Laura Fiandra: chi è e i motivi che l'hanno indotta ad abbracciare una dieta vegana crudista

Data pubblicazione: 27/06/2019


cibocrudo

Laura Fiandra, moglie di Tullio Solenghi e abilissima chef, ha deciso diversi anni fa di intraprendere un percorso che l'ha portata nel 2013 ad abbracciare una dieta vegana crudista.

Molti di voi non sanno chi sia Laura Fiandra, altri hanno imparato a conoscerla grazie a vari articoli disponibili sul web, come questo https://dilei.it/vip/laura-fiandra-moglie-tullio-solenghi/603942, mentre altri ancora la conoscono per essere la moglie di Tullio Solenghi, famoso comico del Trio.

Ma dietro la figura di questa bellissima donna per la quale sembra che gli anni non passino, si nasconde molto di più! Una signora sensibile e dolce che ha fatto della propria alimentazione una filosofia di vita.

Da 45 anni moglie fedele e madre di due splendide figlie, Alice e Margherita, che da poco l'hanno resa nonna; Laura studia all'università di Roma ed è proprio qui che incontra l'attore e presentatore Tullio Solenghi con il quale, ancora oggi, condivide felicemente la propria vita.

Pur, essendosi con gli anni, costruita una sua solidità e serenità familiare non si è mai relegata nel ruolo di madre e di moglie ma è diventata una chef di successo, imponendosi nel mondo della cucina crudista. Nel 1994 crea un centro di medicina naturale, omeopatia, osteopatia, medicina ayurvedica e yoga, che prende il nome di Sotto il Ciliegio.

È proprio in questo periodo che inizia il proprio percorso spirituale ed etico che la porterà a diventare vegana. Una scelta maturata con il tempo ma che ha origine, molto probabilmente, in tenera età quando alla sola vista di una fetta di carne iniziava un pianto incessante.

Nel 2013 approda al crudismo grazie ad un percorso lento e consapevole. Oggi Laura, con il suo lavoro, cerca di portare in tavola non solo la propria cucina ma, un'etica, una vera e propria filosofia di vita sposata a pieno anche dal marito, Tullio Solenghi, e dalle due figlie.

Il crudismo esiste fin da quando esiste l'uomo, basta pensare al tempo della pietra in cui non si conosceva il fuoco e quindi l'essere umano era costretto a cibarsi di verdura, frutta, Bacche e animali esclusivamente crudi.

Questo particolare regime alimentare prevede che l'uomo si nutra, per la maggior parte, di vegetali crudi non soggetti ad alcun trattamento e a nessuna cottura, perché questo potrebbe depotenziarli o privarli dei loro nutrienti principali.

Laura Fiandra ha, da diversi anni, aderito a questa particolare dieta insieme a tutta la sua famiglia per ragioni sia etiche che salutari.
In una dieta vegana crudista il 70% degli alimenti vengono mangiati crudi mentre il restante 30% prevede una cottura mai superiore ai 45 gradi centigradi. Questo perché la cottura ad alte temperature priva gli alimenti delle proprietà nutritive ed energetiche che queste in genere contengono.

Inoltre, i cibi cotti rendono la digestione molto più difficile.

Questo tipo di alimentazione va però accompagnata ad uno stato emotivo positivo. Buonumore, ottimismo e tanto esercizio fisico sono alcuni degli ingredienti necessari per arrivare ad un benessere fisico completo.

È statisticamente provato che chiunque inizi questo percorso alimentare è riuscito ad eliminare dei seccanti mal di testa e un senso di stanchezza, dovuto ad una cattiva digestione, e a riacquistare una condizione fisica di reale benessere.

L'amica Laura Fiandra, chef di successo nell'alimentazione crudista, ha cercato di portare con il proprio lavoro e le proprie ricette una nuova consapevolezza, soprattutto tra i più scettici: la cucina vegana crudista non ha nulla da invidiare a quella tradizionale né in temine di gusto né di presentazione e tantomeno d'impiattamento. Anche io ho fatto un corso con lei e ciò che mi ha stupito è la persona sociale ed amichevole che è.

I piatti, che la stessa Laura, ama definire di pace e di gentilezza sono il frutto di un risveglio culturale, spirituale ed etico. Il veganismo è una filosofia che parla di sacralità della vita di qualsiasi essere vivente e la possibilità di fermare le proprie azioni laddove queste potrebbero portare sofferenza e morte.

Questo tipo di alimentazione ci offre anche l'opportunità di riappropriarci della nostra salute, che per troppo tempo abbiamo messo in mano a chi per grossi interessi economici ci voleva malati. La frutta e la verdura se mangiate crude sono ricche di enzimi, che insieme a vitamine e sali minerali, rappresentano i nostri nutrienti che con la cottura tendono a disperdersi e che invece sono importantissimi nella nostra alimentazione.

La cucina vegana crudista è una cucina ricca, colorata, viva, vibrante etica e i suoi piatti sono semplici da preparare in casa e molto gustosi purché, per la loro preparazione, vengano scelti i giusti ingredienti.

Alimenti con eccezionali qualità nutritive, utili per la salute e il benessere, e della migliore qualità. Spesso per riuscire a trovare prodotti di questo tipo occorre ricorrere a piccoli contadini che fanno della qualità della loro frutta e verdura motivo di vanto.

La scelta è sicuramente il mezzo più potente che noi abbiamo. Solo scegliendo una strada piuttosto che un'altra possiamo cambiare effettivamente le cose e riuscire a fare la differenza. Adottare una dieta vegana crudista vuol dire sposare una certa scuola di pensiero, una determinata filosofia, e se abbiamo il coraggio di fare questa scelta allora dobbiamo prestare la stessa importanza e attenzione alla selezione degli alimenti.

No ai prodotti biologici di scarsa qualità e alla grande distribuzione organizzata che si limitano a vendere biologico di massa. Se avete già da tempo abbracciato questa filosofia, o state appena iniziando a muovere i primi passi in questo percorso che vi condurrà ad un maggiore benessere fisico e mentale, puntate solo al meglio e non accontentatevi perché ricordate: la salute passa sempre attraverso la nostra alimentazione.

Hai solo un modo per nutrirti sempre in profondità e non solo con il cibo, ma con i consigli e le informazioni che solo CiboCrudo ti dà, l’azienda che mette al centro prima le persone e poi il business, abbiamo “ricreato” il vero cibo, non venderemo mai niente che non sia vera salute attraverso l’alimentazione

Se ti servono info, puoi contattarci quando vuoi a info@cibocrudo.com

Buona vita, Annamatilde Baiano

 

Commenti

Accedi per commentare