Meglio affidarsi a Padre Pio o le fantomatiche cure naturali?

Data pubblicazione: 16/03/2019


  1. Per chi sta male, male davvero, non ha alternativa che la medicina, un corpo malato può essere aiutato solo dalla moderna medicina, perché è un corpo stanca, acidificato e poco reattivo.

Rischiare di guarire in questi momenti così difficili, con delle cure naturali o con qualche preghiera, è davvero difficile e pericoloso e non lo consiglierei a nessuno.

Però la domanda che ho fatto è provocatoria, ma ha un fondo di verità: escludendo i tantissimi medici in buona fede e che fanno il possibile per salvare i malati, persone straordinarie di cui si dovrebbe parlare ogni giorno ai TG per lodarli, perché gli ospedali sono pieni di persone che ogni giorno vengono salvate dalla medicina e dai medici e spesso questa classe viene denigrata a causa di BigFarma che invece è interessata a tutt’altro.

Per BigFarma, credo che sia molto più vantaggioso che le persone si vadano a raccomandare a Padre Pio o a tutti i Santi del paradiso, perché (con tutti il rispetto degli amanti dei miracoli), è molto più raro che un miracolo salvi una persona che una cura naturale, quindi finchè si prega, nessuna casa farmaceutica farà uno studio per dimostrare che le preghiere sono vane, invece sono innumerevoli gli studi per cercare di dimostrare che mangiare sano non ti esclude comunque dallo stare male e soprattutto non è che con uno stile di vita sano, puoi evitarti le medicine.

Riflettete bene su questo concetto, cioè su quanti miliardi BigFarma spende per promuovere la prevenzione medicale e sull’informazione delle loro ricette di stile di vita fino al punto che chiunque, compresa io, non posso assolutamente dare consigli di alcun tipo, posso solo divulgare, ma forse molti di voi non sanno che io non posso dire assolutamente che un alimento posso far bene ad un qualsiasi malattia o malessere anche minimo, perché per legge (per legge, avete letto bene), il cibo non può far bene a niente.

È assurdo, cioè un religioso può dire che pregando si può ottenere una grazia e guarire, mentre chi vende alimenti, cioè la base di ciò che siamo, non può dire che quell’alimento o alimentazione, ti porterà certi tipi di benefici.

Perché?

Perché è vero! Cioè se si mangia in un certo modo, si hanno benefici reali e non presunti come i miracoli (che ci saranno, ma sono per pochi eletti), quindi sarebbe un danno gigantesco per le casse di BigFarma.

Quando lessi un libro omaggiatomi da Remo Bassin “Vegan La città di Dio”, mi venne in mente di scrivere queste poche righe. Lui denunciava la morte prematura di un attivista che cercava di divulgare l’alimentazione sana e mi sembrava doveroso comunicarvi dell’impossibilità mia di dirvi tante cose, di non poter rispondere alla gran parte delle domande di chi magari malato, mi chiede un consiglio medico.

Io non sono un medico e quindi non mi permetto neanche di equipararmi a tanti dottori che hanno studiato tanto per capire il corpo umano, ma sono una che ha studiato da laica, senza università, so molte cose e mi dispiace non poterle dire perché ho già ricevuto troppe denunce, solo per aver voluto aiutare qualcuno.

Ricordiamoci che viviamo in un regime di libertà vigilata, se non fai come dice il governo in carica, loro possono mandarti in prigione, tu non puoi fare nulla.

Detto questo, ritornando all’alimentazione, vi lascio con un messaggio:

Non potete curare con cure naturali o stile di vita di qualità una malattia avanzata, perché quella è la risposta di uno stile di vita lungamente negativo e non si può risolvere in poco tempo, solo la medicina può farlo e dovete ringraziarla. Invece la salute forte e duratura, quella che ti fa stare bene tutti i giorni, che al massimo ti fa arrivare un raffreddore o una piccola influenza ogni po’ di anni, la si conquista tutti i giorni con alimenti di altissima qualità, investendo su di essi, spendendo più per loro che per il vostro ultimo iphone, biologici, crudi e quanto più possibile vegetali. Poi con movimento quotidiano e ottimismo verso la vita”

È dura? Sì perché il mondo vi chiama a tutt’altro, quindi in pochi ce la fanno, i miei clienti sono tra quelli, perché so il sacrificio che fanno a comprare prodotti che sono molto più costosi di quelli dei discount o GDO e anche del biologico di massa, di cui vi parlerò la prossima volta, ma leggendo tra le più di 3500 recensioni positive, capisco che c’è un mondo che ha sete di qualità e se ne frega di chi vuole condizionarti.

Vi riporto una tra le ultime recensioni che mi ha fatto piacere leggere:

Da tempo cercavo un sito dove trovare prodotti realizzati nel modo più naturale possibile senza l’aggiunta di conservanti o altro. Questo è il sito che fa per me. Tanti alimenti sani che grazie a processi naturali mantengono le loro caratteristiche ma soprattutto l’intensità ed il sapore originale.

Paolo M.

Hai solo un modo per nutrirti sempre in profondità e non solo con il cibo, ma con i consigli e le informazioni che solo CiboCrudo ti dà, l’azienda che mette al centro prima le persone e poi il business, abbiamo “ricreato” il vero cibo, non venderemo mai niente che non sia vera salute attraverso l’alimentazione

Se ti servono info, puoi contattarci quando vuoi a info@cibocrudo.com

Se vuoi ordinare, puoi farlo su www.cibocrudo.com

Buona vita, Annamatilde Baiano

Meglio affidarsi a Padre Pio o le fantomatiche cure naturali?: Commenti

Accedi per commentare