Di buon augurio!

Data pubblicazione: 19/12/2017


cibocrudo

Abbiamo dedicato molta della nostra attenzione al Natale, ma non è l’unica festività di questo periodo! Dunque è giusto anche fare un salto qualche giorno più avanti e pensare anche al Capodanno.

Tra le usanze che tutti sicuramente abbiamo ripercorso almeno una volta nella vita, ma probabilmente proprio ogni anno, c’è quella di mangiare le Lenticchie a mezzanotte. Si dice infatti che portino denaro per l’anno successivo ed in questo periodo è sicuramente una speranza che accomuna il 99,9% della popolazione mondiale!

Ma da dove nasce questa credenza, te lo sei mai chiesto? Siamo andati noi a scavare nel web alla ricerca di una risposta a questa domanda.

Una delle possibili spiegazioni che vengono fornite, fa riferimento alla naturale capacità dei legumi di sfamare l’appetito dell’uomo, fin dalla notte dei tempi. I legumi, e dunque le lenticchie in quanto appartenenti a questa categoria, sono considerati un cibo in grado di rappresentare un nutrimento importante e dunque di aiutare la conservazione della specie. Una visione questa se vogliamo anche filosofia che vede questo legume come protettore della “vita” in senso lato.  
Altri ancora collegano invece questa tradizione ad una storica usanza romana. Si narra infatti che fosse usuale al tempo degli antichi romani regalare una “scarsella”, cioè una borsa di cuoio, contenente lenticchie. L’augurio era che si trasformassero in monete sonanti. Ed in effetti questa interpretazione sembra essere valida, considerando che etimologicamente il nome lenticchia, deriva dalla loro particolare forma a lente che ricorda quella di una moneta.
Quale che sia il motivo di questa usanza che un po’ ci accomuna tutti, la cosa positiva è che coinvolge un legume buono e anche ricco di tanti attivi che possono aiutarci a costruire il nostro benessere.

In vendita sul nostro sito trovi i Semi di Lenticchia da Germoglio: ancora meglio perché sarai tu stesso a vegliare sulla loro coltivazione e dunque sulla naturalezza del risultato finale.
Per quanto riguarda le proprietà dei suoi attivi, una ricerca scientifica mette in risalto la concentrazione di ferro e zinco (1*), elementi importanti per il benessere dell’uomo.

Il ferro infatti contribuisce alla normale funzione cognitiva, al normale metabolismo energetico, alla normale formazione dei globuli rossi e di emoglobina, al normale trasporto di ossigeno nel corpo, alla normale funzione del sistema immunitario, alla riduzione della stanchezza, al normale sviluppo cognitivo dei bambini ed ha un ruolo nel processo di divisione cellulare: un elenco piuttosto lungo e ancor più importante perché confermato dal database Eurlex sulle proprietà degli attivi.

Da qui possiamo dedurre anche le proprietà dello zinco che contribuisce al normale funzionamento del sistema immunitario, alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo e alla normale funzione cognitiva, tra le altre cose.

Insomma, un piatto di lenticchie a mezzanotte, ci sta davvero tutto!

 

 

1* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29161321

 

 

 

Commenti

Accedi per commentare.