Post feste = DETOX!

Data pubblicazione: 17/01/2017


post-feste-detox

Per noi che abbiamo scelto di seguire un’alimentazione a base vegetale i 15 giorni che vanno dal pre-Natale all’epifania sono un po’ meno massacranti…ma comunque si mangia di più, ci si concede quella fetta di dolce in più, quello sgarro che normalmente eviteremo. E, tra l’altro, va benissimo così: Oscar Wilde diceva che l’unico modo per resistere alle tentazioni è cedere!
Se anche tu ti sei concesso qualche regalo culinario ed ora ti senti gonfio, ancora pieno come se avessi finito di mangiare sempre 5 minuti fa, non temere. La Natura anche questa volta ci viene in aiuto!

Avrai sicuramente sentito parlare di cibi e tisane Detox: sono quelli che, grazie ai principi attivi che li compongono, ci aiutano a sentirci meglio, ad espellere le tossine, a riequilibrare il nostro organismo.
Sottolineiamo sempre, ogni volta che diamo consigli di questo tipo, due cose fondamentali. Primo, non esistono i miracoli: non è che mangiare quel cibo o farti quella tisana a base di significa che una volta finito l’ultimo boccone o l’ultimo sorso sarà come se non ti fossi mai abbuffato! Secondo, in presenza di particolari problemi, è sempre meglio rivolgersi ad un medico, che sappia consigliarci in base ad un’eventuale patologia.

Fatte queste premesse, iniziamo a vedere “chi” può aiutarci.

Un ottimo aiuto sono senza dubbio i carciofi. Tra gli elementi che lo compongono, importante è da questo punto di vista la presenza di cinarina che ha effetti epato-protettivi - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27693744 - e dunque ci aiuta a far tornare in forma il fegato, spesso sottoposto a stress in questi periodi.
D’aiuto sarà anche consumare verdure a foglie verdi, in nome dell’alto contenuto di clorofilla che mettono a disposizione del nostro organismo.
Farti qualche spremuta di pompelmo o mangiartelo direttamente è un’altra buona abitudine che puoi introdurre in questo periodo, tanto è vero che studi scientifici suggeriscono di valutarne l’azione in merito a perdita di peso, controllo dell’obesità e prevenzione delle malattie cardiache - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22304836.

Dare la precedenza ai cereali integrali è un altro segno di bontà nei confronti del tuo organismo. Sono infatti ricchi di fibre che, come conferma la Commissione Europea, possono essere utili a accelerare il transito intestinale.
Un bicchiere di acqua e limone, in cui avrai lasciato anche la buccia dopo averla spremuta, può essere un altro aiuto nei confronti del fegato, dato che studi scientifici hanno valutato proprio gli effetti protettivi dei flavonoidi contenuti nel limone - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27955743.

Se invece fai parte di quella sempre più grande fetta di persone che amano, specie in inverno, coccolarsi con una buona tisana calda a base di erbe, allora anche in questo caso possiamo suggerirtene alcune. Tutte, in nome degli attivi che contengono riescono a farti sentire meglio: prova e poi ci dirai!

Betulla, carciofo, tarassaco, ciliegio ed ortica sono sicuramente tra le migliori.

Commenti

Accedi per commentare.