Pane Raw

Un Pane raw che si fa mangiare anche con gli occhi, è un pane proteico a base di noci. Ottimo per bruschette raw, tartine, sandwich, due fettine pro capite al giorno sono sufficienti e poi via… tocca metterlo al sicuro da scorribande monelle!

Difficoltà:
Tempo Preparazione:
Tempo Extra:
Tempo Totale:
Dosi (persone): 6

Ingredienti - Ricetta:

Attrezzatura:

Vitamix  Frullatore 

Drysilk (Tauro) Fogli Antiaderenti Per Forno

Essiccatore Biosec

Preparazione: Pane Raw

-Risciacqua dall’acqua di ammollo i semi e le noci.

-Frulla i semi e mettili in un contenitore capiente dove aggiungerai di volta in volta il resto degli ingredienti man mano che saranno lavorati.

-Frulla o, meglio, macina le noci e gli anacardi fino ad ottenere una farina.

-Frulla le zucchine con l’olio, l’erba cipollina e il sale fino a ottenere un composto omogeneo.

-Lavorare la buccia di psillio con l’acqua, cercando di non fare grumi. Sennò, meglio ancora, metti la polvere insieme agli altri ingredienti e aggiungi l’acqua un po’ alla volta.

-Impasta bene il tutto fino a ottenere un composto compatto e non troppo liquido da poter modellare in pani.

-Forma sei piccoli pani oppure una baguette. Posiziona la forma o le forme di pane sul vassoio dell’essiccatore ricoperto di carta da forno.

-Essicca per 2 ore il pane prima di tagliarlo a fette.

-Lascia le fette ad essiccare per 8 ore (circa 1 notte).

Consigli:

Conservazione: il pane può essere conservato in frigo 4 giorni. Quantità pro capite giornaliera: 1- 2 fette.

Commenti:

Accedi per commentare.