Cromoterapia e cibo

Data pubblicazione: 13/05/2014


Cromoterapia e cibo
Che correlazione ci può mai essere tra cibo, colori e star bene? Molto più stretta di quanto tu possa immaginare! Benessere e mangiare spesso si incontrano, se sappiamo bene cosa mettere nel nostro piatto!
La vista è un senso molto importante ed l colore influisce in modo fondamentale sul modo in cui ci approcciamo ad un cibo, dandoci anche indicazioni sulla qualità e la freschezza del prodotto. E non è solo una sensazione; studi scientifici ci dicono che il nostro cervello associa al colore dei cibi sensazioni diverse, secondo un processo mentale che ci lega a vissuti positivi o negativi del passato. Per esempio il verde richiama l’idea di un sapore acerbo, mentre il marrone ci fa pensare a qualcosa di acidulo, dolce o aspro che sia.
Oggi addirittura la cromoterapia alimentare è anche considerata un’integrazione alle cure mediche, proprio perché ciò che mangiamo è responsabile in buona parte dei piccole e grandi patologie o comunque può aiutare a curarle. Soprattutto la frutta e la verdura, ricche di fitonutrienti, esercitano una spiccata azione visiva-attrattiva e svolgono importanti funzioni per la salute del corpo. Lo sapevi per esempio che tra i tanti tipi di intelligenza ce n’è anche una che ti permette di scegliere, senza accorgertene, i cibi vegetali ricchi proprio di quelle sostanze di cui hai bisogno in quel determinato momento? Ed è proprio da qui che nasce il concetto di mangiare 5 porzioni di frutta e verdura al giorno, di colore sempre diverso per assicurare al nostro corpo tutti i nutrienti essenziali! Vuoi qualche esempio? Se mangi cibi che hanno un colore indaco o violetto, introdurrai  magnesio ed altri elementi di sostegno alle funzioni cerebrali; gli alimenti rossi invece sono stimolanti, anche per l’appetito. Se mangi troppo velocemente, prova a nutrirti di ‘verde’: ti darà stabilità e calmerà la tua voracità; tutta la verdura a foglia verde inoltre contiene clorofilla, luteina, carotenoidi, magnesio, folati (o vitamina B9) e vitamina C utili nel prevenire malattie del cuore e tumori e preziosi per sistema nervoso, vista e pressione sanguigna. Se invece digerisci male, spostati su cibi arancioni e gialli, per migliorare la produzione di succhi gastrici e ridurre le tensioni addominali.
 

Commenti

Accedi per commentare.