La verità sul caffè

Data pubblicazione: 23/03/2014


 
Sei stanco, hai bisogno di energie, stai guidando e senti che il sonno sta prendendo il sopravvento…cosa fai di solito? Ti bevi un caffè! Un’abitudine normale e spesso quotidiana che crediamo aiuti il nostro corpo a stare meglio, a risvegliarsi, a ricaricarsi. Purtroppo però in realtà questo non è solo un altro dei falsi miti che da sempre ci vengono raccontati. Tutto quello che crediamo di sapere sulla caffeina è falso o per lo meno deve essere valutato alla luce di ricerche scientifiche che ci dicono che caffè e caffeina non sono affatto quegli aiutanti che noi pensiamo. Stephen Cherniske, uno scienziato che per ben 10 anni ha lavorato studiando gli effetti della caffeina sul corpo, è uno di quelli che possiamo prendere ad esempio per farci un’idea un po’ più chiara. Nel suo libro "Caffeine Blues", svela alcune verità  fondamentali da conoscere. Intanto, la caffeina non fornisce energia, bensì stimola chimicamente e induce uno stato di emergenza nel corpo che può condurre a irritabilità, sbalzi di umore e attacchi di panico. Esattamente al contrario di quanto pensiamo quindi, l'effetto finale della caffeina sull'umore può essere l'abbattimento, che può portare a depressione e affaticamento cronico. E, per concludere, la caffeina dà solo l'illusione di incrementare la prontezza dilatando le pupille, accelerando il ritmo cardiaco e innalzando la pressione sanguigna, ma assolutamente non accresce l'attività mentale complessiva. Meglio allora se vuoi ricaricarti, ricorrere al ginsegn o alle Bacche di Goji perché, ricorda, nella natura ci sono le risposte!

Commenti

Accedi per commentare.