Tortine Mandarine

Questa è una ricetta semplicissima, ma di una bontà immensa, e, se volete sorprendere gli ospiti con gusti e colori o semplicemente volete un momento di dolcezza tutto vostro, correte a comprare gli ingredienti ed indossate subito il vostro grembiule da cucina!

Difficoltà:
Tempo Preparazione:
Tempo Extra:
Tempo Totale:
Dosi (persone): 4

Ingredienti - Ricetta:

  • Per la copertura
    • 2 Mandarini privati di buccia e semi
      • 1/8 Cup di Agave raw
        • Vaniglia q.b.
          • Per la crema
            • 1 Cup Anacardi crudi
              • 60 ml latte vegetale (cocco o mandorle)
                • Succo di 3 mandarini
                  • Vaniglia
                    • 1/8 Cup di Agave raw
                      • 1 C di Olio di Cocco premuto a freddo
                        • Scorzetta limone
                          • Per la crema allo yogurt
                            • 125 ml yogurt cocco vegan
                              • 1 Kaki con buccia lavata
                                • Scorzetta di un mandarino bio
                                  • Vaniglia
                                    • Per il croccante al pistacchio
                                      • 100 gr di Pistacchi
                                        • 3 Datteri
                                          • Cannella q.b.

                                            Attrezzatura:

                                            Frullatore Vitamix

                                            Stampi in silicone per muffin 

                                            Preparazione: Tortine Mandarine

                                            - Frullare gli ingredienti della crema coulis al mandarino, riempire i nove recipienti in silicone e porre in freezer.
                                            - Nel frattempo preparare la crema agli anacardi per sei porzioni, frullando tutti gli ingredienti relativi.
                                            - Per creare un gioco di colori, le ultime 3 formine le riempiamo invece della vellutata crema allo yogurt di cocco, frullando bene tutti gli ingredienti su elencati.
                                            - Porre nuovamente in freezer le formine e nel frattempo preparare la nostra base croccante. Per ottenere una granella di pistacchi frullare ad alta potenza gli stessi, mettere questa farina grezza in una ciotolina e aggiungere i 3 datteri -senza glucosio aggiunto- privati del nocciolo e lavorare tutto con le manine , creando un composto un pochino appiccicoso. Io in genere compro i datteri mazafati, sukkari o medjoul, i miei preferiti sono senza dubbio i datteri sukkari extrasoft, sono una bella alternativa ai dolcificanti comuni e sono ricchi di potassio 
                                            Mettere la grannella di pistacchi sull’estremità delle nostre formine che verranno riposte in freezer per almeno 5 ore.
                                            Quando le tortine si saranno ben solidificate, lasciate a temperatura ambiente per circa 5 minuti, le togliete dalle formine e le servite su un bel piatto di portata con mandarini e fiorellini.
                                            Da gustare ovviamente non congelate, ma con consistenza vellutata delle creme 

                                            Consigli:

                                            Per queste tortine gustose ho utilizzato una formina in silicone per nove piccoli muffin.Visto che non ho voluto realizzare dei muffin ma delle dolci tortine, ovviamente la preparazione di questa ricetta avverrà in maniera capovolta, ovvero inizieremo dalla copertura per arrivare alla base del dolce. Dunque si parte con la preparazione di una coulis al mandarino, poi la crema al sentore di mandarino ed infine il croccante al pistacchio che conferisce ancora più completezza alla morbida crema vellutata e alla freschezza della copertura. L’idea è quella di realizzare 6 tortine con la crema di anacardi e altre 3 con la crema allo yogurt di cocco vegano, per creare un piacevole effetto cromatico.

                                            Commenti:

                                            Accedi per commentare