Mucuna Pruriens

In Polvere Cruda - Mucuna Powder Raw - 75g
Mucuna 75g

Clicca per ingrandire

Mucuna 75g Mucuna Pruriens 75g Mucuna Pruriens in Polvere 75g Mucuna in Polvere 75g
Etichetta
(3)

4.7 / 5

: 2
: 1
: 0
: 0
: 0

Formato disponibile

Seleziona la quantità:

Prezzo:

13,80

Disponibilità:

Immediata


Chiedi info su questo prodotto

Mucuna Pruriens

Crudopedia
by CiboCrudo

Introduzione:

La Mucuna Pruriens: Descrizione Breve

L’ esotico e spesso misterioso continente indiano suscita di continuo la nostra ammirazione, per svariati motivi. Questo vasto paese è una miniera di preziose risorse, anche dal punto di vista alimentare. Infatti, la pregiata Mucuna in Polvere di CiboCrudo proviene da questo affascinante paese, l’India. Si tratta di un vero superfood, raro e difficile da reperire. Anche se quasi sconosciuta in Occidente, questa speciale leguminosa è apprezzata da secoli dall’antica medicina ayurvedica, e molte delle proprietà di questa pianta sono state confermate da recenti studi scientifici. La Mucuna Pruriens è un legume di origine tropicale, nota fin dai tempi antichi nella medicina ayurvedica per le particolari proprietà dei suoi princìpi attivi, in particolare per i benefici che essi stessi sono in grado di apportare in senso neuroprotettivo ed in relazione alle problematiche di fertilità maschile, importanti funzioni peraltro oggi confermate da recenti studi scientifici (1*) (2*) (3*) (4*) (5*) (6*) (7*) (9*) (10*) (11*) (12*). Ci avventureremo brevemente anche in ulteriori studi scientifici che hanno identificato nei princìpi attivi presenti nella Mucuna Pruriens importanti effetti antiossidanti, antinfiammatori, antimicrobici ed antidiabetici (1*) (7*) (12*) (14*). Concluderemo con un esempio di ricetta, spunto stimolante per un uso in cucina della Mucuna Pruriens (non soltanto quindi come integratore) e con la menzione di una curiosità che ci porterà, in un certo senso, a “chiudere il cerchio”!

> Lista Argomenti:

La Mucuna Pruriens
Sintesi Proprietà e Benefici dei Princìpi Princìpi Attivi della Mucuna Pruriens
Sintesi Valori Nutrizionali della Mucuna Pruriens
Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

 

La Mucuna Pruriens

La Mucuna Pruriens è un arbusto rampicante di origine tropicale, i cui frutti sono dei semi contenuti all’interno di baccelli, similmente alle altre leguminose e da cui, previa lavorazione ed essiccazione, si ottiene l’integratore nella sua forma in polvere.

Sintesi Proprietà e Benefici dei Princìpi Attivi della Mucuna Pruriens

Di certo potranno stupirci gli innumerevoli e preziosi benefici dei princìpi attivi della Mucuna Pruriens, di cui potremmo godere aggiungendola nella nostra alimentazione. In particolare possiamo soffermarci sugli effetti antidiabetici, antinfiammatori, antimicrobici, neuroprotettivi, antiossidanti ed anti-radicali liberi dei suoi princìpi attivi (1*) (7*), sui loro effetti coadiuvanti nel trattamento del morbo di Parkinson (3*) (4*) (5*) (6*), della depressione (8*), delle problematiche di fertilità maschile (7*) (9*) (10*) (11*) (12*) e di alcune forme di diabete (12*) (14*). Ultimo, ma non meno importante, c’è da menzionare l’effetto preventivo dei princìpi attivi della Mucuna Pruriens nei confronti del veleno di serpente (13*).

Sintesi Valori Nutrizionali della Mucuna Pruriens

Di seguito ci soffermeremo sinteticamente sui valori nutrizionali della Mucuna Pruriens; qui ci basti citare la presenza di minerali quali il potassio, il fosforo, il calcio, il magnesio, il ferro, il selenio, il sodio, il rame ed il manganese (15*) e di princìpi attivi quali il composto fenolico denominato L-dopa, precursore del neurotrasmettitore dopamina (2*).

Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

Possiamo iniziare l’approfondimento sui princìpi princìpi attivi contenuti nella Mucuna Pruriens, dando un primo sguardo alle conclusioni a cui sono giunti dei recenti studi scientifici:

1* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3942911/
2* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3374567/
3* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15548480
4* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15478206
5* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18064727
6* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19384573
7* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24716148
8* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4213977/
9* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2816389/
10* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3551850/
11* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18973898
12* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20456630
13* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19696731
14* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21914541
15* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17852489

^ Torna all'inizio del paragrafo Mucuna Pruriens: Descrizione Breve

 

Approfondimento:

Cos’è la Mucuna Pruriens

La Mucuna Pruriens è un legume di origine tropicale, diffuso nelle zone meridionali dell’Asia, in Africa, nei Caraibi ed in Sud America.

> Lista Argomenti:

Descrizione e Habitat

 

Descrizione e Habitat

La denominazione botanica di Mucuna Pruriens D.C. è solo quella più impiegata poiché ne esistono molte altre: Mucuna Prurita Hook, Mucuna Atropurpurea DC, Carbopogon Pruriens Roxb., Dolichos Pruriens L.. Appartenente alla famiglia delle Fabaceae, è, come le piante affini, un legume che fissa l'azoto e fertilizza suolo. I suoi germogli freschi o fagioli sono usati come alimento per i ruminanti e anche per l’uomo. In questo caso, tuttavia, vanno lasciati a bagno per 24/48 ore qualora si desideri utilizzarli per cucinare, inoltre l’acqua d’ammollo deve essere cambiata più volte. Questo accorgimento consente di eliminare le sostante tossiche per l’uomo (ma non per i ruminanti). La Mucuna Pruriens è un arbusto rampicante perenne e con le sue lunghe viti, alte anche quindici metri, si arrampica su tutto ciò che trova. Quando è giovane, la pianta è completamente ricoperta di peli urticanti, mentre quando è vecchia, diventa glabra. La peluria, come detto, è molto urticante. Qualora si venga a contatto con questa peluria si viene letteralmente assaliti da un incontrollabile e persistente prurito, a cui difficilmente si resiste. Il fregare la parte colpita però provoca un danno doppio: oltre ovviamente a rendere la cute sempre più rossa senza accenno di sollievo. Se successivamente ci si tocca un’altra parte del corpo, anche questa inizierà a prudere. Da questi effetti, dovuti ad un alcaloide contenuto nella pianta, la mucunaina, deriva ovviamente il nome stesso della pianta. Le foglie, a forma di rombo con l’apice acuminato, sono di dimensioni abbastanza grandi, fornite di un lungo picciolo. Crescono alternate a gruppi di tre. I fiori hanno vari colori, possono avere petali di colore bianco, lavanda o viola purpureo, sono raggruppati in numero minimo di tre, in pannocchie disposte assialmente lunghe dai 15 ai 32 centimetri circa. I frutti sono dei grossi baccelli, come tutte le leguminose. Crescono in maniera contorta assumendo una forma ad S. Analogamente a tutta la pianta sono ricoperti di peli urticanti di colore dorato o rossastro. Per tutta la lunghezza del baccello è presente una sorta di cresta. All’interno del frutto sono contenuti dei semi lucidi di colore nero o marrone. Sono piuttosto grandi, ma questo non impedisce che il baccello ne possa contenere ben sette. La loro forma è ellissoidale e regolare, somigliante ai comuni fagioli, e possono raggiungere la lunghezza di circa 2 centimetri ed uno spessore di circa 6 millimetri. La Mucuna Pruriens è originaria delle zone tropicali, dove cresce spontanea e rigogliosa. La si trova nell’Asia del sud, specie in India, dalle pendici dell'Himalaya fino allo Sri Lanka, ma anche in Africa, nei Caraibi e in Sud America. Tendenzialmente non è una pianta invasiva, sebbene in alcune occasioni possa prevaricare tutte le altre specie e diventare un problema per le coltivazioni vicine. La raccolta avviene a mano staccando con le forbici, ma anche semplicemente con le dita, i baccelli contenenti i semi, che successivamente vanno separati, come è d’uso per i fagioli, le fave, i piselli, ecc.

^ Torna alla Lista Argomenti: Cos’è la Mucuna Pruriens

 

La Mucuna Pruriens: Proprietà e Benefici dei Princìpi Attivi

In questa sezione andremo ad analizzare le proprietà ed i benefici dei princìpi attivi della Mucuna Pruriens alla luce di recenti studi ed esperimenti scientifici.

> Lista Argomenti:

Effetti Antidiabetici, Antinfiammatori, Antimicrobici, Neuroprotettivi e Antiossidanti dei Princìpi Attivi della Mucuna Pruriens
Contenuto di Dopamina, Naturalmente Presente nella Mucuna Pruriens
Effetti Neuroprotettivi e nel Trattamento del Morbo di Parkinson dei Princìpi Attivi
Effetti Antiossidanti, Anti Radicali Liberi, Neuroprotettivi e Coadiuvanti nelle Problematiche d'Infertilità Maschile dei Princìpi Attivi
Effetti Antidepressivi della Dopamina, Attivo Naturalmente Presente nella Mucuna
Effetti Antistress e nelle Problematiche d'Infertilità Maschile dei Princìpi Attivi
Effetti Antidiabetici e di Miglioramento della Fertilità Maschile
Effetti Protettivi Contro il Veleno di Cobra
Effetti Antidiabetici
Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

 

Effetti Antidiabetici, Antinfiammatori, Antimicrobici, Neuroprotettivi e Antiossidanti dei Princìpi Attivi della Mucuna Pruriens

L’interesse crescente nei confronti di questo particolare legume, la Mucuna Pruriens, originaria delle zone tropicali di tutto il globo, ha indotto gli scienziati ad analizzare (1*) le molteplici proprietà dei princìpi attivi in essa contenuti ed in particolare della L-dopa, un precursore del neurotrasmettitore dopamina. Come vedremo di seguito in ulteriori specifici studi, la proprietà coadiuvante dei princìpi attivi della Mucuna Pruriens è stata analizzata in relazione sia ad alcune patologie, quali il diabete ed il morbo di Parkinson, sia a particolari problematiche quali, infiammazioni ed infezioni in particolare dovute al morso di serpenti.

Contenuto di Dopamina, Naturalmente Presente nella Mucuna Pruriens

La spiegazione delle straordinarie proprietà di un importante principio attivo, l’L-dopa, precursore del neurotrasmettitore dopamina, viene presa in considerazione in questo specifico studio (2*) che non fa che confermare, alla luce delle attuali conoscenze scientifiche, le idee delle tradizioni millenarie della medicina ayurvedica, che aveva previsto il suo utilizzo nel trattamento del morbo di Parkinson.

Effetti Neuroprotettivi e nel Trattamento del Morbo di Parkinson dei Princìpi Attivi

Possiamo fare ancora una “carrellata” su ulteriori studi scientifici (3*) (4*) (5*) (6*) che riconfermano, approfondendole, le proprietà dell’importante principio attivo contenuto nella Mucuna Pruriens, l’L-dopa, precursore del neurotrasmettitore dopamina, nei confronti della patologia del morbo di Parkinson e, più in generale, relativamente ai suoi effetti neuroprotettivi.

Effetti Antiossidanti, Anti Radicali Liberi, Neuroprotettivi e Coadiuvanti nelle Problematiche d'Infertilità Maschile dei Princìpi Attivi

Anche in questo specifico studio scientifico (7*) vengono presi in considerazione gli straordinari effetti del principio attivo presente nella Mucuna Pruriens, il composto fenolico denominato L-dopa precursore della dopamina, in chiave neuroprotettiva e coadiuvante delle problematiche d’infertilità maschile. Inoltre, vengono esaminati altri princìpi attivi, quali gli acidi fenolici, i polifenoli e i flavonoidi, composti dalle importanti proprietà antiossidanti ed in grado di combattere i radicali liberi.

Effetti Antidepressivi della Dopamina, Principio Attivo Naturalmente Presente nella Mucuna

La presenza determinante dell’attivo presente nella Mucuna Pruriens, il composto fenolico denominato L-dopa precursore della dopamina, è oggetto di questo specifico studio (8*) che ne riconduce gli effetti relativamente al trattamento di patologie quali la depressione.

Effetti Antistress e nelle Problematiche d'Infertilità Maschile

Nell’epoca in cui stiamo vivendo il tasso demografico in continuo calo, per quanto riguarda almeno l’Europa, è oggetto di studio non soltanto di economisti e sociologi, ma anche di scienziati che prendono in considerazione non soltanto questioni di scelta, ma problematiche oggettive, ovvero di possibile infertilità maschile. Ecco, quindi, che i princìpi attivi della Mucuna Pruriens e, in particolare, il composto fenolico denominato L-dopa, precursore del neurotrasmettitore dopamina, vengono (9*) (10*) (11*) analizzati proprio in relazione al loro effetto coadiuvante di riduzione dello stress e, simultaneamente, nelle problematiche d’infertilità maschile.

Effetti Antidiabetici e di Miglioramento della Fertilità Maschile dei Princìpi Attivi della Mucuna Pruriens

Problematiche di estrema attualità quali la patologia diabetica e la fertilità maschile vengono prese in considerazione da questo ulteriore specifico studio scientifico (12*) che si sofferma ulteriormente sulle proprietà degli princìpi attivi della Mucuna Pruriens.

Effetti Protettivi Contro il Veleno di Cobra

Potrebbe, forse, apparire bizzarro e poco pertinente prendere in considerazione questo studio (13*) riferito ad una problematica la cui probabilità di manifestazione è ovviamente riconducibile alla presenza di un soggetto in Africa; anche se il morso di serpente è un’evenienza da non sottovalutare nemmeno nei nostri territori, specificatamente in occasione di scampagnate in terreni boschivi e pietrosi ove si possano annidare delle vipere. Ecco, quindi, che la valutazione delle proprietà di alcuni princìpi attivi presenti nella Mucuna Pruriens e nello specifico di quel componente immunogenico, una glicoproteina multiforme che stimola la produzione di anticorpi che reagiscono a determinate proteine del veleno di serpente, potrebbe risultare di vitale utilità ed importanza!

Effetti Antidiabetici

Concludiamo l’analisi delle proprietà dei princìpi attivi presenti nella Mucuna Pruriens, ritornando ancora una volta su uno specifico studio (14*), in relazione ad una patologia di una certa diffusione nel nostro mondo “civilizzato”, ovvero il diabete.

Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

In maniera sintetica e per offrire la possibilità di una rapida consultazione di seguito riportiamo la lista degli approfondimenti:

1* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3942911/
2* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3374567/
3* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15548480
4* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15478206
5* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18064727
6* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19384573
7* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24716148
8* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4213977/
9* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2816389/
10* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3551850/
11* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18973898
12* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20456630
13* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19696731
14* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21914541

^ Torna alla Lista Argomenti in la Mucuna Pruriens: Proprietà e Benefici dei Princìpi Princìpi Attivi

 

La Mucuna Pruriens: Valori Nutrizionali e Calorie

Dopo aver fatto un attento excursus sulle proprietà dei princìpi attivi della Mucuna, andiamo a conoscerne i valori nutrizionali citando, almeno, la presenza dei minerali (15*) fondamentali per il corretto funzionamento del nostro organismo.

> Lista Argomenti:

Breve Analisi Nutrizionale
Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

 

Breve Analisi Nutrizionale

La Mucuna Pruriens, fra i princìpi attivi in essa presenti, può vantare anche quella di svariati minerali quali il potassio, il fosforo, il calcio, il magnesio, il ferro, il selenio, il sodio, il rame ed il manganese (15*) e dunque anche tutte le proprietà agli stessi legate.

Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

Per trattare dei valori nutrizionali della Mucuna Pruriens ci siamo avvalsi di una ricerca scientifica che se vuoi puoi consultare tu stesso:

15* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17852489

^ Torna all'inizio del paragrafo Mucuna Pruriens: Valori Nutrizionali e Calorie

 

Mucuna Pruriens: Ricette

Dopo aver visto le proprietà dei princìpi attivi, in questa sezione ci soffermeremo sull’uso in cucina della protagonista del nostro approfondimento. La Mucuna in polvere che, al di là del suo utilizzo pura come integratore, può essere associata ad altri ingredienti diventando parte integrante di alcune ricette!

> Lista Argomenti:

Latte di Noce e Mucuna

 

Latte di Noce e Mucuna

Con questa ricetta avrai la possibilità di gustare una bevanda dal sapore particolare! La polpa che otterrai dopo aver filtrato potrai utilizzarla per ulteriori ricette, riponendola nel frigorifero, ove si potrà conservare con gli stessi accorgimenti utilizzati per il latte, per sei o sette giorni. Questo delizioso latte, una volta preparato, potrà essere conservato in un contenitore ermetico riposto nel frigorifero, per quattro o cinque giorni!

Ingredienti

n° ½ Tazza di noci attivate (vedi procedimento)
n° ¼ Tazza di farina di noce di cocco
n° 1 Cucchiaio di sciroppo d'acero
n° 2 Cucchiai di Mucuna Pruriens
n° ¼ Cucchiaino di cannella
n° 1 Tazza e ½ di acqua (o quanto basta)

Attrezzatura

Mixer da cucina e filtro per il latte

Procedimento

Per attivare le noci, immergerle in acqua per circa dodici ore. Sciacquarle, quindi, eliminando l’acqua di ammollo. Se non doveste utilizzarle immediatamente, riporle in un contenitore ermetico nel frigorifero. Mettere tutti gli ingredienti in un frullatore e frullare ad alta velocità fino a quando il composto non assume una consistenza liscia ed omogenea. Filtrare il latte ottenuto in un filtro per il latte in cotone.

^ Torna all'inizio del paragrafo Ricette con la Mucuna Pruriens

 

La Mucuna Pruriens Cruda by CiboCrudo

Abbiamo fatto un lungo viaggio alla scoperta della Mucuna Pruriens dandole anche un ruolo nella nostra alimentazione, proponendoti una ricetta da assaggiare e andando a scoprire quali sono le tante proprietà dei suoi princìpi attivi, confermati dai più recenti studi scientifici; ora parliamo un po’ della Mucuna Pruriens by CiboCrudo e del perché noi di CiboCrudo abbiamo voluto scegliere proprio questa tipologia; siamo sempre alla ricerca del meglio e questo lo sai: ti spieghiamo nel particolare qual è il meglio in questo caso! Come sai, siamo noi stessi consumatori di cibo crudo e siamo fortemente convinti che questo tipo di alimentazione possa mettere a disposizione princìpi attivi che possono aiutarci a costruire il nostro benessere giornaliero.

> Lista Argomenti:

La Mucuna Pruriens by CiboCrudo
Crudo Garantito

 

La Mucuna Pruriens by CiboCrudo

Le nostre scelte dicono molto di chi siamo: in questo caso, sia dal lato di chi propone sia dal lato di chi acquista. Il nostro impegno nella ricerca di prodotti che siano in grado di rispettare elevati standard qualitativi è sempre massimo: non importa quanto ci metteremo a trovare il fornitore giusto. È fondamentale però che ci sia la possibilità di instaurare un rapporto di fiducia, del quale potrai godere anche tu come consumatore. Per trovare la migliore Mucuna in polvere con princìpi attivi dalle importanti proprietà siamo arrivati addirittura in India!

Crudo Garantito

Quando entri nella pagina dedicata ad un prodotto, nel nostro sito trovi sempre i loghi delle certificazioni che quel cibo può vantare: un modo semplice, immediato ed intuitivo per aiutarti ad orientarti nel processo di scelta. Affiancato alla Mucuna in polvere troverai il logo del Crudo Garantito: non una vera e propria certificazione ma più che altro un servizio che noi di CiboCrudo abbiamo pensato per te. Con quel marchio ti garantiamo che il cibo che stai visionando non ha subito lavorazioni al di sopra dei 42° e può dunque a tutti gli effetti essere considerato crudo e mantenere le proprietà dei suoi princìpi attivi

^ Torna all'inizio del paragrafo La Mucuna Pruriens by CiboCrudo

 

Mucuna Pruriens: Curiosità

In quest’ultima sezione ci soffermeremo brevissimamente più che altro su qualche reminiscenza storica e di costume, testimonianza del fatto che le proprietà di questo particolare legume tropicale erano ben note da tempo immemorabile!

> Lista Argomenti:

Ayurveda
Prurito
Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

 

L’Ayurveda

Il primo impiego di questa polvere è possibile farlo risalire a più di 4500 anni fa, quando in medicina ayurvedica veniva già usata come efficace afrodisiaco. La si continua ad usare tuttora per aumentare la libido negli uomini e nelle donne. Attualmente anche dei riscontri scientifici (9*) (10*) (11*) (12*) sono in grado di riconfermare quest’antichissima tesi ayurvedica.

Prurito

A causa dell’effetto urticante dei peli che la ricoprono, che provoca un irrefrenabile bisogno di grattarsi, in Mozambico i frutti della pianta vengono chiamati “fagioli pazzi”. Per alleviare il prurito si usa applicare degli impacchi di tabacco grezzo umido oppure, come è d’uso in India, sterco di vacca.

Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Scientifiche

Anche se in questa sezione ci occupiamo di curiosità, abbiamo citato alcune proprietà dei princìpi attivi e, quindi, ecco a te le ricerche

9* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2816389/
10* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3551850/
11* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18973898
12* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20456630

^ Torna all'inizio del paragrafo Curiosità sulla Mucuna Pripriens

 

Nota Importante:

Tutte le informazioni riportate hanno puramente scopo didattico, per approfondirne il significato > leggi il Disclaimer

 



Le informazioni riportate, non sono da intendersi come sostitutive di un parere medico e le proprietà descritte, salvo dove precisamente indicato, sono presunte e senza evidenze scientifiche.


Disclaimer

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mucuna Pruriens commenti

Scrivi il tuo commento

Seguici Su...