Fallo per te!

Data pubblicazione: 10/04/2018


cibocrudo

La libertà è il più grande regalo che ci abbiamo fatto. Ogni giorno quando ci alziamo la mattina abbiamo la possibilità di scegliere, più di quanto non ci sembri.
Certo, ci sono cose che siamo costretti a fare, sempre fino ad un certo punto comunque. Ma, soprattutto, c’è quello che decidiamo di fare per rendere la nostra vita migliore, per sentircela perfetta addosso, per essere sicuri che almeno una volta durante l’arco delle 24 ore avremmo fatto un sorriso vero e profondo.

Stare bene con sé stessi, per stare meglio con gli altri e poter dare sempre il meglio.

Ognuno ha la sua ricetta, i suoi piccoli segreti, le sue abitudini.

Chi ha provato in prima persona sa che imparare a mangiare è assolutamente una di quelle scelte che ti fanno dire “adesso sì che sto a mille!”.

Le parole non si usano a caso: imparare a mangiare. Perché anche il cibo ha le sue regole e conoscerle significa assicurarsi un pacchetto in più di energie da spendere per dare sprint alle nostre giornate.

Puoi parlare con 100 persone e tutte, proprio tutte, ti diranno la stessa cosa: da quando mangio vegetale e crudo, mi sento un’altra persona.

Prima di farlo, stiamo tutti lì a guardare in modo quasi canzonatorio chi ci racconta questa storia; è tutta suggestione, pensano in molti.

A chi ha già fatto questo percorso, non bisogna dire niente: già sa. Sa che cose meravigliosa è svegliarsi la mattina senza essere appesantiti da una digestione notturna degna di un pachiderma.

Sa cosa vuol dire finire il pranzo e non avere bisogno del divano come fosse l’ultimo appiglio di terra prima di affondare.

Sa quanta energia e vitalità c’è in ogni morso.
A chi invece guarda a questa scelta con diffidenza, possiamo dire solo una cosa: fallo per te!

Prova, per un mese, a guardare al cibo con occhi diversi. Vedilo come il tuo carburante, in grado di farti fare km e km alla massima velocità, senza ingolfare mai il motore.

E scoprirai nel cammino che mangiare vegetale è un grande piacere, anche dal punto di vista del gusto.

Riscoprire sapori che forse non hai mai neanche sentito, coperti da lavorazioni industriali, edulcoranti vari e conservanti.

Comincia con lo scegliere alimenti di stagione, frutta e verdura fresca, coltivata in regime biologico.

Divertiti magari a prepararti qualche pasta vegetale, a condirla con creme fatte con ortaggi freschi.

Intanto sarà un modo per diversificare la tua alimentazione e poi, non dovrai far altro che provare su te stesso gli effetti.

Se non sentirai di avere più energia, più carica, una freschezza anche mentale maggiore, sei libero di tornare alle vecchie abitudini.

Ma, qualcosa ci dice che non accadrà! E allora, sarai pronto a scoprire via via questo mondo affasciante, passando dai superfood ai funghi curativi, fino ad arrivare agli alimenti integrabili.

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenti

Accedi per commentare