Carrube: tutto quello che non sai!

Data pubblicazione: 18/08/2014


Hai mai sentito parlare delle Carrube? Sono un frutto un po’ particolare che in pochi conoscono, ma che secondo me ha molte caratteristiche per cui merita di essere inserito nella tua alimentazione.
Iniziamo intanto col dire che sono tipiche dell’Italia, precisamente della Sicilia. Nell’antichità erano un importante cibo per il sostentamento sia di noi esseri umani che degli animali; ma poi, come spesso accade, sono state dimenticate. Ed è un grosso errore!
Sempre di più sono le persone che sviluppano un’allergia alimentare, fin da bambini o nel corso degli anni. E molti di questi individui hanno problemi con i cibi che contengono glutine: ecco, il carrube ne è completamente privo! Quindi la sua farina o polvere può essere utilizzata da questi soggetti; e già questa è un’importante prima scoperta.
Ma andiamo avanti. Che sapore hanno le carrube? Molto simile a quello del cacao, dolce e piacevole. Ma, ancora una volta ha anche qualcosa in più dell’essere semplicemente buona. A differenza del Cioccolato, le carrube non contengono né la caffeina né la teobromina, due stimolanti, che ti rendono più attento e ti danno una sferzata di energia, ma che possono anche avere l'effetto collaterale di renderti nervoso, ansioso ed irritabile: in tanti non possono utilizzare prodotti con caffeina come il caffè e la cioccolata prima di dormire, perché causa insonnia. Ecco, se ami il sapore tipico del cioccolato ma non vuoi incorrere in questi problemi, le carrube fanno al caso tuo!
Un’altra positiva proprietà: le carrube contengono molto calcio, importante per le ossa e per i denti, ed aiuta a prevenire l'osteoporosi. Per la precisione, circa 55g di carruba forniscono quasi la metà del fabbisogno giornaliero di calcio di una persona media.
Inoltre la Farina di Carrube ha la proprietà di assorbire acqua e può dunque venirti in aiuto se hai particolari problemi di intestino.
Per darti un quadro completo, posso anche dirti la composizione dei frutti del carrubo: il 10% di acqua, l'8,1% di proteine, il 34% di zuccheri, il 31% di grassi, fibre e ceneri; i minerali presenti sono rappresentati da potassio, calcio, sodio, fosforo, magnesio, zinco, selenio e ferro. Poi ci sono le vitamine del gruppo B ( B1, B2, B3, B5, B6 e B12 ), vitamina C, vitamina E, K e J e folato alimentare. 
A questo punto ti starai chiedendo: come posso utilizzare la farina o polvere di carrube?
Bene, ecco qui la risposta!

Smoothie di Carruba e Banana
Ingredienti
2 Banane
2 cucchiaini di carruba
2 Datteri medjool
½ tazza  Anacardi
2 cucchiaini di Lucuma in Polvere
1 cucchiaino di Mesquite in polvere
1 tazza  di acqua
1 tazza  di ghiaccio

Metti tutto in un Frullatore ad alta velocità e frulla fino a quando non diventa liscio.

 Quadrotti di carrube
Ingredienti:
1/2 tazza di Olio di Cocco fuso
1/4 tazza di crema di Burro di Mandorle
1/4 tazza di carruba in polvere
¼ tazza di Cacao in Polvere
2-3 cucchiai di sciroppo d’Agave
1 cucchiaino di estratto di Vaniglia puro
un pizzico di Sale Rosa fine
1/2 tazza di grano saraceno germogliato e asciugato

 Fodera una piccola teglia (4 "x 8") con pellicola trasparente. Mescola tutti gli ingredienti insieme in una grande ciotola finche non sono bene amalgamati. Con una spatola, raccogli il composto e stendilo nella teglia già foderata. Metti in congelatore per circa 20 minuti, fino a quando il composto non è solido.
Taglia a quadrotti e…gusta!

Commenti

Accedi per commentare.