Riso Selvatico - Zizania Aquatica

Integrale Crudo Bio - Raw Organic - 500g
Riso Selvatico 500g

Clicca per ingrandire

Riso Selvatico 500g Riso Selvatico Integrale 500g Riso Selvaggio 500g
Etichetta
(1)

5 / 5

: 1
: 0
: 0
: 0
: 0

Formato disponibile

Seleziona la quantità:

Prezzo:

16,90

Disponibilità:

Immediata


Chiedi info su questo prodotto

Riso Selvatico - Zizania Aquatica

Crudopedia
by CiboCrudo

Introduzione:

Il Riso Selvatico (Zizania Aquatica): Descrizione Breve

Anche a te piace variare il primo piatto preparando un buon risotto o minestra a base di riso? In effetti questo cereale, oltre ad essere molto utilizzato nelle nostre ricette, è anche molto diffuso e coltivato nel territorio nazionale. Essendo molto calorico, come la pasta, tendo a limitare il consumo di riso, soprattutto di quello raffinato. Ma esiste un tipo di “riso” che può addirittura favorire la perdita di peso: il Riso Selvatico (o Zizania). A differenza del riso raffinato ed impoverito dai processi industriali, il Riso Selvaggio è un cereale integrale, privo di glutine, che ti può provvedere un prezioso complesso di sani princìpi attivi. Quindi la Zizania può favorire non solo una buona linea, ma promuove anche l’equilibrio ed il benessere del tuo organismo. Infatti il Riso Selvatico Il Riso Selvatico (Zizania) o Riso Selvaggio, è un cereale naturalmente privo di glutine, simile al riso, originario del Nord America. Ma cos’ha di particolare questo riso canadese? Vedremo come grazie al suo importante contenuto di minerali quali lo zinco, il rame, il manganese, il fosforo, il magnesio ed il potassio e di vitamine quali la vitamina B2 (Riboflavina), la vitamina B3 (Niacina), la vitamina B5 (Acido pantotenico), la vitamina B6 (Piridossina) ed i folati le proprietà confermate dalla Commissione Europea riguardo questi princìpi attivi ci possono far scegliere questo particolare cereale, potendo così godere dei benefici che i suoi micro e macrocomponenti sono in grado di apportare al nostro organismo. Ci avventureremo brevemente anche in alcuni studi scientifici che hanno identificato nei princìpi attivi presenti nel Riso Selvaggio (Zizania) importanti effetti antiossidativi (1*) (2*), regolatori del tasso colesterolemico del sangue (3*) e preventivi dell’obesità (5*). Attraverso l’analisi dei valori nutrizionali del Riso Selvaggio avremo modo di comprendere l’origine delle importanti proprietà dei suoi princìpi attivi. Concluderemo con alcune ricette, che vogliamo suggerirti per un uso in cucina del Riso Selvatico (Zizania), in grado di arricchire le nostre preparazioni con il suo particolare sapore.

> Lista Argomenti:

Il Riso Selvatico (Zizania Aquatica)
Sintesi Proprietà e Benefici dei Princìpi Attivi del Riso Selvatico (Zizania Aquatica)
Sintesi Valori Nutrizionali del Riso Selvatico (Zizania Aquatica)
Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

 

Il Riso Selvatico (Zizania Aquatica)

Il genere Zizania comprende piante erbacee acquatiche annuali, appartenenti alla famiglia botanica delle gramineae. Il genere Zizania è abbastanza affine al genere Oryza, a cui appartiene il comune riso, ma mentre il genere Zizania predilige climi freschi se non addirittura freddi, il genere Oryza è adatto a climi con temperature decisamente più calde e relativamente costanti. Il genere Zizania comprende due specie annue e due specie perenni: tre di tali specie sono originarie del Nord America e del territorio Canadese: la Zizania palustris, la Zizania aquatica e la Zizania texana. Mentre una specie, la Zizania latifolia, è autoctona dell'Asia. La specie più nota è la Zizania palustris, detta Northern Wild Rice, letteralmente “riso selvatico del nord”, una specie annua tipica delle zone dell'estremo nord degli Stati Uniti e delle regioni centro meridionali del Canada. La Zizania aquatica è detta semplicemente Wild Rice, letteralmente “Riso Selvatico”, ed è una specie annua originaria delle zone costiere atlantiche degli Stati Uniti, con particolare rilievo per la zona canadese, e di alcune zone del golfo del Messico. La Zizania texana e la Zizania latifolia, specie perenni, sono pressoché scomparse, a causa delle alterazioni del loro ambiente naturale.

Sintesi Proprietà e Benefici dei Princìpi Attivi del Riso Selvatico (Zizania Aquatica)

Può apparire, forse, soltanto un “vezzo” utilizzare delle specie di riso nella nostra alimentazione come il Riso Canadese Selvaggio, considerato che l’Italia, per clima ed habitat, è già territorio ideale per diverse qualità di riso ma, come vedremo, non è così! Uno stimolo a scegliere questo tipo di riso, oltre che per il suo diverso sapore, è rappresentato anche dai preziosi benefici che i princìpi attivi del Riso Selvatico (Zizania) possono apportare, introducendolo nella nostra alimentazione, da solo o in consociazione ad altri tipi di riso che già conosciamo. In particolare possiamo soffermarci sul fatto che, secondo la Commissione Europea, la significativa presenza di princìpi attivi quali lo zinco, il rame ed il manganese, è in grado di proteggere le cellule dallo stress ossidativo (1*) (2*), ma non soltanto: i princìpi attivi del Riso Selvaggio sono in grado di apportare significativi benefici al nostro organismo per quanto concerne il tasso colesterolemico del sangue (3*) ed il tasso di zuccheri (4*), nonché in un’ottica di prevenzione del possibile aumento di peso (5*).

Sintesi Valori Nutrizionali del Riso Selvatico (Zizania Aquatica)

Di seguito ci soffermeremo più dettagliatamente sui valori nutrizionali del Riso Selvatico (Zizania); per ora facciamo soltanto cenno alla significativa presenza di importanti minerali quali lo zinco, il rame ed il manganese. Sulle importanti funzioni antiossidative dei princìpi attivi del Riso Selvaggio, confermate dalla Commissione Europea, possiamo già citare alcuni recenti studi scientifici (1*) (2*). Il Riso Selvatico rappresenta anche un importante fonte di fosforo, di magnesio e di potassio, soltanto per citare i minerali, e di vitamine quali la vitamina B2 (Riboflavina), la vitamina B3 (Niacina), la vitamina B5 (Acido pantotenico), la vitamina B6 (Piridossina) ed i folati. 

Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

Possiamo iniziare l’approfondimento sui princìpi attivi contenuti nel Riso Selvatico (Zizania), dando un primo sguardo alle conclusioni a cui sono giunti dei recenti studi scientifici:

1* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27719885
2* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19631021
3* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24075758
4* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23434909
5* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22579924

^ Torna all'inizio del paragrafo Riso Selvatico (Zizania Aquatica): Descrizione Breve

 

Approfondimento:

Cos’è il Riso Selvatico o Riso Selvaggio

Il Riso Selvatico, genere Zizania, è un cereale naturalmente privo di glutine, appartenente alla famiglia delle graminacee, simile al riso che conosciamo. Le sue terre d’origine sono il Nord America, nelle zone acquitrinose dei laghi situati sul confine fra territorio canadese e Stati Uniti.

> Lista Argomenti:

Descrizione e Habitat
Storia

 

Descrizione e Habitat

Il Riso Selvatico, genere Zizania, appartiene alla grande famiglia delle graminacee, che comprende molti cereali tra cui anche il riso ed è un cereale naturalmente privo di glutine. Il Riso Selvatico (Zizania) proviene dal Nord America, soprattutto dal Canada e dalle zone atlantiche e settentrionali degli Stati Uniti, dove cresce spontaneamente in acquitrini, zone paludose e sulle sponde dei corsi d'acqua a lento scorrimento; viene chiamato anche Wild Rice, Indian Rice o Water Oats, letteralmente “avena dell’acqua”, nome con cui si indica la pianta dalla quale il Riso Selvaggio viene estratto. L’ambiente incontaminato dei laghi poco profondi e dei fiumi in lento movimento del Canada e del nord degli Stati Uniti offrono un habitat ideale per il Riso Selvatico, per questo conosciuto anche come Riso Canadese. A differenza del riso, che cresce in climi caldi a temperature pressoché costanti, la zizania predilige temperature più fresche o addirittura rigide.

Storia

Il Riso Selvaggio viene raccolto ancora manualmente a bordo delle canoe, nei piccoli laghi disseminati sul territorio del Minnesota, dell’Ontario e di altre regioni limitrofe, è totalmente a produzione biologica, per volontà legislativa dello stato canadese. Durante il ventesimo secolo il Riso Selvatico ha visto un’impennata nella sua popolarità e diversi Stati hanno intrapreso la sua coltura. In Italia sta iniziando una coltivazione sperimentale nelle risaie tra Piemonte e Lombardia. La caratteristica del Riso Selvaggio è che si presenta con chicchi affusolati, lunghi un centimetro e molto sottili, di un colore che varia dal rosso-bruno al nero. Il periodo di raccolta del Riso Selvatico (Zizania) avviene intorno al mese di ottobre-novembre.

^ Torna all'inizio del paragrafo Cos’è il Riso Selvatico o Riso Selvaggio

 

Riso Selvatico (Selvaggio): Proprietà e Benefici dei Princìpi Attivi

In questa sezione andremo ad analizzare le proprietà ed i benefici dei princìpi attivi del Riso Selvatico (Zizania), alla luce di recenti studi ed esperimenti scientifici.

> Lista Argomenti:

Effetti Antiossidativi dei Princìpi Attivi del Riso Selvatico
Effetti Preventivi dell'Ipercolesterolemia dei Princìpi Attivi del Riso Selvatico
Effetti dei Princìpi Attivi del Riso Selvatico in Caso di Diabete
Effetti di Prevenzione dell'Obesità dei Princìpi Attivi del Riso Selvatico
Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

 

Effetti Antiossidativi dei Princìpi Attivi del Riso Selvatico

Includere nella propria dieta alimenti i cui princìpi attivi abbiano effetti antiossidativi risulta sicuramente una prassi consigliata, come peraltro confermato dalla Commissione Europea, in relazione a minerali presenti nel Riso Selvatico (Zizania). Si muovono nella medesima direzione questi specifici studi scientifici (1*) (2*) che identificano nei princìpi attivi presenti nel Riso Selvatico (Zizania) importanti effetti antiossidativi.

Effetti Preventivi dell'Ipercolesterolemia dei Princìpi Attivi del Riso Selvatico

In un periodo storico come quello attuale, in cui sempre maggior attenzione viene posta nei confronti del tasso colesterolemico del sangue ai fini di un maggiore benessere, la scelta di un regime alimentare che si muova nella direzione di un abbassamento del menzionato tasso risulta quanto mai appropriata. Ecco, quindi, che l’inclusione del Riso Selvatico (Zizania) fra gli ingredienti della nostra cucina risulta una scelta assolutamente condivisibile, come si deduce da questo specifico studio scientifico (3*) che ha individuato nei suoi princìpi attivi effetti preventivi dell’ipercolesterolemia confermando, peraltro, il parere espresso dalla Commissione Europea, considerati anche il suo bassissimo contenuto di colesterolo (0 mg!) e basso contenuto di acidi grassi saturi (come vedremo di seguito nella sezione “Riso Selvatico (Zizania): Valori Nutrizionali e Calorie”).

Effetti dei Princìpi Attivi del Riso Selvatico in Caso di Diabete

L’inclusione nella dieta dei cereali, fra i quali rientra ovviamente anche il Riso Selvatico (Zizania), potrebbe suscitare dubbi o perplessità in coloro che soffrono di patologie più o meno gravi legate al metabolismo degli zuccheri, se non addirittura di diabete. In questo senso risulta estremamente interessante questo specifico studio scientifico (4*) che ha individuato nei princìpi attivi del Riso Selvatico (Zizania) importanti effetti migliorativi in caso di anomalie nella metabolizzazione del glucosio e di resistenza all’insulina.

Effetti di Prevenzione dell'Obesità dei Princìpi Attivi del Riso Selvatico 

Oltre alla scelta di alimenti i cui princìpi attivi contenuti si rivelino efficaci nel mantenimento di un tasso colesterolemico del sangue idoneo ad un corretto funzionamento del nostro organismo, una particolare attenzione può essere direzionata anche verso l’effetto dei princìpi attivi del Riso Selvatico (Zizania) sul proprio peso corporeo. Citiamo in tal senso uno specifico studio scientifico (5*) che ci rassicura in merito ai benefici effetti dei princìpi attivi del Riso Selvatico (Zizania), non solo sul tasso colesterolemico del sangue ma anche nell’ottica di prevenzione dell’obesità.

Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

In maniera sintetica e per offrire la possibilità di una rapida consultazione, di seguito riportiamo la lista degli approfondimenti:

1* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27719885
2* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19631021
3* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24075758
4* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23434909
5* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22579924

^ Torna all'inizio del paragrafo Riso Selvatico (Selvaggio): Proprietà e Benefici dei Princìpi Attivi

 

Riso Selvatico: Valori Nutrizionali e Calorie

Ci soffermeremo ora sui valori nutrizionali del Riso Selvatico (Zizania), cioè tutti quei microelementi di cui è costituito. Sono proprio loro, infatti, a possedere funzioni e proprietà indispensabili all'organismo umano, ad iniziare dallo zinco, il rame ed il manganese dalle importanti funzioni antiossidative, su cui anche alcuni studi (1*) (2*) si sono soffermati. Poi proseguiremo con il fosforo, il magnesio ed il potassio, soltanto per citare i minerali, e quindi con le vitamine quali la vitamina B2 (Riboflavina), la vitamina B3 (Niacina), la vitamina B5 (Acido pantotenico), la vitamina B6 (Piridossina) ed i folati.

> Lista Argomenti:

Tabella Completa dei Valori Nutrizionali
Breve Analisi Nutrizionale
I Minerali
Le Vitamine

 

Tabella Completa dei Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali Medi per 100 g 

(i seguenti valori fanno riferimento al prodotto generico. Fonte: http://nutritiondata.self.com/facts/cerealgrainsandpasta/

5751/2 ; il database utilizzato da questo sito fa riferimento ai valori nutrizionali degli alimenti dell'USDA United States Department of Agriculture ed alla Banca dati di composizione degli alimenti dell'INRAN).

Calorie: 357 kcal
Grassi: 1,1 g
Carboidrati: 74,9 g
Proteine: 14,7 g
Fibre: 6,2 g
Zuccheri: 2,5 g

Minerali

Calcio: 21 mg
Sodio: 7 mg
Fosforo: 433 mg
Potassio: 427 mg
Ferro: 2 mg
Magnesio: 177 mg
Zinco: 6 mg
Rame: 0,5 mg
Manganese: 1,3 mg
Selenio: 2,8 mcg

Vitamine

Vitamina A: 19 IU
Vitamina B1: 0,1 mg
Vitamina B2: 0,3 mg
Vitamina B3: 6,7 mg
Vitamina B5: 1,1 mg
Vitamina B6: 0,4 mg
Vitamina E: 0,8 mg
Vitamina K: 1,9 mcg
Colina: 35,0 mcg
Folati: 95 mcg

Lipidi

Acidi grassi monoinsaturi: 0,2 g
Acidi grassi polinsaturi: 0,7 g
Acidi grassi saturi: 0,2 g
Omega-3 acidi grassi: 300 mg
Omega-6 acidi grassi: 377 mg
Colesterolo: 0 mg

Breve Analisi Nutrizionale

Il Riso Selvatico, come vedremo più dettagliatamente di seguito, rappresenta una fonte molto significativa di minerali quali il fosforo, lo zinco, il rame, il manganese, il magnesio ed il potassio. Il Riso Selvatico è anche una buona fonte di vitamine, nello specifico la vitamina B2 (Riboflavina), la vitamina B3 (Niacina), la vitamina B5 (Acido pantotenico), la vitamina B6 (Piridossina) ed i folati. Il Riso Selvatico, infine, è a basso contenuto di grassi saturi e di sodio e a molto basso contenuto di colesterolo. Quindi l’introduzione del Riso Selvatico nella nostra alimentazione, in alternativa o, perché no, in associazione con risi integrali più noti nella nostra tradizione gastronomica, rappresenta un’opportunità per il nostro organismo di far provvista di preziosi princìpi attivi!

I Minerali

L’utilizzo del Riso Selvatico nelle nostre pietanze assicura un importante apporto di minerali, ad iniziare dal fosforo.
La Commissione Europea così si esprime in merito alle importanti proprietà del fosforo, principio attivo presente in dose significativa nel Riso Selvatico (Zizania), per il nostro organismo:

- contribuisce al normale metabolismo energetico
- contribuisce alla normale funzione delle membrane cellulari
- contribuisce al mantenimento di ossa normali
- contribuisce al mantenimento di denti normali
- è necessario per la normale crescita e sviluppo delle ossa nei bambini

Di rilievo è anche la presenza dello zinco nel Riso Selvatico, sulle cui molteplici funzioni così si esprime la Commissione Europea:

- contribuisce alla normale sintesi del DNA
- contribuisce al normale metabolismo acido-base
- contribuisce al normale metabolismo dei carboidrati
- contribuisce alla normale funzione cognitiva
- contribuisce alla fertilità normale e riproduzione
- contribuisce al normale metabolismo dei macronutrienti
- contribuisce al normale metabolismo degli acidi grassi
- contribuisce al normale metabolismo della vitamina A
- contribuisce alla sintesi proteica normale
- contribuisce al mantenimento di ossa normali
- contribuisce al mantenimento di capelli normali
- contribuisce al mantenimento di unghie normali
- contribuisce al mantenimento della pelle normale
- contribuisce al mantenimento di livelli normali di testosterone nel sangue
- contribuisce al mantenimento della visione normale
- contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario
- contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo
- ha un ruolo nel processo di divisione cellulare

Nel Riso Selvatico troviamo anche dosi significative di manganese, che sempre secondo la Commissione Europea:

- contribuisce al normale metabolismo energetico
- contribuisce al mantenimento di ossa normali
- contribuisce alla normale formazione del tessuto connettivo
- contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo

Per quanto concerne le proprietà del rame, pure presente in dosi di rilievo nel Riso Selvatico, possiamo sottolineare che:

- contribuisce al mantenimento di normali tessuti connettivi
- contribuisce al normale metabolismo energetico
- contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso
- contribuisce alla normale pigmentazione dei capelli
- contribuisce al trasporto normale del ferro nell'organismo
- contribuisce alla normale pigmentazione della pelle
- contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario
- contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo

Proseguendo con i minerali presenti nel Riso Selvatico, possiamo citare anche il magnesio che, sempre secondo la Commissione Europea:

- contribuisce alla riduzione della stanchezza
- contribuisce al bilancio elettrolitico
- contribuisce al normale metabolismo energetico
- contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso
- contribuisce alla normale funzione muscolare
- contribuisce alla sintesi proteica normale
- contribuisce alla normale funzione psicologica
- contribuisce al mantenimento di ossa normali
- contribuisce al mantenimento di denti normali
- ha un ruolo nel processo di divisione cellulare

Ricordiamo ancora la presenza del potassio nel Riso Selvatico che, sempre secondo la Commissione Europea, contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso, alla normale funzione muscolare ed al mantenimento della pressione sanguigna normale.

Le Vitamine

Il Riso Selvatico, oltre a possedere un “corredo” di minerali di notevole importanza, rappresenta anche un’importante fonte di alcune vitamine, a partire dalla vitamina B2 (Riboflavina) che secondo la Commissione Europea:

- contribuisce al normale metabolismo energetico
- contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso
- contribuisce al mantenimento delle normali membrane mucose
- contribuisce al mantenimento di globuli rossi normali
- contribuisce al mantenimento di una pelle normale
- contribuisce al mantenimento della visione normale
- contribuisce al normale metabolismo di ferro
- contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo
- contribuisce alla riduzione della stanchezza

Per quanto concerne, invece, la vitamina B3 (Niacina), la Commissione Europea così si esprime:

- contribuisce al normale metabolismo energetico
- contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso
- contribuisce alla normale funzione psicologica
- contribuisce al mantenimento delle normali membrane mucose
- contribuisce al mantenimento di una pelle normale
- contribuisce alla riduzione della stanchezza

Relativamente alla vitamina B5 (Acido pantotenico), pure presente nel Riso Selvatico, le sue proprietà su cui si sofferma la Commissione Europea sono che:

- contribuisce al normale metabolismo energetico
- contribuisce alla normale prestazioni mentali
- contribuisce alla normale sintesi e al metabolismo degli ormoni steroidei, della vitamina D e di alcuni neurotrasmettitori
- contribuisce alla riduzione della stanchezza e della fatica

Proseguiamo con la vitamina B6 (Piridossina), presente in quantità significative nel Riso Selvatico (Zizania), che sempre secondo la Commissione Europea:

- contribuisce alla sintesi della cisteina normale
- contribuisce al normale metabolismo energetico
- contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso
- contribuisce al normale metabolismo dell'omocisteina
- contribuisce alla normale proteina e metabolismo del glicogeno
- contribuisce alla normale funzione psicologica
- contribuisce alla normale formazione dei globuli rossi
- contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario
- contribuisce alla riduzione della stanchezza
- contribuisce alla regolazione dell'attività ormonale

Infine nel Riso Selvatico è anche di rilievo la presenza dell'acido folico, sulle cui proprietà la Commissione Europea così si esprime:

- contribuisce alla crescita del tessuto materno durante la gravidanza
- contribuisce alla sintesi degli aminoacidi normale
- contribuisce alla normale formazione del sangue
- contribuisce al normale metabolismo dell'omocisteina
- contribuisce alla normale funzione psicologica
- contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario
- contribuisce alla riduzione della stanchezza
- ha un ruolo nel processo di divisione cellulare
- diminuisce i fattori di rischio per lo sviluppo di difetti del tubo neurale nel feto in via di sviluppo

Ricordiamo anche che nel Riso Selvatico si rileva un basso contenuto di sodio, che contribuisce al mantenimento della pressione sanguigna normale, un bassissimo contenuto di colesterolo e un basso contenuto di acidi grassi saturi, che contribuisce al mantenimento dei normali livelli di colesterolo nel sangue.
Ancora una volta sottolineiamo che tutte le informazioni riportate in merito ai princìpi attivi del Riso Selvatico (Zizania) sono state confermate dalla Commissione Europea.

^ Torna all'inizio del paragrafo Riso Selvatico (Selvaggio): Valori Nutrizionali e Calorie

 

Il Riso Selvatico (Zizania): Ricette Raw

In questa sezione ci soffermeremo sull’uso in cucina del Riso Selvaggio (Zizania), illustrando alcune ricette che lo includono, in grado di essere valorizzate anche dalla presenza, fra gli ingredienti, proprio del Riso Selvatico.

> Lista Argomenti:

Riso Selvatico Canadese
Zuppa di Broccoli, Mandorle e Riso Selvaggio Canadese

 

Riso Selvatico Canadese

Seguendo alcuni particolari accorgimenti è possibile preparare questa ricetta utilizzando anche il Riso Selvatico, creando una ricetta assolutamente raw-crudista! Questo delizioso risotto, una volta preparato, potrà essere conservato in un contenitore ermetico riposto nel frigorifero per tre o quattro giorni!

Ingredienti

1/2 tazza di Riso Selvaggio
1 Piccola carota
1 Piccola costa di sedano
½ Cipollotto verde
2 Funghi shiitake
1 Spicchio di aglio
1 e ½ Cucchiaio di olio di sesamo
1 e ½ Cucchiaio di semi di sesamo
1 e ½ Cucchiaio di coriandolo fresco
1 Cucchiaino di cipolla in polvere
½ Cucchiaino di succo di limone
1 Cucchiaino di tamari
¾ Cucchiaino di miso chiaro
¼ Cucchiaino di Peperoncino di Cayenna macinato
2 tazze di acqua (o quanto basta)

Attrezzatura

Essiccatore

Procedimento

Sciacquare il Riso Selvaggio Canadese e metterlo a bagno con un litro di acqua. Coprire il contenitore contenente il riso e metterlo nell’essiccatore per ventiquattro ore, per consentirgli di ammorbidirsi e germinare (fiorire). Tagliare a pezzetti la carota e la costa di sedano. Affettare finemente il cipollotto ed i funghi shiitake e tritare finemente il coriandolo fresco. Scolare il riso, metterlo in una ciotola ed aggiungere la carota, il sedano, il cipollotto verde, i semi di sesamo, il coriandolo, i funghi shiitake, la cipolla in polvere e lo spicchio d’aglio, e mescolare accuratamente. In una ciotola a parte mescolare il succo di limone, l’olio di sesamo, il tamari, il miso ed il peperoncino di Cayenna macinato. Aggiungere quest’ultimo condimento al riso precedentemente mescolato ed amalgamare tutti gli ingredienti.

Zuppa di Broccoli, Mandorle e Riso Selvaggio Canadese

Con questa ricetta avrai la possibilità di preparare una gustosa zuppa che non avrà nulla da invidiare alle ricette “classiche” preparate mediante l’utilizzo del fuoco. Una volta preparata, questa deliziosa zuppa potrà essere conservata in un contenitore ermetico riposto nel frigorifero, per due o tre giorni!

Ingredienti

2 Tazze di Riso Selvaggio germogliato
½ Tazza di mandorle sgusciate
1 Ciotola di cime di broccolo
1 Cipolla di Tropea
1 Mela
4 Pomodori secchi
1 Limone spremuto
1 Cucchiaio di olio extravergine di oliva
1 Cucchiaio di salsa di soia
1 Cucchiaio di dragoncello fresco
1/8 Cucchiaino di pepe nero macinato
1 o 2 Cucchiai dell’acqua di ammollo dei pomodori secchi (o quanto basta)

Attrezzatura

Mixer, essiccatore

Procedimento

Sciacquare il Riso Selvaggio e metterlo a bagno con un litro di acqua. Coprire il contenitore contenente il riso e metterlo nell’essiccatore per ventiquattro ore, per consentirgli di ammorbidirsi e germinare (fiorire). Mettere in una ciotola i broccoli e farli marinare con l’olio extravergine di oliva, il limone e la salsa di soia. Massaggiarli per alcuni minuti, finché le fibre non risulteranno ammorbidite. Mettere nel mixer i pomodori secchi, uno o due cucchiai dell’acqua in cui erano stati precedentemente ammollati, la cipolla di tropea, le mandorle, il dragoncello, la mela sbucciata e privata dei semi, e il pepe. Frullare fino ad ottenere un composto omogeneo privo di grumi. Aggiungere i broccoli preparati precedentemente e continuare a frullare ancora per qualche secondo. Unire il Riso Selvaggio precedentemente fatto germinare e continuare a frullare ancora per qualche secondo.

^ Torna alla Lista Ricette con il Riso Selvatico (Zizania)

 

Il Riso Selvatico (Zizania) Integrale Crudo Bio by CiboCrudo

Dopo aver approfondito le origini, le caratteristiche, i valori nutrizionali ed i benefici che si possono trarre dall’utilizzo dei princìpi attivi del Riso Selvatico (Zizania) nella nostra alimentazione, ora parliamo un po’ del Riso Selvatico Canadese by CiboCrudo e del perché abbiamo scelto proprio questo, certificato secondo tutti i crismi comunitari in materia di agricoltura biologica. La nostra spinta costante in tal senso è che noi stessi siamo consumatori di cibo crudo e crediamo fortemente nel contributo che i loro princìpi attivi possono dare al nostro benessere. Ti racconteremo ancora qualcosa sui produttori che abbiamo scelto, per offrirti sempre il meglio, affinché tu possa comprendere il valore di una scelta!

> Lista Argomenti:

Il Riso Selvatico (Zizania) by CiboCrudo
Certificato e Biologico

 

Il Riso Selvatico (Zizania) by CiboCrudo

Che cosa ha in più il nostro Riso Selvatico? Potremmo dirti subito che il rapporto qualità/prezzo di questa varietà conosciuta anche come Riso Canadese non ha eguali! Ma partiamo da un altro punto. Noi ti raccontiamo la sua storia, poi sarai tu a deciderlo! Intanto, proviene dai territori del Nord America e viene raccolto manualmente da “pescatori di cereali” che, a bordo di una canoa, guadano le acque dei laghi del Minnesota e dell’Ontario. Devi sapere anche che la sua produzione è totalmente biologica. Con solo queste due piccole informazioni sarai senza dubbio in grado di capire perché venga anche chiamato “avena dell’acqua” o “riso selvaggio”!

Certificato e Biologico

Il Riso Selvatico (Zizania) by CiboCrudo può vantare la certificazione biologica, analogamente ad altri nostri prodotti. Questa certificazione ti garantisce un accurato controllo sull’intera filiera produttiva, dalla coltivazione alla distribuzione, per far sì che a casa tua arrivino solo prodotti di assoluta eccellenza. La certificazione biologica rappresenta per te una sicurezza, offrendoti delle certezze sulla provenienza degli alimenti e sul rispetto dei principi Bio da parte dei fornitori. Per noi poter esibire tale certificazione è motivo di orgoglio. La certificazione biologica attesta il risultato del nostro lavoro, ovvero un controllo severo di selezione per poterti offrire prodotti crudi dal miglior rapporto qualità/prezzo.

^ Torna all'inizio del paragrafo Riso Selvatico (Zizania) Integrale Crudo Bio by CiboCrudo

 

Il Riso Selvatico (Zizania): Curiosità

In quest’ultima sezione dedicata al Riso Selvaggio Canadese ci soffermeremo brevemente su alcune curiosità inerenti sia le sue origini, parlando del significato “rituale” che assumeva la sua raccolta per i nativi americani, che il suo nome, citando dei riferimenti biblici.

> Lista Argomenti:

La Raccolta del Riso Selvaggio Come Rituale
Il Detto “Seminare Zizzania”

 

La Raccolta del Riso Selvaggio Come Rituale

Il Riso Selvaggio rappresentava l'alimento principale di alcune tribù di nativi americani, in particolare di quelle stanziate nella zona dei grandi laghi, al confine fra gli Stati Uniti ed il Canada, negli attuali stati e regioni dell’Ontario, Manitoba, Michigan, Minnesota e Wisconsin. Sembrerebbe che, dall’osservazione delle anatre che si nutrivano dei suoi semi, i popoli nativi fossero giunti alla conclusione che i chicchi di Riso Selvaggio potessero essere commestibili anche per l'uomo. Considerato che il Riso Selvaggio predilige un habitat paludoso ed acquitrinoso, i nativi americani pensarono di utilizzare delle canoe per la raccolta. Una leggenda narra che le canoe fossero state inventate dai nativi americani proprio per rendere più facile la raccolta del Riso Selvaggio, che divenne rapidamente non soltanto l'alimento base della loro dieta, ma anche il simbolo di un loro profondo legame con la Madre Terra. Ecco, quindi, che la raccolta del Riso Selvatico assunse il significato di un vero e proprio rituale, in grado di suggellare questo legame profondo.

Il Detto “Seminare Zizzania”

Un’altra curiosità riguarda il nome della pianta benché, come vedremo, in questo caso si sia creato una sorta di equivoco, associando alla zizania una connotazione negativa di pianta infestante e nociva. Quest'accezione, di uso corrente, trae origine da un passaggio biblico riguardante la zizzania, che possiamo leggere nei vangeli di Matteo e di Tommaso. Narrano gli evangelisti, nella parabola biblica, che un nemico “seminò zizzania” nel campo di un uomo con l’intento di rovinare il suo raccolto, contaminando il seme “buono” con il seme “maligno” della zizzania. La zizzania, tendenzialmente infestante, è quindi in grado di danneggiare i raccolti ed è malvista dai coltivatori. Deriva da ciò, quindi, l'uso traslato del detto “seminare zizzania”, riferendosi all'azione di creare contrasti tra le persone. Tuttavia si tratta di un “equivoco botanico”, dato che San Matteo e San Tommaso non si riferivano alla specie Zizania latifolia, autoctona dell’Asia e men che meno potevano riferirsi alle specie originarie del Nord America, cioè la Zizania palustris, la Zizania aquatica e la Zizania texana. A meno che non vogliamo mettere in dubbio gran parte della storia umana contemporanea, come peraltro qualche archeologo e storico “eretico” ha fatto, affermando che Cristoforo Colombo sapesse benissimo dove si stava dirigendo con le sue caravelle, considerato che esistono delle mappe cartografiche con riferimenti alle Americhe disegnate dal matematico e geografo fiorentino Paolo del Pozzo Toscanelli in epoca antecedente ai viaggi del navigatore genovese. Esisterebbero anche dei ritrovamenti di navi vichinghe naufragate ben prima del 1492 al largo delle coste atlantiche canadesi e soprattutto un’imbarcazione romana, naufragata attorno all’anno 100 a.C. al largo delle coste italiane, con a bordo delle pastiglie vegetali fra i cui componenti vi sono i semi di girasole che, secondo la storia ufficiale, furono introdotti in Europa soltanto dopo la “scoperta” dell’America da parte di Cristoforo Colombo. Ma questa è tutta un’altra storia, che esula dalla nostra trattazione! I due evangelisti si riferivano infatti al loglio, pianta facente parte della stessa famiglia, ma appartenente ad un altro genere.

^ Torna all'inizio del paragrafo Curiosità sul Riso Selvatico conosciuto anche come Riso Selvaggio o Zizania Aquatica

 

Nota Importante:

Tutte le informazioni riportate hanno puramente scopo didattico, per approfondirne il significato > leggi il Disclaimer



Le informazioni riportate, non sono da intendersi come sostitutive di un parere medico e le proprietà descritte, salvo dove precisamente indicato, sono presunte e senza evidenze scientifiche.


Disclaimer

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Riso Selvatico - Zizania Aquatica commenti

Scrivi il tuo commento

Seguici Su...