After Eight Cake

L'ispirazione di questa torta credo sia arrivata dai dolci americani, con tanti strati cioccolatosi e goduriosi, tenuti su grazie all'agar agar.

Difficoltà:
Tempo Preparazione:
Tempo Extra:
Tempo Totale:
Dosi (persone): 5

Ingredienti - Ricetta:

Preparazione: After Eight Cake

Far ammollare gli anacardi in acqua per una notte. Sciacquarli e metterli nel mixer con i datteri ammollati in acqua e denocciolati, lo sciroppo d’agave e il succo del limone avendo cura di tenerne un cucchiaio da parte. Frullare ed in seguito aggiungere la farina di cocco mescolando per ottenere un composto compatto. Trasferire il composto in uno stampo, livellarlo bene e riporre in freezer a rassodare. Nel frattempo, nel boccale del frullatore, mettere le banane e l’avocado a pezzi, il dattero ammollato e denocciolato, il cucchiaio di succo di limone e frullare. Appena inizia a sfaldarsi, aggiungere le foglie di menta, lavate ed asciugate, ed il cacao crudo in polvere. Frullare fino ad ottenere un composto omogeneo. Stemperare l’agar agar in poca acqua calda ed aggiungerlo al composto. Frullare nuovamente per amalgamare bene. Se dovesse risultare troppo amara aggiungere 1 cucchiaio di sciroppo d’agave, al contrario se si volesse rafforzare il gusto del cioccolato e della menta aggiungere ancora polvere di cacao e foglie di menta. Trasferire il composto nello stampo sopra la base di anacardi e mettere in frigorifero a rassodare per almeno 3 ore. Riprendere la torta e liberarla dallo stampo, spolverare la superficie con cacao in polvere e decorarla con foglie di menta fresca e servire. Buon appetito!

Commenti:

Accedi per commentare.