Alghe Commestibili Bio: le preferisci Azzurre, Brune, Rosse o Verdi?

Integre nei nutrienti, in polvere o essiccate, rigorosamente crude. Ma ognuna con le loro caratteristiche. Scopri le Alghe Marine insieme a noi!

Pensare di mangiare un’alga ti fa strano? E’ solo questione di abitudine e...informazione! Scorri e leggi, trovando curiosità su questo mondo colorato che è quello delle alghe, ricco di tanti attivi che possono fare la tua felicità!  

> Approfondisci


Filtra per:

Spirulina in Polvere Bio 150g - Spirulina Powder Organic

(31)
Gr:
Qt:

Totale € 12,80  

 

Consegna in 1 giorno
H24

Chlorella Cruda in Polvere Bio 100g - Chlorella Powder Raw Organic-

(22)
Gr:
Qt:

Totale € 15,20  

 

Consegna in 1 giorno
H24

Alghe Kombu Crude essiccate al Sole Bio 50g - Kombu Seaweed Raw Organic

(9)
Gr:
Qt:

Totale € 6,80  

 

Consegna in 1 giorno
H24

Alghe Wakame Crude essiccate al Sole Bio 50g - Wakame Sea Vegetable Raw Organic -

(10)
Gr:
Qt:

Totale € 8,90  

 

Consegna in 1 giorno
H24

Kelp in Polvere 50g - Raw -

(15)
Gr:
Qt:

Totale € 5,70  

 

Consegna in 1 giorno
H24

Agar Agar Crudo in Polvere Bio Raw Organic 50g

(10)
Gr:
Qt:

Totale € 9,10  

 

Consegna in 1 giorno
H24

Insalata di Alghe in Pezzi Cruda Bio Raw Organic 60g

(12)
Gr:
Qt:

Totale € 6,70  

 

Consegna in 1 giorno
H24

Spaghetti di Mare Crudi essiccati al Sole Bio 125g - Sea Spaghetti Raw Organic

(13)
Gr:
Qt:

Totale € 10,40  

 

Consegna in 1 giorno
H24

Spirulina Cruda Bio in Pezzi Da 50g - Spirulina Raw

(10)
Gr:
Qt:

Totale € 19,70  

 

Consegna in 1 giorno
H24

Alghe Dulse Crude essiccate al Sole 50g - Dulse Seaweed Raw Organic

(10)
Gr:
Qt:

Totale € 6,40  

 

Consegna in 1 giorno
H24

Alghe Irish Moss Crude Raw 50g

(9)
Gr:
Qt:

Totale € 8,50  

 

Consegna in 1 giorno
H24

Alga Klamath in Capsule. 50 capsule 400mg = 20g

(1)
Gr:
Qt:

Totale € 23,40  

 

Consegna in 1 giorno
H24

Alghe, un Mondo a Colori. Azzurra, Bruna, Rosse, Verdi: Scoprine di Più!

Ma...stai mangiando Alghe? E’ una domanda che sicuramente ti sarà stata fatta, con quella faccia a punto interrogativo tipica di chi quando sente parlare di Alghe, pensa solo a quelle marine o meglio, a quelle che ci troviamo ogni tanto a calpestare sulle rive dei nostri mari. Oltre al netto miglioramento del benessere, entrare nella cultura e nella conoscenza dell’alimentazione a base vegetale e cruda, significa anche imparare nuove cose: come il fatto che le Alghe marine, azzurre, rosse o verdi o l’alga azzurra o bruna possano essere degli ottimi ingredienti in cucina, tra l’altro ricchi di attivi che possono essere davvero molto molto utili! Seguici allora in questa introduzione al mondo a colori delle Alghe e apriti a nuove esperienze culinarie!

> Lista Argomenti Trattati:

Alghe: Cosa Sono e Come Utilizzarle
Le Alghe Marine
L’Alga Azzurra
L’Alga Bruna
Rosse o Verdi: Che Alghe Sono?

 

Alghe: Cosa Sono e Come Utilizzarle

Quanto abbiamo da imparare dall’Oriente! In tema di alimentazione naturale, tendente al benessere e vegetale...davvero tantissimo! Non ti stiamo certo svelando un segreto, raccontandoti che le Alghe fanno da sempre parte del core alimentare dei popoli orientali e che è solo grazie a loro se magari anche noi occidentali abbiamo iniziato a guardarle con meno stupore. Pensare di utilizzare un’alga come ingrediente è qualcosa di talmente lontano dalla nostra tradizione che probabilmente sarà venuto in mente solo al 2% della popolazione. Ma non sempre seguire la massa è giusto...anzi! Perché invece non cercare di capire perché le alghe, azzurre, brune, rosse, verdi, sono invece così importanti nella scala dei cibi orientali e magari, mutuare qualcosa dalla loro tradizione. Diamo intanto une definizione di alga, così da iniziare ad entrare nello specifico: “le Alghe sono organismi vegetali uni o pluricellulari, prevalentemente acquatici, che, sebbene morfologicamente diversi, hanno come caratteristica comune l'assenza di un apparato vascolare. Le alghe più note sono le Cianoficee o alghe azzurre, le Feoficee o alghe brune, le Rodoficee o alghe rosse, le Cloroficee o alghe verdi”; non è difficile comprendere che il loro nome derivi proprio dal colore della pigmentazione che può essere appunto azzurra, bruna, rossa o verde. Come vedremo andando a dedicare attenzione in modo particolare ad ognuna di esse, da notare sono anche le proprietà dei loro attivi che possono essere di grande interesse per il nostro benessere. Come si utilizzano quindi le alghe in cucina? Puoi intanto fare una bella insalata di alghe, scegliendo di mixare i vari colori e prendendo quelle azzurre, brune, verdi e rosse. Oppure puoi scegliere di assumerle in polvere, perché magari gli attivi contenuti in quella specifica alga sono i migliori per te. Intanto, noi possiamo farti la lista delle Alghe – azzurra o bruna, rosse o verdi – che trovi in vendita on line su CiboCrudo:

- Alga Dulse (alghe rosse)
- Alga Kombu (alghe brune)
- Alga Irish Moss (alghe rosse)
- Alga Wakame (alghe brune)
- Alga Klamath (alghe azzurre)
- Chlorella (alghe verdi)
- Spirulina (alghe verdi)
- Insalata di Alghe in Pezzi
- Spaghetti di Mare Essiccati

Le Alghe Marine

Utilizziamo questa prima parte introduttiva per fare un po’ di chiarezza: quando si parla di alghe a fare confusione ci si mette un attimo. Eh sì perché a differenza di quanto si potrebbe erroneamente pensare, le classi, famiglie, definizioni di alghe sono davvero molte e dire semplicemente “alghe marine” può assolutamente non bastare. Intanto, anche se stai parlando di Alghe Marine, non fare l’errore di credere che il loro habitat sia solo, appunto, il mare! In realtà possono vivere benissimo in qualsiasi ambiente dove c’è l’acqua: fiumi, laghi e mari. Altra caratteristica importante di cui hanno bisogno è la luce, perché proprio quest’ultima attiva la fotosintesi che è il meccanismo che le tiene in vita. Le Alghe Marine prevedono modalità di utilizzi davvero ampie: da quella alimentare, che è quella sulla quale noi ci concentreremo maggiormente, a quella cosmetica che le vede ingredienti di creme, fanghi, maschere e chi più ne ha più ne metta.

L’Alga Azzurra

Tranquillo, non ci limiteremo solo a giocare a strega comanda colore con te e a farti impazzire nel tentare di capire se quelle alghe sono azzurre o verdi o rosse o brune: ti accompagneremo alla loro scoperta, dandoti anche qualche informazione utile! Iniziamo dal gruppo delle Alghe Azzurre. Per prima cosa, il loro nome scientifico è Cyanobcteria, organismi unicellulari procarioti e foto autotrofi. Informazioni non ancora del tutto verificate, vorrebbero che proprio le alghe azzurre siano state il primo organismo vivente sulla Terra, in grado di sopravvivere e riprodursi grazie al meccanismo della fotosintesi: sembra infatti che i primi esemplari potessero essere presenti già a partire da 3 miliardi di anni fa! Seppure non abbiamo certezze al 100% sulla loro “età” di certo possiamo dire che l’alga azzurra è un organismo molto antico, che sempre ha avuto un peso importante sulla vita del Pianeta prima e poi anche sulla nostra.

L’Alga Bruna

Le Alghe Brune appartengono alla classe delle Phaeophyceae. A differenza di quanto si potrebbe pensare, sono organismi molto complessi sia dal punto di vista anatomico che morfologico e sono organismi pluricellulari: ecco dunque la prima differenza rispetto all’alga azzurra. Al gruppo delle alghe brune appartengono 250 generi per un totale di oltre 1500 specie, tra cui anche le Alghe Kombu e le Wakame. Oltre che in ambito alimentare, vengono utilizzate anche come fertilizzanti per il terreno.

Rosse o Verdi: che Alghe Sono?

Abbiamo lasciato per ultime due categorie di Alghe Marine, quelle rosse e quelle verdi. Vediamo allora alcune delle caratteristiche che le differenziano da quelle azzurre e brune, per esempio. Le Alghe Verdi sono note nell’ambiente scientifico come Clorofite; sono organismi unicellulari, coloniali e pluricellulari che possono raggiungere anche grandi dimensioni. Alla classe delle Alghe Verdi appartengono due nostre conoscenze come la Spirulina e la Chlorella. Le Alghe Rosse invece appartengono alla famiglia delle Rhodophyta e sono organismi autotrofi eucarioti molto antichi. Etimologicamente, il termine deriva del greco e sta a significare appunto pianta rossa. 

^ Torna alla Lista Argomenti Trattati Alghe, un Mondo a Colori. Azzurra, Bruna, Rosse, Verdi: Scoprine di Più!

 

Le Alghe Rosse

Facciamo una full immersion nel mondo delle Alghe Rosse che puoi trovare in vendita online qui sul nostro portale: le caratteristiche di questa tipologia di alga te le abbiamo già accennate, ora scendiamo un po’ più nel particolare come da nostra abitudine!

> Lista Argomenti Trattati:

Alga Dulse
Alga Irish Moss
Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

 

Alga Dulse

Come fare a scegliere quali tra le tante tipologie di alghe è quella giusta per te? Come sempre la risposta è solo una: conoscenza! A far parte del raggruppamento delle alghe rosse è l’Alga Dulse, conosciuta scientificamente come Palmaria Palmata. Questa tipologia di alghe fa parte dell’alimentazione praticamente quotidiana delle popolazioni atlantiche praticamente da sempre e trova il suo habitat naturale di sviluppo e di vita nei freddi mari del nord. E quali sarebbero le caratteristiche salienti di queste Alghe Dulse? Ci riferiamo subito agli attivi per darti qualche informazione interessante e non farti perdere tempo! Gli studiosi (1*) con le loro analisi hanno ritrovato all’interno di queste alghe diversi attivi in grado di proteggere la pelle contro i problemi legati all’esposizione a Raggi UV. Importante è anche la presenza di antiossidanti (2*), amici fondamentali del nostro sistema immunitario. Se dunque scegli le alghe Palmaria Palmata, sai già quali benefici i loro attivi potranno portarte al tuo benessere!

Alga Irish Moss

Già dal nome di queste alghe marine, puoi avere alcune informazioni sulla loro provenienza! Questa alga cresce infatti spontaneamente sulle coste rocciose del Nord America e dell’Europa del Nord e soprattutto da secoli il suo uso informa la tradizione culinaria irlandese.  La carragenina (3*) è l’attivo più interessante contenuto nella Chondrus Crispus, altro nome della nostra alga marina, alla quale la ricerca sembra riconoscere proprietà antitumorali (4*) ed antinfiammatorie (5*).

Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

Come sta andando questo approfondimento sulle alghe marine? Inizi ad essere soddisfatto delle informazioni in tuo possesso? Anche se in maniera piuttosto rapida ti abbiamo parlato anche di alcuni attivi contenuti nelle alghe rosse; se vuoi, grazie a questi link puoi approfondire!

1* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4515944/
2* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26254196
3* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3826440/
4* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15082028
5* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12769480

^ Torna all'inizio del paragrafo Le Alghe Rosse

 

Le Alghe Brune

Altro grande insieme delle alghe marine, sono quelle brune. Come in un caleidoscopio, andiamo a vedere di quanti “colori” si compone questa categoria!

> Lista Argomenti Trattati:

Kombu: le Brune della Bretagna
Alga Wakame
Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche 

 

Kombu: le Brune della Bretagna

Seguire la massa non è una nostra abitudine! Quindi, se pensavi che le Alghe marine Kombu provenissero dal Giappone...nel nostro caso ti sbagli! In realtà a contendere al Paese del Sol Levante il primato di “casa” di queste alghe ci sono i mari della Bretagna; nel primo caso, ci si starebbe riferendo alla qualità Laminaria Japonica, mentre nel secondo, alla Laminaria Digitata e nello specifico alla Saccharina Latissima che è quella che noi abbiamo scelto per te. Il componente presente nelle alghe brune e dunque anche nella Kombu sotto la lente d’ingrandimento è il fucosio (6*) polisaccaride caratterizzato da un vasto spettro di azioni bioattive. Importante anche la scoperta di un’altra ricerca scientifica (7*) che ci conferma come le alghe marine brune siano le più efficienti accumulatrici di iodi tra gli esseri viventi. 

Alga Wakame

Per quando completerai la tua lettura, sarai un vero esperto di alghe marine! Voltiamo velocemente pagina e, rimanendo nell’ambito delle brune, parliamo un po’ dell’Alga Wakame! Iniziamo con una nota di colore: lo sapevi che in Giappone è l‘ingrediente principale per preparare la zuppa di Miso? E, se hai problemi di peso, potrebbe diventare un’ottima amica anche della tua cucina, grazie ai suoi attivi! Diverse ricerche scientifiche (8*) (9*) (10*) ci suggeriscono infatti che alcuni dei suoi componenti essenziali siano in grado di aiutare nella lotta all’obesità.

Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche 

Adesso sei in grado di dare un fondamento preciso all’affermazione “c’è alga ed alga!”. Stai iniziando a capire che non sono tutte uguali, che pur riferendosi sempre a tipologie di alghe marine, le differenze esistono...eccome! Se vuoi approfondire ancora un po’ e sciogliere qualche curiosità sulle alghe brune, ecco i link per te!

6* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25548975
7* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18008093
8* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15896707
9* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11925471
10* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27527189

^ Torna all'inizio Le Alghe Brune

 

Alghe Verdi e Azzurre: Quali e Quali Differenze?

Abbiamo deciso di mettere insieme le ultime due categorie di alghe marine, quelle verdi ed azzurre, questo perché di norma vengono accomunate nel termine “verdi-azzurre”. Ciò non toglie che andremo comunque ad approfondire le qualità disponibili in CiboCrudo, dandoti delle piccole chicche per ognuna di queste alghe marine. Sei pronto a conoscere Spirulina, Chlorella e Klamath.

> Lista Argomenti Trattati:

Verdi come Spirulina e Chlorella
Alghe Klamath
Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

 

Verdi come Spirulina e Chlorella

Verde speranza o verde...alga! Questa è sicuramente la categoria più conosciuta, assieme a quella delle brune, della quale fanno parte alghe quali la Spirulina e la Chlorella. Come prima informazione, la Spirulina puoi trovarla sul nostro sito o in polvere o sotto forma di alghe essiccate. In entrambi i casi, potrai godere delle proprietà dei suoi attivi quali vitamine, minerali, fenoli, grassi essenziali e amminoacidi, che possono aiutare, come confermano le ricerche scientifiche (11*), a raggiungere il benessere dell’organismo. Stesso discorso anche per le alghe marine Chlorella, disponibili sia essiccate che in polvere, di cui sono particolarmente note le proprietà antiossidanti degli attivi (12*).

Alghe Klamath

Concludiamo questo lungo viaggio alla scoperta delle alghe dedicando qualche riga alla Klamath, alga azzurra che puoi trovare in vendita online in capsule. Iniziamo subito col dirti che queste non sono alghe marine, ma si raccolgono direttamente nel lago dal quale prendono il nome, situato in Oregon.

Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

Ecco, adesso è veramente tutto! Due ultimi link per te e poi...scegli tra tutte le alghe marine che ti abbiamo presentato la migliore per te!

11* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27507218
12* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19660910

^ Torna alla Lista Argomenti Alghe Verdi e Azzurre: Quali e Quali Differenze?

 

Il più richiesto!

(31)