Naturalmente Benessere

Data pubblicazione: 03/07/2017


cibocrudo

Siamo abbastanza grandi per credere alle favole e altrettanto informati da aver smesso di credere alla leggenda dell’eterna giovinezza: nessuna fonte magica a cui abbeverarsi o pozione magica da preparare ed è ancora troppo presto per qualche crioterapia in grado di congelarci e svegliarci anni ed anni dopo, come si vede in qualche film.

Abbiamo una sola possibilità per godere appieno e nel modo migliore della vita che ci è stata destinata: comprendere che siano anche noi i responsabili del nostro benessere e che dobbiamo fare quello che è in nostro potere per mettere in campo il nostro, minino, 50%!
Che cosa significa? Prendersi cura di sé stessi! Evitare il fumo e l’alcool; fare tutti i giorni un po’ di attività fisica; imparare ad ascoltare le esigenze del nostro corpo e della nostra anima.

E...scegliere un’alimentazione consapevole! L’abbiamo elencata come ultima azione non perché sia la meno importante, ma solo per poterla approfondire insieme!
Stress ossidativo e Colesterolo sono due grandi nemici per la nostra salute, che possiamo combattere attraverso il cibo.

La Commissione Europea si è occupata nel tempo anche di legiferare in quanto all’alimentazione, ponendo luce su quelle che sono le proprietà di alcuni attivi.
Se ad esempio vogliamo aiutare le nostre cellule a proteggersi dallo stress ossidativo, allora dovremmo scegliere cibi ricchi di Vitamina B2 o Riboflavina, di Selenio, di Vitamina C, di Vitamina E, di creatina, di manganese o di Zinco.
E se invece siamo preoccupati perché dalle nostre analisi risultano livelli di colesterolo elevati, preferiamo cibi fonte di Acido Alfa-linoleico e Linoleico, di beta-glucani, di alimenti con un basso indice di acidi grassi saturi e alto invece di acidi grassi insaturi e di steroli vegetali.
Certo, comprendiamo che non sia la cosa più facile del mondo andare a fare spesa con in mente questi concetti; o meglio, poterli verificare seduta stante.
Le etichette dei prodotti spesso non sono così dettagliate e comunque nel caso di cibi freschi non potremmo avere nessun raffronto immediato.

Meglio allora farsi una piccola cultura prima, per capire come costruire il proprio benessere in modo del tutto naturale.
Prendiamo ad esempio in ingrediente molto semplice, che però ci sta particolarmente a cuore – e questa frase non è casuale – farti conoscere: i Semi di Girasole!
Sono un snack perfetto da consumare direttamente dalla busta, ma possono essere anche ingredienti perfetti per le tue ricette e, tra l’altro, sono l’ingrediente di base per l’Olio di Semi di Girasole.
Perché porre l’accento proprio su questi semi? Perché sono un’ottima fonte di Vitamina E (1*) che come abbiamo detto sopra ci aiuta a combattere lo stress ossidativo, così come il Selenio (2*). Ma non solo, questi semi sono anche fonte di acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi, quelli capaci di sostenere il livello di HDL, colesterolo buono, e ridurre il LDL, il colesterolo cattivo, come ci confermano attendibili ricerche scientifiche (3*).

 

 

1* https://www.ars.usda.gov/ARSUserFiles/80400525/Articles/AICR06_NutSeed.pdf
2* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15543918

3* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18689378

 

Commenti

Accedi per commentare.