafo Ricette con Mandorle di Avola

 

Mandorle Di Avola Crude by CiboCrudo

In questa sezione ti porteremo, più nello specifico, a conoscere il nostro prodotto. Puoi facilmente acquistarlo sul nostro sito!

> Lista Argomenti:

Le Migliori Mandorle by CiboCrudo
Mandorle Sgusciate Bio
Prodotto Italiano

 

Le Migliori Mandorle by CiboCrudo

L’etica che noi di CiboCrudo portiamo avanti sin dai nostri primi passi è quella di selezionare per la tua dieta i migliori prodotti che la Natura è in grado di darci e renderli accessibili offrendoti la possibilità di acquistarli ad un buon rapporto qualità/prezzo. Vogliamo che tu possa procurarti facilmente gli alimenti più buoni, rigorosamente crudi, biologici e naturali! Il nostro lavoro di ricerca è dispendioso, ma molto gratificante perché riusciamo a darti la possibilità di acquistare i cibi da noi selezionati con grande cura e attenzione senza che questo nostro impegno possa gravare sul prezzo finale del prodotto. Riteniamo che mangiare con qualità sia un fattore utile per il miglioramento generale delle condizioni di vita e non possiamo far altro che suggerirti un’alimentazione basata sul nostro principio fondamentale: il benessere fisico e mentale. Questo è l’obiettivo che ogni giorno noi di CiboCrudo inseguiamo con passione! Le mandorle sono un alimento molto comune, ne esistono tantissime varietà e tantissime produzioni in tutto il mondo, ma noi abbiamo deciso di selezionare per te le migliori, le Mandorle di Avola, coltivate nell’ambiente ideale in condizioni climatiche favorevoli alla crescita di un prodotto naturale, biologico e delizioso. Un alimento 100% italiano! Puoi trovare sia le mandorle sgusciate, pratiche e adatte ad ogni situazione, che quelle intere.

Mandorle Sgusciate Bio

Le mandorle, come sappiamo, sono buonissime anche e soprattutto da mangiare come semplice spuntino. Sono infatti molto pratiche e sono un ottimo alimento da portare con sé in caso di necessità. È consigliabile averle sempre a portata di mano, perché allora non procurarsi un prodotto biologico ad un ottimo prezzo? Noi di CiboCrudo offriamo la possibilità di acquistare questi pratici e buonissimi semi sgusciati biologici provenienti direttamente dalla Sicilia: i migliori sul mercato per rapporto qualità/prezzo.

Prodotto Italiano

In Italia purtroppo non c’è una cultura molto sviluppata del cibo crudo, per questo il nostro lavoro di ricerca di prodotti crudi italiani che siano allo stesso tempo anche biologici è molto difficile. I prodotti sul nostro sito con certificazione “Prodotto italiano” stanno a sottolineare il nostro impegno costante nel valorizzare i prodotti crudi e biologici affinché possa svilupparsi nel nostro paese una cultura basata su questi alimenti: possono contribuire a mantenere un generale stato di benessere e, se potessimo aumentare la produzione italiana, potresti beneficiare di un prezzo ulteriormente vantaggioso sui nostri prodotti. Le mandorle, fortunatamente, rientrano nella categoria dei prodotti italiani perché il clima siciliano è il clima perfetto per la loro crescita. Possiamo dunque garantire un prodotto crudo che mantiene quindi intatti tutti i suoi naturali valori nutrizionali e le proprietà dei princìpi attivi, e senza ricorrere a prodotti chimici! Sul nostro sito puoi facilmente procurartele: sono semi accuratamente selezionati per te ad un prezzo giustissimo! La Natura ci mette sotto gli occhi la possibilità di nutrirci senza far ricorso a prodotti chimici e i cibi crudi mantengono intatte tutte le proprietà degli alimenti. Quello che ci auguriamo è che in Italia aumenti la produzione di prodotti crudi biologici attraverso una maggiore consapevolezza sull’importanza di evitare la cottura e i prodotti chimici: vengono perse, in questo modo, molte proprietà dei princìpi attivi contenuti negli alimenti.

^ Torna alla Lista Mandorle by CiboCrudo

 

Mandorle di Avola: Curiosità

Ogni prodotto di cui ti offriamo informazioni ha certamente tantissimi princìpi attivi che gli conferiscono diverse proprietà. Il nostro scopo principale è farti conoscere i migliori alimenti per una dieta equilibrata. Allo stesso tempo, però, non vogliamo fermarci a questo. Tutti i nostri cibi hanno delle particolari storie, caratteristiche e proprietà che li legano a delle piccole curiosità. Le mandorle non fanno eccezione.

> Lista Argomenti:

Le Mandorle nella Medicina Ayurvedica
L’ eccellenza della Pizzuta di Avola
Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

 

Le Mandorle nella Medicina Ayurvedica

In India conservano una delle più antiche tradizioni medicinali della storia: l’Ayurveda. Questa antichissima pratica, attuata ancora oggi, comprende atti di prevenzione da malattie fisiche e mentali e metodologie che possono coadiuvare il raggiungimento di un ottimale livello di benessere: questi metodi di medicina orientale consentirebbero di vivere più a lungo, stando meglio. Le mandorle sono considerate nella tradizione Ayurvedica un alimento molto utile a questo scopo: contribuirebbero alla longevità! 

L’eccellenza della Pizzuta di Avola

Ti sarai lasciato sicuramente coinvolgere da tutte le proprietà e i benefici dei princìpi attivi delle Mandorle di Avola. Chi vorrebbe rinunciare ad un seme tanto buono per la sua dieta? Il nostro scopo è quello di indicare le straordinarie proprietà organolettiche ed i benefici dei suoi elementi. Ci teniamo a specificare che la cultivar Pizzuta di Avola è tra le tre cultivar quella che maggiormente mantiene le proprietà dei princìpi attivi. L’eccellenza della Pizzuta risiede anche nel fatto che essa non esige di essere irrigata in alcun modo. Così facendo si ottiene un prodotto ad una bassa percentuale di umidità che limita al minimo l’attacco da parte di numerosi parassiti e, nello specifico, del fungo Aspergillus. Come sostenuto nei presupposti di uno studio scientifico (*3) questo parassita, in condizioni di elevata umidità, può svilupparsi e rilasciare una sostanza cancerogena. La Pizzuta di Avola. essendo più secca, possiede un guscio in grado di sigillare bene il seme e non permettere a questi parassiti di intaccare l’eccellenza del prodotto!

Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

Ecco l’elenco delle ricerche scientifiche consultate, troverete il link e all’interno la possibilità di consultare il file in PDF.

(*3) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26056470

^ Torna all'inizio del paragrafo Mandorle di Avola: Curiosità

 

Nota Importante:

Tutte le informazioni riportate hanno puramente scopo didattico, per approfondirne il significato > leggi il Disclaimer



Le informazioni riportate, non sono da intendersi come sostitutive di un parere medico e le proprietà descritte, salvo dove precisamente indicato, sono presunte e senza evidenze scientifiche.


Disclaimer

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mandorla Pizzuta d'Avola commenti

Scrivi il tuo commento

Seguici Su...