Coltivateli tu!

Data pubblicazione: 27/12/2017


cibocrudo

Credo che essere creativi sia una delle più belle attitudini che si possano avere. Nel senso più stretto del termine, quello cioè attinente alla capacità di creare qualcosa.

Che sia arte o artigianato, che si lavori con la mente o con le mani, poco cambia. Il bello sta nella capacità di dare vita a qualcosa, di accompagnare una crescita, di provocare in un certo senso un qualche livello di meraviglia.

Ed in questo, la prima e assoluta maestra è la Natura: la creazione di tutto ciò che ci circonda è qualcosa che se ci fermiamo un attimo, fa perdere il fiato.

Il regno vegetale è la perfezione totale. Le stagioni si alternano ognuna con le loro caratteristiche e tutte ci regalano cibi pieni di benessere ad ogni morso.

A rovinarli a volte siamo noi, con processi di coltivazione o di cottura che finiscono per togliere loro le caratteristiche naturali, per privarli di alcuni attivi, per modificarne gusto e colore.

Come può allora, ciascuno di noi, essere custode di questa perfezione?

Decidendo di diventare un piccolo agricoltore ad esempio, di costruirsi la propria mini serra in giardino o di sistemare qualche piantina in terrazzo.

Sai che puoi fidarti al 100% di noi e delle nostre scelte in quanto a biologico, ma se vuoi provare ad esempio a coltivare i semi di AlfaAlfa per farli germogliare e mangiarli invece che acquistare la Polvere di Alfa Alfa da noi, perché non farlo?

La scelta di Semi da Germoglio che abbiamo scovato in giro per il mondo per te è davvero molto molto ampia: puoi decidere quali acquistare in base al tuo gusto, alle ricette che pensi di sperimentare oppure anche agli attivi che ognuno di essi contiene.

Molti tra questi semi da germoglio per esempio hanno proprietà antiossidanti confermati da ricerche scientifiche (*1) (*2) (*3) (*4) (*5) (*6) (*7) (*8).

Se sei preoccupato per quanto riguarda il processo di germinazione, non preoccuparti: siamo qui anche per darti dei consigli! Intanto sappi che dovrai lasciare i semi in ammollo per una notte intera prima di procedere. Quando li disporrai nel Germogliatore, fai attenzione a lasciare il giusto spazio tra l’uno e l’altro per permettere la germinazione. Qual è lo spazio giusto ti stai chiedendo? Di certo non l’uno sopra l’altro, ma neanche troppo distanti; devono crescere al buio e devono essere bagnati ma l’acqua deve drenare bene, perché altrimenti c’è il rischio che ammuffiscano.

Dopo 3/4 giorni il processo sarà completato.

L’ultima cosa...ecco le tue possibili scelte: alfa-alfa, azuchi rossi, Rucola, fagioli di mungo, piselli verdi, Cece, Soia, Senape, Ravanello Daikon, Fieno Greco, grano saraceno, Quinoa, Basilico, Broccolo, China Rose, Porro e lenticchia.

 

 

 

*1 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22809031

*2 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25442525

*3 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4391535/

*4 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24102093

*5 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17177500
*6 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21332205

*7 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22246802

*8 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22916813

Commenti

Accedi per commentare.