La Polvere di NEEM

Data pubblicazione: 07/08/2015

(1)

I BENEFICI DELLA POLVERE DI Neem:

- rafforza il nostro sistema immunitario

- ha proprietà antibatteriche

- ha proprietà antifungine

- è un antinfiammatorio naturale

- ha proprietà antisettiche

- se usata come maschera facciale, aiuta la pelle a combattere l'invecchiamento

- aiuta a purificare il sangue

- è un antidolorifico naturale

- ha effetti antipiretici

- è un valido aiuto nella cura della candida

- aiuta il nostro corpo a purificarsi

- può essere utilizzata nella terapia di cura dell'epatite B

- combatte gli herpes

- è usata per prevenire malattie paradentali

- aiuta a curare l'ipertensione

- può essere d'aiuto nella cura dell'ulcera

- ha proprietà che aiutano l'apparato digerente

- ha proprietà cicatrizzanti

 

 Il neem è un albero indiano e in India viene chiamato “la farmacia del villaggio” e sotto questa pianta Gandhi pregava e beveva un infuso fatto con le sue foglie. È stato proprio Gandhi a dire che il neem “purifica il sangue” e decantandone i suoi grandi benefici. Gli indiani usano questa pianta per curare qualsiasi cosa, in particolare il dolore, la febbre e le infezioni e in più alcuni ne mangiavano le foglie e con i rametti si pulivano i denti e curano le malattie della pelle con il succo delle foglie. Quest’albero non perde mai le foglie e il suo legno è inattaccabile dalle termiti, quindi è anche molto usato in falegnameria. Le foglie del neem allontanano alcuni insetti e quindi in India mettono alcune foglie nei materassi, nelle credenze o negli armadi per allontanare questi fastidiosi animali tra cui zanzare, pidocchi e pulci. Il neem disintossica l’organismo e purifica la pelle, aiuta le donne contro la candida e ha proprietà antibatteriche  ,  ha un effetto antivirale sull’epatite B e anche sull’herpes ed avendo proprietà antisettiche viene anche usato per prevenire malattie paradentali. La sua attività antinfiammatoria fa si che è paragonabile all’aspirina. Altre proprietà del neem sono quelle antivirali e fungicida; è ottimo contro l’ipertensione, le ulcere, ed è utilissimo in pazienti effetti dal diabete. I semi e le foglie del neem messe l’Olio di Mandorla sono efficaci contro la psoriasi, l’acne, le dermatiti e la foruncolosi. Il neem può essere usato per la digestione, per la cura della diarrea, per l’igiene orale e aiuta contro i morsi dei serpenti. Nei semi vi è la maggior parte di sostanze medicamentose e il resto della pianta è anche usato per altri scopi mentre l’olio che si ricava dai suoi semi può essere usato per applicazioni esterne o cosmetiche: svolge un’azione idratante, rigenerante e ristrutturante per la nostra pelle. Infatti è usato per creare saponi, creme per il viso, dentifrici(perché contrasta la formazione di placca e sbianca i denti) contiene vitamina E, acidi grassi e agenti inibitori che lo rendono indispensabile per strappi muscolari, artriti e reumatismi. Altra proprietà che possiede il neem è quella cicatrizzante: infatti viene usato per la psoriasi perché idrata, protegge la pelle e in più sfiamma e cicatrizza l’irritazione, la desquamazione tipica di questa malattia. Per questo motivo il neem è anche usato per curare ferite infette e per la ricostruzione dei tessuti; combatte l’herpes labiale; aggiunte poche gocce di questo stupefacente olio combatte la forfora e previene i pidocchi;aggiunto al bagnoschiuma dona alla pelle una magnifica idratazione. Rigenera smagliature, è usato per il mal di orecchie e poche gocce di quest’olio in acqua creano uno spray da usare sui cuscini, su coperte e tappeti per la sua proprietà di tenere lontano gli acari della polvere. 

Commenti

Maria Paola
Buongiorno, ho letto da qualche parte che non può essere usato per uso interno ma io ho cominciato da un paio di settimane ad assumere una pallina di curcuma e una di neem ogni mattina a stomaco vuoto. Ho sbagliato?

Accedi per commentare