Le confezioni di Cibocrudo


Eccellenza nei prodotti e nel servizio sono il nostro scopo. Tutto è studiato per soddisfare al meglio chi sceglie i nostri prodotti, cercando anche di rispettare la Terra; questo vale dalla scelta delle gustosissime materie prime al modo in cui arrivano a voi. Anche la scelta del packaging non è casuale, ma frutto di uno studio approfondito durato mesi, per rispondere alle domande di sicurezza alimentare, conservabilità, protezione contro gli urti accidentali, bellezza, praticità di uso e rispetto per l’ambiente. Proprio in quest’ultimo, abbiamo dedicato uno studio per cercare di realizzare le nostre confezioni non solo riciclabili, ma compostabili.

Le normative al riguardo hanno fatto passi da gigante e sebbene le coscienze di molti si siano sensibilizzate, c’è ancora molto da fare.

Cerchiamo di capire prima di tutto cosa significa che un materiale è compostabile?

Dire che un materiale organico è compostabile, significa dire che in particolari condizioni aerobiche (in presenza di ossigeno), sfrutta la disintegrazione e la biodegradazione di composti organici, per produrre una sostanza simile a terriccio, chiamata per l’appunto compost. L’alta concentrazione di azoto e composti organici, rende il compost un ottimo fertilizzante, che oltre ad essere naturale è il prodotto di un processo di recupero di materie di scarto.

Quali sono i limiti dei materiali compostabili nel packaging?

Attualmente, in commercio esistono solamente materie plastiche compostabili da imballaggio con spessore massimo inferiore ad un millimetro, un primo limite quindi è la mancanza di rigidità, che non permette una buona conservazione e a motivo di limiti tecnici, una volta aperto il prodotto si potrebbe avere ad esempio una perdita di fragranza.

Il limite più grande è la cosiddetta shelf-life o vita su scaffale, la normativa di riferimento prevede che i materiali compostabili si comportino come una “foglia di lattuga”, la confezione avrebbe in questo modo una durata di vita di circa 3/6 mesi, quindi ottimi nel take away.

I prodotti che offriamo, essendo biologici e crudi, utilizzano tecniche di conservazione naturali come l’essiccazione naturale o a bassa temperatura, oltre che la conservazione in packaging con atmosfera protettiva, che lasciano il gusto del prodotto e la sue caratteristiche inalterate e possono conservarsi anche per anni che quindi non permettono l’uso di imballaggi compostabili, che durerebbero meno del prodotto che conservano.

Nel frattempo, continuiamo a cercare le migliori soluzioni, tenendoci sempre aggiornati sui progressi scientifici e tecnologici fatti al riguardo e vorremmo essere i primi ad avere confezioni compostabili quando la tecnologia lo permetterà.

Inoltre siamo dei maniaci della qualità dell’imballaggio, tanto che a differenza di qualsiasi altro e-shop, noi quando imballiamo i pacchi per i nostri clienti, mettiamo una cura artigianale, addirittura mettendo sempre il nastro anche negli angoli del cartone esterno, non solo nei punti di chiusura, per evitare che possa entrare anche un po’ di polvere! Conserviamo la gran parte dei prodotti in atmosfera protettiva, anche se nessuna legge lo impone.

Siamo orgogliosi della scelta di ogni imballo sia perchè riciclabile, sia perché lo abbiamo fatto pensando a voi che lo userete perché molto pratico, cercando di renderlo in qualche modo utile anche dopo che ha protetto il prodotto, divenendo spesso contenitore per altri usi. Ci divertiamo nel vedere come i nostri clienti usano i nostri imballi nelle loro cucine o nei loro uffici!

In ogni confezione troverete sempre, anche l’origine del prodotto ed un QRcode, che vi rimanda al link del sito per avere info aggiuntive che vi saranno certamente utili

Lo Staff di CiboCrudo.com