Metereopatico? Anche il cibo ti aiuta!

Data pubblicazione: 14/07/2014


Che bella l’estate!!! Sì, se ci fosse! Non so tu, ma io avrei apprezzato di più avere un luglio con tutti i crismi che non questo, che sembra quasi novembre…
Si aspetta il sole ed il bel tempo per tutto l’anno e poi invece ci si trova a dover fare i conti con pioggia, vento e nuvole; non è strano che si possa venire colpiti da una forma, anche lieve, di metereopatia!
In pratica, si verificano una serie di sintomi negativi, sia di tipo psicologico, che fisiologico, legati alla variazione delle condizioni meteorologiche nell'arco di breve tempo o sulla base dell'alternarsi delle varie stagioni: ci sentiamo spossati, annoiati, siamo più nervosi. Ovviamente ci sono diversi livelli di ‘gravità’ di questo disturbo, dal semplice fastidio fino addirittura a stati depressivi.
Nei casi in cui la metereopatia diventi una vera e propria malattia, meglio rivolgersi a degli specialisti. Ma per chi ne è colpito in modo lieve, alcuni rimedi passano, indovina un po’ dalla tavola!
Intanto, elimina alcolici, caffè, Cioccolato e cibi grassi. I soggetti metereopatici, piuttosto, dovrebbero prediligere nella propria dieta cibi leggeri, come frutta e verdura e magari aiutarsi con un po’ di ginsegn e con qualche spicchio d’Aglio: attenua il mal di testa, sintomo che spesso colpisce i metereopatici, e favorisce la circolazione.
E speriamo che l’estate arrivi presto!
 

Commenti

Accedi per commentare.