Un San Valentino piccante!

Data pubblicazione: 05/02/2018


cibocrudo

Il bello dell’amore è che ha tantissime tinte, da quelle più delicate a quelle più forti e piccanti.
Festeggiare San Valentino è dunque un viaggio che tocca metaforicamente tutti questi stadi differenti di amore.
Quello che praticamente tutti hanno in comune, se ci pensi bene, è che si sposano benissimo con il cibo: si cucina per amore e i cibi afrodisiaci hanno da sempre un posto nell’immaginario e nella fantasia degli innamorati.
Ogni tanto è divertente giocare in questo senso, coniugando due piacere che si sposano così bene insieme.

Oggi allora vogliamo essere anche noi un po’ “piccanti” e suggerirti qualche cibo crudo e vegetale davvero afrodisiaco, perché sono le ricerche scientifiche a confermare le particolari azioni di alcuni attivi in essi contenuti.

Magari ti servirà da spunto per rendere ancor più intrigante la tua serata!

Da tenere sempre a mente quando si parla di questo particolare insieme di proprietà è la Maca, che ricerche scientifiche confermano essere ottima per migliorare la fertilità (1*); inoltre, possedendo attivi in grado di migliorare le prestazioni fisiche (2*), può essere un valido aiuto anche in campo sessuale.

Nello specifico poi la Maca Rossa e Nera contengono degli attivi studiati per la loro capacità di combattere alcune tipologie di disfunzioni sessuali (3*) (4*).
E’ necessario prima di calare sul piatto il secondo consiglio per rendere più infuocato il tuo San Valentino, precisare che difficilmente in una ricerca scientifica troveremo inserito il termine “afrodisiaco”; ci sono però alcuni cibi che contengono attivi in grado di dare una scarica di energia supplementare che possiamo utilizzare in mille modi, anche i più divertenti!

A questo proposito, tra le proprietà degli attivi del Ginseng Panax c’è anche quella di combattere la sensazione di affaticamento (8*), stanchezza fisica e mentale (9*), perché in grado di agire come stimolanti per promuovere la resistenza fisica (10*).
Nel caso degli attivi del Ginseng poi possiamo andare anche più in profondità, considerando che studi scientifici ci aiutano a chiarire alcuni loro benefici.
E’ infatti confermato (8*) che i ginsenosidi contenuti in questa radice contribuiscono a facilitare l'erezione perché agiscono direttamente sulla vasodilatazione e il rilassamento del tessuto, oltre a migliorare la qualità e la produzione dello sperma (9*).
Infine, sempre relativamente a questa preziosa radice ed ai suoi attivi, possiamo citare un ulteriore studio scientifico (10*) che conferma come i micro e macro elementi contenuti nella radice di Ginseng siano in grado di aumentare la libido e dunque di migliorare le prestazioni sessuali.

Bene, qualche consiglio per la notte di San Valentino te lo abbiamo dato...non ci resta che augurarti buona serata e buon divertimento!

 

1* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12525260
2* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26453017
3* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27621241

4* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1131923/
5* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27619505

6* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27983571

7* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25617625
8* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23254461
9* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16855773

10* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/8750052

Commenti

Accedi per commentare