Cake Pops senza forno

Ho da poco scoperto cosa fossero i Cake Pops, e dal momento in cui la mia conoscenza in fatto di dolci si è ampliata includendo queste meravigliose piccole delizie, il mio unico pensiero è stato quello di ricrearle per i miei fratellini, naturalmente in una versione salutare ma più gustosa possibile. E' così è stato. I miei fratelli li hanno letteralmente adorati! Le ricette tradizionali prevedono l'utilizzo dei bastoncini per caramelle, ma io ne ero sprovvista perciò li ho preparati ugualmente utilizzando dei bastoncini da cocktail.

Difficoltà:

Ingredienti - Ricetta:

per 7/8 cake pops (senza forno) 80 gr di Mandorle (mezzo bicchiere) 2 cucchiai di fiocchi d'avena (omettere se si desidera) 1 o 2 cucchiai di acqua 2 o 3 cucchiai di Burro di Nocciole o altro Burro di Noci eventualmente crudista o marmellata 1 cucchiaio di cacao amaro o cacao amaro crudo opzionale: una manciata di gocce di Cioccolato

Preparazione: Cake Pops senza forno

Tritate in un robot da cucina le mandorle spellate. Per spellarle con facilità basta lasciarle in un pentolino con abbondante acqua per qualche ora. Quando la farina di mandorle sarà pronta (non è necessario che le mandorle siano tritate finemente, ma vanno bene dei pezzi più grossi) aggiungete i fiocchi di avena e tritate per qualche altro secondo.
Mettete il composto in un piatto e aggiungete il resto degli ingredienti, quindi impastate con le mani. 
Componete delle palline da infilzare con un bastoncino da cake pops, se ne siete provvisti (potete anche non utilizzarlo e consumare le palline senza di esso)
Intingete le palline nel cioccolato fuso o nella ganache al cioccolato (ricetta dopo le foto) e mettete in frigo finché il cioccolato non sarà solido.

Commenti:

Accedi per commentare.