Bacche di Goji Bio 125g

Clicca per ingrandire

Bacche di Goji Bio 125g Goji Berries 125g Bacche di Goji 125g
Etichetta
Video Bacche di Goji
(138)

4.7 / 5

: 109
: 26
: 2
: 2
: 1
Confezione:
Seleziona la quantità:

Prezzo:

7,70

Disponibilità:

Immediata


Chiedi info su questo prodotto

Ti racconto quello che ho scoperto sulle Bacche Di Goji

Crudopedia
by CiboCrudo

Bacche di Goji: Descrizione Breve

Le Bacche di Goji sono tra le più famose bacche presenti sul mercato. La loro fama è cresciuta esponenzialmente a seguito della scoperta delle proprietà degli attivi che ne fanno oggi uno tra i migliori alimenti che contribuiscono a mantenere un generale stato di benessere. Il loro consumo era già ampiamente largo nei Paesi orientali, soprattutto in Cina, infatti è uno dei prodotti maggiormente utilizzati nella medicina tradizionale cinese. Oggi le Bacche di Goji sono conosciute in tutto l’Occidente e si stanno compiendo numerosi studi per confermare o confutare la fama che le precede riguardo le proprietà benefiche dei loro attivi. In questa scheda informativa, il nostro compito è quello di condurti attraverso tutte le informazioni che noi di CiboCrudo abbiamo raccolto e tutte le nozioni di ambito medico e nutrizionale sono approvate dalla Commissione Europea oppure sono supportate da autorevoli ricerche scientifiche. Ti porteremo alla scoperta delle Bacche di Goji cercando di approfondire ogni sfaccettatura: spazieremo dalle proprietà degli attivi, alle loro controindicazioni e, a tal proposito, vedremo quante Bacche di Goji puoi assumere al giorno; ti proporremo, oltre a questo, anche tante ricette rispettando la dose giornaliera. Non mancheremo di raccontare la storia di questa pianta e concluderemo con qualche curiosità. Il prezzo di tanto lavoro è ripagato dalla speranza di offrire il massimo ad ogni nostro singolo lettore!


> Lista Argomenti Trattati:

Le Bacche di Goji
Sintesi Proprietà e Benefici degli Attivi
Sintesi Valori Nutrizionali
Ricerche Specifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche


Le Bacche di Goji

Le Bacche di Goji sono il frutto di una pianta conosciuta con il nome Lycium Barbarum e non è la sola specie a produrre questo tipo di bacche: anche la specie Lycium Chinense ne è fonte. Tra le due, probabilmente, la più utilizzata è la prima poiché sembrerebbe che i frutti prodotti presentino un maggiore quantitativo di elementi nutrizionali e quindi, potenzialmente aventi un numero maggiore di proprietà organolettiche. Queste piante trovano la loro origine in Cina, ma hanno trovato un successivo sviluppo anche nelle zone europee, soprattutto nell’Europa centro-settentrionale. Le Bacche di Goji sono famose per i benefici degli attivi che contengono e per questo sono un elemento essenziale della medicina tradizionale cinese. Ad oggi, in Occidente, sono diversi gli studi scientifici che si sono concentrati sulle Bacche di Goji al fine di confermare le proprietà degli attivi che tanto vengono acclamate. Vedremo nei paragrafi successivi se la fama di questo alimento sia fondata o meno e, soprattutto, quale sia la dose giornaliera raccomandata, il consumo eccessivo è sempre sconsigliato ed è quindi importante sapere quante bacche di Goji puoi mangiare ogni giorno per non incorrere in spiacevoli controindicazioni. Sicuramente non sarai estraneo a questo frutto, ma non possiamo non accennarti alla parte estetica: sono piccole bacche di colore rosso, in commercio puoi trovarle molto più facilmente in forma essiccata e hanno una forma leggermente allungata rispetto alla solita immagine di una piccolissima pallina che la parola “bacca” richiama. Sul nostro sito puoi trovare queste famose Bacche di Goji, conservate in un ottimo packaging, ad un prezzo di tutto rispetto in rapporto alla qualità del prodotto che offriamo. Se hai deciso di acquistarlo, siamo sicuri che non ti pentirai del prodotto CiboCrudo.

^ Torna alla Lista Argomenti Descrizione in Breve


Sintesi Proprietà e Benefici degli Attivi

Il consumo di Bacche di Goji è stato largamente pubblicizzato negli ultimi anni con la promessa che questo frutto possa contribuire in maniera incisiva al nostro stato di benessere. L’ampio utilizzo è cresciuto quindi soprattutto grazie ad ottime strategie di marketing che hanno saputo pubblicizzare un prodotto che sicuramente contiene attivi che sono utili al nostro generale stato di benessere. Noi di CiboCrudo non siamo qui per pubblicizzare oltre i meriti i nostri prodotti e quindi ci atteniamo esclusivamente a ciò che la letteratura scientifica ci offre. La maggior parte degli studi sulla pianta delle Bacche di Goji si sono concentrati sul contenuto di polisaccaridi perché sembrerebbe che siano questi costituenti a fornire le maggiori proprietà e i maggiori benefici. Secondo alcuni studi (1*) (2*), gli attivi delle Bacche di Goji avrebbero proprietà antiossidanti e sarebbero utili contro l’aterosclerosi e il diabete (*1) e potrebbero risultare efficaci per combattere il tumore alla prostata (*2). Nella medicina tradizionale cinese, le Bacche di Goji venivano anche utilizzate per proteggere gli occhi ed è stata condotta una ricerca (3*) per verificarne gi effetti: il Lycium Barbatum può avere effetti neuro protettivi sulle cellule della retina in casi di ipertensione. I risultati degli studi condotti sugli attivi delle Bacche di Goji conducono anche a effetti ipoglicemizzanti e ipolipemizzanti: potrebbero essere quindi utili nel riequilibrare l’assetto lipidico e degli zuccheri (*4). Le ricerche scientifiche (5*) non si sono fermate e hanno cercato di approfondire anche gli effetti delle proprietà degli attivi sul generale stato di benessere giungendo a risultati incoraggianti: i soggetti sottoposti ad assunzione quotidiana dei composti delle Bacche di Goji hanno mostrato significativi miglioramenti dal punto di vista delle prestazioni neurologiche e psicologiche, hanno ridotto i livelli di stress, migliorato la qualità del sonno, ridotto la fatica e la debolezza. Sostanzialmente si è riscontrato un miglioramento generale del benessere psicofisico (*5). Per quanto riguarda le controindicazioni, non risultano studi che attestino l’eventuale tossicità delle Bacche di Goji con un consumo equilibrato rispettando la dose giornaliera (*1). Tuttavia, c’è una probabile interazione tra il succo di Bacche di Goji e il Warfarin (*6). Approfondiremo queste controindicazioni e tutte le proprietà degli attivi nel corso della trattazione facendo sempre riferimento alle ricerche scientifiche citate nel testo. Le proprietà e i benefici degli attivi delle Bacche di Goji puoi trovarle nel nostro prodotto ad un ottimo rapporto qualità/prezzo e il nostro ottimo packaging assicura il mantenimento di tutti i valori nutrizionali consentendoti di limitare il consumo alla dose giornaliera raccomandata senza dover eccedere a causa dell’impoverimento degli attivi, dunque: quante Bacche di Goji al giorno? Non intendiamo sostituirci al parere di un professionista, comunemente il consumo dovrebbe attestarsi dai 15 ad un massimo di 30 grammi al giorno. Come per tutti gli alimenti il consumo eccessivo è sconsigliato. 

^ Torna alla Lista Argomenti Descrizione in Breve


Sintesi Valori Nutrizionali

La composizione delle Bacche di Goji ci dice che esse contengono un tipo particolare di polisaccaridi detti LBP. Questa sigla dipende da Lycium Barbarum Polisaccaridi e sono elementi presenti solo in questa pianta. È da questi attivi che derivano i più comuni benefici conosciuti (*1). La tabella dei valori nutrizionali che è riportata nell’apposito paragrafo ci dice anche che le Bacche di Goji annoverano tra le vitamine la Vitamina C e la Vitamina A. Entrambe sono vitamine importanti per il nostro organismo e approfondiremo successivamente le loro particolari funzioni. Per quanto riguarda l’apporto dei minerali, troviamo tracce di calcio e ferro che sono tra i minerali più conosciuti. Siamo soliti attribuire il valore di un alimento in base alla lunghezza della lista dei suoi attivi e vediamo come la tabella nutrizionale delle Bacche di Goji non sia poi così ricca e si potrebbe quasi rimanere delusi. Abbiamo visto però come le numerose proprietà degli attivi siano da attribuire a questi speciali polisaccaridi e le diverse ricerche scientifiche che abbiamo riportato nel precedente paragrafo non lasciano dubbi sul fatto che ci siano molte proprietà e molti benefici da sfruttare con il consumo degli attivi di questo meraviglioso frutto. Le controindicazioni conosciute sono riconducibili ad un’interazione con un farmaco, il warfarin (*6) e la dose giornaliera promette anche un'assunzione modesta di calorie. Ti consigliamo di non rinunciare alla bontà delle Bacche di Goji!

^ Torna alla Lista Argomenti Descrizione in Breve


Ricerche Specifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

Questa lista che vedi qui sotto contiene tutte le ricerche scientifiche che sono state utilizzate a supporto di tutte le informazioni che abbiamo riportato nel testo relative alle proprietà, ai benefici e alle controindicazioni degli attivi delle Bacche di Goji. Nel caso in cui fosse disponibile, potrai anche consultare l’intera ricerca in formato PDF.

(*1) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19844860
(*2) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19735167
(*3) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17045262
(*4) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15519360
(*5) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22897500
(*6) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22392461

^ Torna alla Lista Argomenti Descrizione in Breve


Cosa Sono le Bacche di Goji

Vuoi conoscere tutto delle Bacche di Goji? Per non trascurare nulla, vogliamo parlarti anche dell’aspetto prettamente botanico e storico della pianta da cui derivano. Le Bacche di Goji sono soltanto il frutto di una specie molto conosciuta nelle zone Orientali del nostro splendido pianeta e vogliamo che tu possa conoscere altrettanto bene le origini di un alimento meraviglioso e avente una tradizione antica e molto importante.

> Lista Argomenti Trattati:

Le Bacche di Goji
La Storia
Coltivazione
Ricerche Specifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

 

Le Bacche di Goji

Le Bacche di Goji sono il frutto di due specie di piante: il Lycium Barbarum e il Lycium Chinense. Entrambe le specie appartengono alla famiglia delle Solanaceae, ma il frutto che noi portiamo in tavola è solitamente quello del Lycium Barbarum. Sicuramente avrai già visto queste meravigliose Bacche che sono di colore rosso con una forma un po’ allungata e che contengono dei semi appiatti. Il Lycium Barbarum che le produce è un arbusto con degli stupendi fiori a forma di tromba bianchi e dai petali lilla. È una pianta originaria dell’Asia, più specificamente della Cina, ma è stata naturalizzata nella zona centrosettentrionale europea. Il Lycium Barbarum è una pianta che tollera abbastanza bene la siccità e può crescere fino a tre metri di altezza. Se possiedi un balcone abbastanza soleggiato, puoi coltivare anche tu le tue Bacche di Goji! È un arbusto che può crescere anche in vaso. La pianta fiorisce in estate e matura in autunno, già con i primi freddi la vedrai perdere le foglie. Non sappiamo se avrai voglia e spazio per coltivare le Bacche di Goji, per questo ti proponiamo un’alternativa di primissima qualità: sul nostro sito troverai questo frutto ad un ottimo rapporto qualità/prezzo! L’aumento del consumo delle Bacche di Goji è cresciuto esponenzialmente grazie agli studi condotti sulle proprietà degli attivi che ne hanno scoperto la capacità di donare diversi benefici all’organismo, per questo oggi sono reperibili facilmente nei supermercati, ma noi consigliamo sempre di scegliere un prodotto il più possibile certificato e che abbia una confezione adeguata a mantenere i valori nutrizionali del prodotto intatti.

^ Torna alla Lista Argomenti Cosa Sono le Bacche di Goji


La Storia

Le Bacche di Goji hanno una storia antica, fin dalla sua nascita sono utilizzate dalla medicina tradizionale cinese. La medicina tradizionale cinese è un tipo di medicina non convenzionale ed è una delle più antiche del mondo; tuttavia le sue pratiche non sono riconosciute dalla medicina occidentale moderna. Tra la medicina tradizionale cinese e quella occidentale ci sono delle differenze sostanziali, basate su una concezione totalmente diversa di approccio alla malattia e alla vita e soprattutto un approccio totalmente diverso al corpo. Sappiamo che la nostra medicina si basa sulla conoscenza anatomica e funzionale degli organi, mentre per la medicina tradizionale cinese il corpo è visto come un universo in miniatura ed è concepito generalmente come un insieme di ossa e carne animati da flussi energetici rappresentanti la natura del divino. Sebbene tutte le pratiche della medicina cinese siano ampiamente discusse e non riconosciute, alcuni utilizzi di piante e frutti sono stati presi in considerazione per approfondire i veri effetti sul nostro corpo. Da qui sono partiti anche i numerosi studi già citati. L’utilizzo delle Bacche di Goji a scopo terapeutico da parte della medicina tradizionale cinese, ha spinto la medicina occidentale a promuovere la ricerca sugli effettivi benefici degli attivi del frutto. Sappiamo che le Bacche di Goji derivano dalla pianta chiamata Lycium Barbarum e il nome Goji nacque nel 1973 ad opera di alcuni ricercatori tibetani; la diffusione di questo nome attraverso anche le esportazioni ha consolidato l’utilizzo del nome. Oggi la pianta Lycium Barbarum viene chiamata Goji. Nel nostro continente le Bacche di Goji hanno conosciuto una certa notorietà soltanto negli ultimi anni e questo grazie alle numerose ricerche eseguite per scoprire le effettive proprietà benefiche dei suoi attivi. Importante ricordare come secondo uno studio (*5), le Bacche di Goji sono utili a migliorare il nostro generale stato di benessere incidendo sia sul piano fisico che su quello psicologico. A dar man forte alla diffusione di questo frutto sono le poche controindicazioni riscontrate, infatti, l’unica controindicazione scientificamente approfondita riguarda la possibile interazione con il warfarin (*6). La dose giornaliera per un consumo equilibrato va dai 15 a 30 grammi al giorno e ora che sai quante puoi mangiarne al giorno, speriamo che anche tu voglia attingere a questa fonte di benefici dalla tradizione antica!

^ Torna alla Lista Argomenti Cosa Sono le Bacche di Goji


Coltivazione

La coltivazione del Goji richiede una pratica paziente e molto precisa. Far crescere una buona pianta che dia dei buoni frutti non è semplicissimo, ma con un processo attento può diventare un lavoro che ti darà molta soddisfazione. Iniziamo col dire che puoi coltivare la pianta anche in vaso nel tuo balcone a patto che sia sufficientemente soleggiato. Finché non deciderai di partire con la semina, dovrai conservare i semi in luogo fresco e asciutto. Dovrai piantare i semi tra la metà e la fine di marzo. Dovrai procurarti dei contenitori di plastica in cui dovrai tenere i semi da metà marzo fino agli inizi di aprile. Questo perché così i semi germoglieranno e andranno poi trapiantati in vaso. Affinché la germogliazione avvenga dovrai tenere i contenitori al caldo in un posto illuminato dal sole e i semi dovranno essere interrati e bagnati regolarmente con dell’acqua calda. Quando la germinazione sarà ultimata, potrai trapiantare i semi nel terreno o in un vaso sufficientemente grande per permettere il giusto sviluppo dell’arbusto. Il terreno dovrà essere preferibilmente sabbioso e ben drenato. Il Lycium Barbarum è un arbusto che può raggiungere grandi dimensioni, ma in vaso lo sviluppo sarà proporzionale alla possibilità di crescita delle radici. La coltivazione in vaso permette di avere i frutti anche nella prima o nella seconda stagione della pianta. Per il terreno del tuo vaso consigliamo di fare un mix tra un buon terriccio e un po’ di sabbia. Annaffia la pianta ogni qual volta vedrai che il terreno si sta asciugando, il Lycium Barbarum può resistere alla siccità, ma meglio non eccedere rischiando di farlo morire!

^ Torna alla Lista Argomenti Che Cosa Sono le Bacche di Goji


Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

Ecco i link della ricerca che abbiamo citato nel testo, qualora fossero disponibili, troverai il Pdf dell’intera ricerca consultabile gratuitamente.

(*5) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22897500
(*6) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22392461

^ Torna alla Lista Argomenti Che Cosa Sono le Bacche di Goji


Bacche di Goji: Proprietà e Benefici degli Attivi

Abbiamo speso molte parole fino ad ora per conoscere le Bacche di Goji, un frutto meraviglioso dalle origini orientali e radicate nell’antica tradizione cinese e tibetana. Ora ci concentreremo sugli aspetti prettamente scientifici e, quindi, cambiamo versante. Vedremo alcuni studi scientifici autorevoli che sono andati ad indagare le proprietà e i benefici degli attivi delle Bacche di Goji. Buona lettura!

> Lista Argomenti Trattati:

Bacche di Goji: Attivi e Stress Ossidativo
Bacche di Goji: Micro e Macro Costituenti e Occhi
Bacche di Goji: Analisi Benefici degli Attivi
Controindicazioni
Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

 

Bacche di Goji: Attivi e Stress Ossidativo

Il danno ossidativo è una condizione relativamente naturale che aumenta con l'età ed è accusata di essere un importante fattore causale di vari disturbi alle funzioni fisiologiche. Di conseguenza, sono stati eseguiti diversi approfondimenti su alcuni agenti chiamati antiossidanti per cercare di contrastare gli effetti negativi dello stress ossidativo. I frutti del Lycium Barbarum, le Bacche di Goji, sono state usate come erbe medicinali nella medicina tradizionale cinese e i dati ottenuti in alcuni modelli in vitro hanno chiaramente stabilito il potere antiossidante dei polisaccaridi isolati dai frutti. Nello studio che riportiamo (*7), i polisaccaridi dei frutti del Lycium Barbarum (200, 350 e 500 mg / kg di peso corporeo in soluzione salina fisiologica) sono stati somministrati per via orale a topi invecchiati per un periodo di 30 giorni. Il gruppo di controllo positivo era composto da topi anziani trattati con vitamina C. Gi antiossidanti enzimatici e non enzimatici, perossidi lipidici nel siero e organi utilizzati, e la funzione immunitaria sono stati misurati. I risultati hanno mostrato che l’attività antiossidante dei polisaccaridi delle Bacche di Goji può essere comparata con i livelli antiossidanti della vitamina C. Inoltre, l’aggiunta di vitamina C ai polisaccaridi ha ulteriormente aumentato la capacità antiossidante. In conclusione, i polisaccaridi delle Bacche di Goji possono essere utilizzati per contrastare gli effetti dei radicali liberi e diminuire lo stress ossidativo cellulare.

^ Torna alla Lista Argomenti Bacche di Goji: Proprietà e Benefici degli Attivi


Bacche di Goji: Micro e Macro Costituenti e Occhi

Secondo i presupposti della ricerca che riportiamo (*8), le Bacche di Goji sono state oggetto di studi che ne hanno dimostrato la capacità di modulare la funzione immunitaria, di agire contro gli effetti dell'invecchiamento e dell'ossidazione, di proteggere contro i danni al fegato, di mantenere bassi i livelli di glucosio nel sangue e di ridurre gli effetti collaterali della chemioterapia e radioterapia. Nel medesimo studio, è stata indagata una proprietà conosciuta nella medicina tradizionale cinese: le Bacche di Goji sono state usate per secoli in Oriente per mantenere la "salute degli occhi e nutrire il fegato e reni". Il Lycium barbarum ha un alto contenuto di polisaccaridi che è circa il 40% in massa secca, gli studi si sono concentrati per la frazione liquida dei frutti. I polisaccaridi derivano da un processo di estrazione che ha coinvolto la rimozione dei componenti solubili lipidi, quali zeaxantina e altri carotenoidi, con alcool.
Sempre secondo questa ricerca, molte malattie oculari come il glaucoma acuto possono essere associate a ischemia. Durante l’ischemia si verifica un accumulo di liquido all'interno della retina, stress ossidativo e morte neuronale. Lo stress ossidativo gioca un ruolo nelle lesioni da ischemia a causa dell'elevato contenuto di acidi grassi polinsaturi in retina. La formazione di radicali liberi durante l’ischemia facilita la perossidazione lipidica delle membrane, causando danni al DNA. Inoltre, la formazione di radicali liberi facilita la produzione di ossido nitrico, che reagisce con superossido e da perossinitrito, un forte ossidante. Lo stress ossidativo ha dimostrato di avere un ruolo dannoso perché porta a rottura le giunzioni strette nella retina. Il trattamento con antiossidanti, tra cui Le Bacche di Goji, porta ad una diminuzione dei livelli di stress ossidativo. I dati indicano che il pretrattamento con i polisaccaridi per una settimana potrebbe proteggere efficacemente dalle lesioni successive ad un episodio ischemico. Sono necessari, tuttavia, ulteriori studi per valutare gli effettivi benefici e altri potenziali meccanismi neuro-protettivi.
Questo studio sembra confermare le supposizioni della medicina tradizionale cinese e noi possiamo fornivi questo meraviglioso frutto dagli attivi che sembrano avere tantissime proprietà. Se vuoi provarle, il nostro sito offre un prodotto di ottima qualità e il prezzo è stupefacente!
Anche se riportiamo studi scientifici sui benefici degli attivi, noi non intendiamo sostituirci al parere di un professionista. Consigliamo sempre un consumo equilibrato rispettando la dose giornaliera.

^ Torna alla Lista Argomenti Bacche di Goji: Proprietà e Benefici degli Attivi


Bacche di Goji: Analisi Benefici degli Attivi

Le proprietà degli attivi delle Bacche di Goji sono tante, ma non tutte confermate. Riportiamo qui un sunto sui benefici degli attivi fatto da una ricerca scientifica (*5). In questo studio sono stati raggruppati dei soggetti che sono stati sottoposti a trattamenti con i polisaccaridi delle Bacche di Goji ed è stato loro sottoposto un questionario composto da sintomi classificati da 0 a 5. La significatività statistica è stata fissata al 5%. Nell’ analisi sono stati inseriti 161 partecipanti dai 18 ai 72 anni. Rispetto al gruppo placebo (n = 80), il gruppo attivo (n = 81), cioè i soggetti trattati con le Bacche di Goji, ha mostrato miglioramenti significativi nella debolezza, stress, acutezza mentale, nella facilità di risveglio, mancanza di respiro, nella capacità di concentrazione, nella qualità del sonno e nelle sensazioni generali di salute e benessere. Un modello a effetti fissi ha mostrato ulteriori miglioramenti nella fatica, nella depressione, nella circolazione, e nella calma. Inoltre, è stato indicata la possibilità di migliorare la stanchezza, le vertigini e la qualità del sonno. Tre studi hanno avuto significatività statistica per quanto riguarda benefici relativi alla rigidità della spalla, l'energia e la calma. Tutti questi benefici portano a un miglioramento delle condizioni psicologiche degli individui che ne usufruiscono ed è per questo che possiamo concludere che un consumo regolare di Bacche di Goji secondo la dose giornaliera raccomandata può contribuire a mantenere un generale stato di benessere.

^ Torna alla Lista Argomenti Bacche di Goji: Proprietà e Benefici degli Attivi


Controindicazioni

Se un prodotto può fare tanto bene, non è detto che sia esule da controindicazioni e noi non vogliamo sottrarci al dovere di informarti sui possibili effetti dannosi delle Bacche di Goji. In una ricerca scientifica (*6) si sono approfondite le possibili interazioni tra le Bacche di Goji e il warfarin.  Una donna di 71 anni che stava prendendo warfarin è stata ricoverata in ospedale per livelli di INR molto elevati a seguito del consumo di succo di Goji. La donna aveva subito un intervento chirurgico al ginocchio circa 3 mesi prima dopo il quale ha avviato la terapia con warfarin. Lei non ha riportato cambiamenti nelle abitudini alimentari o di stile di vita diverso, a parte la consuetudine di bere succo di Goji già da 4 giorni prima del ricovero in ospedale. All'atto della presentazione al pronto soccorso, ha descritto i sintomi di epistassi, ecchimosi e sanguinamento rettale. Dopo la sospensione del succo di Goji e del warfarin, la paziente è stata trattata con fitonadione, e il suo INR è sceso a 2,6 dopo 2 giorni. Secondo l’applicazione della scala di probabilità Naranjo è stata indicata una probabile relazione tra INR elevata della paziente con sanguinamento associato e il suo uso concomitante di succo di Goji e warfarin. Altri due rapporti pubblicati hanno descritto le interazioni simili tra warfarin e un tè contenente estratti di Lycium Barbarum. In conclusione, i pazienti devono essere istruiti su come evitare le bevande a base di erbe popolari, come il succo di Goji mentre si sta prendendo il warfarin.

^ Torna alla Lista Argomenti Bacche di Goji: Proprietà e Benefici degli Attivi


Ricerche Utilizzate Come Fonti Specifiche

Qui di seguito troverai le ricerche scientifiche utilizzate a supporto delle informazioni riportate, qualora fossero disponibili, potrai consultare i file Pdf gratuiti delle intere ricerche.

(*5) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22897500
(*6) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22392461
(*7) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17224253
(*8) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3027646/


^ Torna alla Lista Argomenti Bacche di Goji: Proprietà e Benefici degli Attivi


Bacche di Goji: Valori Nutrizionali e Calorie

Se hai letto tutta la scheda fino a qui, saprai quanti benefici sono racchiusi negli attivi di questi frutti, ora vediamo quali sono effettivamente questi attivi consultando la tabella nutrizionale e analizzando i principali nutrienti.

> Lista Argomenti Trattati:

Tabella Completa dei Valori Nutrizionali
Breve Analisi Nutrizionale
Vitamina A


Tabella Completa dei Valori Nutrizionali

Inseriamo la tabella completa dei valori nutrizionali delle Bacche di Goji essiccate. La tabella si riferisce a 100g di prodotto e i dati forniti sono ricavati dall’USDA database, puoi consultare la tabella nutrizionale anche direttamente dal sito dell’USDA https://ndb.nal.usda.gov/ndb/


Acqua: 7.50 g 
Calorie: 349 kcal
Proteine: 14.26 g 
Grassi: 0.39 g 
Carboidrati: 77.06 g 
Fibre: 13.0 g 
Zuccheri totali: 45.61 g
 
Minerali

Calcio: 190 mg
Ferro: 6.80 mg 
Sodio: 298 mg
 
Vitamine

Vitamina C: 48.4 mg 
Vitamina A, IU: 26822 µm

^ Torna alla Lista Argomenti Valori Nutrizionali e Calorie


Breve Analisi Nutrizionale

Come hai potuto vedere, la tabella nutrizionale delle Bacche di Goji è relativamente breve, ma non per questo possiamo dire che sia povera. Abbiamo visto come le principali proprietà di questo frutto siano riconducibili al contenuto di un determinato tipo di polisaccaridi che è esclusivo del Lycium Barbarum. Tra i Sali minerali troviamo in tracce la presenza di calcio e ferro, mentre tra le vitamine troviamo tracce di Vitamina C. Ciò che risulta evidente ad una prima occhiata e il contenuto di Vitamina A le cui proprietà verranno approfondite nel prossimo paragrafo!

^ Torna alla Lista Argomenti Valori Nutrizionali e Calorie


Vitamina A

Con il termine vitamina A si intende è una vitamina liposolubile con la quale si indicano sia il retinolo che tutti i suoi analoghi; infatti essa può presentarsi in diverse forme: retinolo, retinaldeide e acido retinoico. Nelle Bacche di Goji sono presenti principalmente la forma retinolo detta carotenoidi perché è questa la forma principale che si trova negli alimenti di origine vegetale. Passiamo ora a vedere quali funzioni svolge all’interno del nostro organismo, sottolineando che quanto stiamo per dirti è confermato dalla Commissione Europea. Tra le tante proprietà, la vitamina A ha un ruolo nel processo di specializzazione delle cellule e, oltre a questo, contribuisce:
- al normale metabolismo del ferro;
- al mantenimento di normali mucose;
- al mantenimento della pelle normale;
- al mantenimento di una visione normale;
- alla normale funzione del sistema immunitario.
Tra queste proprietà vediamo anche dei contributi per la vista e per il sistema immunitario che sono due effetti che si sperava di ottenere somministrando Bacche di Goji nella medicina tradizionale cinese. Con questo paragrafo concludiamo la trattazione sulle conoscenze relative alle proprietà degli attivi delle Bacche di Goji. Speriamo di essere stati esaustivi e che tu voglia usufruire del nostro prodotto!

^ Torna alla Lista Argomenti Valori Nutrizionali e Calorie


Ricette con le Bacche di Goji

Se un alimento tanto buono come le Bacche di Goji fosse inserito in ricette altrettanto buone, avremmo un’eccellenza a cui è difficile rinunciare. Noi di CiboCrudo ti proponiamo tantissime idee per poter portare in tavola delle pietanze dal gusto estremamente invitante e anche decisamente convincenti dal punto di vista nutrizionale. Vogliamo che tu possa unire alle proprietà e ai benefici degli attivi delle Bacche di Goji il piacere di mangiare un buon piatto crudista vegano e biologico. In questo paragrafo potrai trovare le nostre ricette e ti invitiamo a provare quelle che più gradisci!

> Lista Ricette:

Funghi e Bacche di Goji
Barrette al Cioccolato
Dessert Fantasia
Succo alla Lattuga e Bacche di Goji
Mignon al Cocco
Salsa di Semi di Girasole
Insalata Goji
Insalata Goji Agrodolce
Cubotti
Snack di Bacche di Goji


Funghi e Bacche di Goji

La ricetta che troverai qui è un piatto delizioso a base di funghi e arricchito con le Bacche di Goji che conferiscono un grande salto qualitativo sia dal punto di vista nutrizionale che dal punto di vista estetico. La preparazione è estremamente semplice e rapida.

Ingredienti:
Funghi cremini
Succo di limone
Olio extravergine d'oliva
Sale
Pepe
Prezzemolo tritato
Bacche di Goji

Preparazione:
Dopo aver pulito bene i funghi, affettali in modo da renderli sottili il più possibile.
Sistema i funghi affettati in un contenitore.
Prepara un mix con succo di limone, sale, pepe, prezzemolo tritato e olio extravergine d'oliva.
Aggiungi il mix ai funghi e fai risposare in frigo per almeno 30 minuti.
Una volta pronti puoi metterli in un piatto da portata e questo è il momento in cui aggiungere le Bacche di Goji per rendere il tuo piatto ancora più invitante.
Puoi servire questo piatto come un buonissimo secondo. Come hai potuto vedere è semplicissimo da preparare ed è pronto in pochissimo tempo. Se hai ospiti inaspettati, puoi sorprenderli con questa ricetta buonissima e anche esteticamente molto invitante.

 ^ Torna alla Lista Ricette con le Bacche di Goji


Barrette al Cioccolato

Le barrette che stiamo per proporti sono a base di cioccolato e Bacche di Goji. Sono ideali per fare uno spuntino prima o dopo l’attività fisica. Ti daranno la giusta carica! La preparazione è molto facile, ma l’essicazione richiede un po’ di tempo, vale la pena aspettare! Per la preparazione ti occorreranno: un frullatore, una spatola e un essiccatore o il frigorifero.

Ingredienti per sei barrette:
40 g di Semi di Sesamo reidratati
45 g di Anacardi reidratati
45 g di Mandorle reidratate
30 g di Bacche di Goji
100 g di Datteri al naturale 
50 g di Cioccolata fondente raw
3 cucchiai di Sciroppo di Yacon o d'Agave

Preparazione:
Inserisci tutti gli ingredienti, ad eccezione della cioccolata, nel frullatore.
Una volta mixato il tutto, metti il composto su una spianatoia e aggiungi la cioccolata tritata.
Utilizza le mani per lavorare il composto e ottenere un rettangolo con la base di 18 centimetri e l’altezza di 14 centimetri, con uno spessore di un centimetro. Una volta realizzato il nostro rettangolo taglialo in modo da ottenere sei barrette. Metti le barrette in frigo o nell’essiccatore per almeno un’ora in modo che possano indurirsi. Una volta trascorso il tempo necessario avrai delle speciali barrette energetiche adatte per chi fa sport! Conservale in un luogo fresco e asciutto.

^ Torna alla Lista Ricette con le Bacche di Goji


Dessert Fantasia

Il momento più atteso di un pasto completo è sicuramente il dolce e noi di CiboCrudo non trascuriamo nulla e abbiamo sempre voglia di creare dessert speciali, originali unici. Ti presentiamo una ricetta dolcissima, sia per gli ingredienti che per la forma: i ricci in amore!

Ingredienti:
Per la base
4 pere
Per la crema
Polpa di 1 avocado
1/2 banana
4 cucchiai di carruba
14 datteri
4 fichi secchi
4 cucchiai di succo concentrato di pera (ottenuto centrifugando buccia e torsolo della pera)
Un pizzico di vaniglia in polvere
8 cucchiai di farina di cocco
Per la decorazione finale
60 gr di pinoli
16 mirtilli essiccati oppure 16 uvette 
8 Bacche di Goji 
Fiorellini finti
Rametti d'edera finti

Preparazione:
Per prima cosa, togli la buccia e il torsolo alle pere, dopodiché mettili in una centrifuga in modo tale da estrarre il succo. Una volta ottenuto il concentrato di pere, passa a dedicarti ai datteri: privali del seme interno e mettili a frullare insieme a tutti gli altri ingredienti: i fichi, la carruba, la banana, l’avocado, la farina di cocco e la vaniglia.
Adesso vai a comporre il tuo dessert!
Ricopri due metà di pera con la crema alla carruba tralasciando la punta che sarà la testa del riccio. Successivamente, metti due uvette o due mirtilli sulla punta per formare gli occhi. Per mantenerli ben saldi sulla pera, dovrai usare una goccia di crema alla carruba.
Inserisci sulla crema alla carruba i pinoli in modo da imitare gli aculei del riccio. Successivamente utilizza le Bacche di Goji per formare la bocca.
Una volta finito, puoi decorare il piatto con i fiorellini finti e i rametti di edera.
Questo dolce è quel qualcosa di speciale che può arricchire una cenetta romantica con il tuo partner!

^ Torna alla Lista Ricette con le Bacche di Goji


Succo alla Lattuga e Bacche di Goji

Non tutte le nostre ricette sono piatti per creare pranzi e cene. Noi ci dedichiamo anche alla creazione di succhi, ideali per la merenda o colazione! Per questo succo ti occorrerà semplicemente un estrattore e in sette minuti avrai un concentrato di bontà.

Ingredienti:
150 g di lattuga romana
Limone
3 rametti di salvia
2 mele
1 cucchiaio di Bacche di Goji
2 cm di zenzero

Preparazione:
Pulisci l’insalata e la salvia e taglia la mela a tocchetti.
Spremi sulle mele un po’ di limone in modo tale da prevenire l’ossidazione.
Inizia ad estrarre il succo alternando sempre la frutta e la verdura. Inserisci infine la salvia e le Bacche di Goji che serviranno ad attenuare un po’ il sapore della salvia. Per concludere inserisci lo zenzero. Mescola bene il succo e servi! Tutto è pronto per il tuo concentrato!

^ Torna alla Lista Ricette con le Bacche di Goji


Mignon al Cocco

Continuiamo con un altro dolce tutto da scoprire, semplice e gustoso, puoi prepararlo in 30 minuti!

Ingredienti:
100 g di banana
60 g di farina di cocco
10 g di zucchero di canna
40 g di arachidi
Per la finitura
Bacche di Goji quanto basta
Granella di cocco
Succo d’agave

Preparazione:
Frulla la banana, gli arachidi, la farina di cocco e lo zucchero cercando di ottenere un composto omogeneo; risulterà appiccicoso, va bene così.
Riempi uno stampo rotondo da cinque centimetri poi estrai i mignon e passali prima nel succo d’agave e nella granella di cocco. Decora con le Bacche di Goji.
Semplice no?

^ Torna alla Lista Ricette con le Bacche di Goji


Salsa di Semi di Girasole

Passiamo ora a qualcosa di sfizioso per condire insalate e piatti di verdure crude, ma senza esagerare!

Ingredienti:
2 cucchiai di Bacche di Goji reidratate per una notte
50 g di semi di girasole deidratati
3 cucchiai di aceto di mele
Un pizzico di sale marino
1/3 di cucchiaino di peperoncino di Cayenna
1 cucchiaino di curcuma
½ cucchiaino di senape in polvere
10 cucchiai di olio di semi di girasole
2 cucchiai di sciroppo d’agave raw
1 cucchiaio di cipolla disidratata e reidratata

Preparazione:
La preparazione della vinaigrette è molto semplice: basta frullare insieme tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo. Una volta ottenuto riponilo in un vasetto sigillato ermeticamente. Puoi conservarlo in frigo per alcuni giorni una volta preparato. Ricorda che per la preparazione occorre reidratare le nostre Bacche di Goji per una notte, circa otto ore. Puoi utilizzare la vinaigrette per le insalate, bastano due cucchiaini, non esagerare!

^ Torna alla Lista Ricette con le Bacche di Goji


Insalata Goji

Come hai potuto notare, le Bacche di Goji si prestano a tantissime ricette e non mancano le Insalate. Le Bacche di Goji sono ottime da inserire per rendere più varia la preparazione di insalate. Ora vedremo la nostra variante!

Ingredienti:
1/2 cespo di radicchio rosso
1 cucchiaio di Bacche di Goji
1 mela
Succo di ananas

Preparazione:
Lava bene il radicchio e taglialo alla julienne. Mettilo in un vassoio e aggiungi la mela tagliata a fette sottili. Aggiungi le Bacche di Goji e infine il succo d’ananas ottenuto sul momento con l’ausilio di un estrattore. Puoi servire questa freschissima insalata.

^ Torna alla Lista Ricette con le Bacche di Goji


Insalata Goji Agrodolce

Continuiamo sulla scia delle insalate proponendo una variante agrodolce!

Ingredienti per due persone:
100 g di cavolo cappuccio rosso
10 g di cavolo cappuccio verde
1 cucchiaio di mix di uvetta
1 cucchiaio di noci
1 cucchiaio di Bacche di Goji
7 olive nere denocciolate
1 cucchiaio di vinaigrette alla senape
Succo di 1/2 limone
Cannella quanto basta

Preparazione:
Taglia molto sottilmente il cavolo rosso e quello verde.
Metti tutto dentro una ciotola e versa sopra al cavolo il succo di 1/2 limone.
Ora il cavolo rosso perderà parte del suo colore, non preoccuparti è del tutto normale.
Aggiungi l’uvetta, le Bacche di Goji, le olive nere denocciolate spezzettate e le noci tritate con il coltello. Condisci con un cucchiaio di vinaigrette, mescola bene tutti gli ingredienti e lascia riposare per 30 minuti. Passato il tempo di riposo, spolvera l’insalata con la cannella. La tua insalata agrodolce è pronta per essere servita!

^ Torna alla Lista Ricette con le Bacche di Goji


Cubotti

Torniamo a dedicarci alla preparazione di spuntini che possano esserti utili e darti una carica di energia tra un pasto e l’altro. Questi cubotti sono un alimento che si presta molto a soddisfare quella voglia che noi tutti abbiamo di spizzicare durante la giornata!

Ingredienti per 12 cubotti:
5 datteri medjoul
3 fichi secchi
1 presa di vaniglia
1 cucchiaio di bacche inca
1 cucchiaio di Bacche di Goji
1 cucchiaio di mix di frutti di bosco
2 cucchiai di acqua

Preparazione:
Nel boccale del frullatore, con le lame adatte per frullare ingredienti secchi, inserisci tutti gli ingredienti e frulla fino ad ottenere un composto tale che possa essere facilmente lavorato.
Ora stendilo tra due fogli di carta forno cercando di dare lo spessore di un centimetro.
Una volta steso l’impasto mettilo nell’essiccatore, mantenendo però il foglio di carta da forno come base.
Imposta l’essiccatore a 42° e per 10 ore.
Così facendo, otterrai un impasto abbastanza asciutto all’esterno e morbido all’interno.
Ora non ti resta che tagliarlo a cubetti e metterli in un contenitore ermetico.
Si mantengono per 10 giorni!

^ Torna alla Lista Ricette con le Bacche di Goji


Snack di Bacche di Goji

Concludiamo la sezione delle ricette con un’altra soluzione per la preparazione di buonissime barrette da gustare come merenda o come spuntino. Vediamo come prepararle!

Ingredienti

8 datteri medjoul denocciolati
1 cucchiaio di Bacche di Goji
1/2 cucchiaino di scorza d’arancia o la scorza grattugiata di mezzo limone
1 presa di vaniglia
1/2 cucchiaio di olio di cocco
1/2 tazza di anacardi
1/2 tazza di mandorle

Preparazione:
Metti tutti gli ingredienti in un frullatore e frulla per una decina di secondi cercando di ottenere un composto ben amalgamato facendo in modo però che la frutta oleosa rimanga a pezzettini molto piccoli.
Metti poi l’impasto ottenuto in un contenitore e riponilo in frigo per una notte.
In questo modo l’olio di cocco si solidificherà e ti permetterà di lavorare l’impasto per dargli la forma che vorrai.
Una volta trascorso il tempo necessario, stendi con un mattarello tra due fogli di carta da forno cercando di dare uno spessore di cinque millimetri.
Con un coltello taglia l’impasto creando le barrette rettangolari.
Se lavorandole dovessero risultare troppo morbide, basta lasciarle 20 minuti in frigo in modo che l’olio di cocco si solidifichi maggiormente.
Le tue barrette sono pronte!

^ Torna alla Lista Ricette con le Bacche di Goji


Le Bacche di Goji Crude Bio by CiboCrudo

La nostra azienda è incentrata interamente sulle esigenze dei nostri clienti. Non ci metteremo mai in condizione di vendere prodotti scadenti perché noi saremmo i primi a non utilizzarli e non vogliamo lucrare a scapito dei nostri consumatori. Ci teniamo a trattarti come noi trattiamo noi stessi, nel miglior modo possibile. È per questo che in questa sezione ci concentreremo a parlare proprio di questo: della nostra azienda e dei nostri valori che ricadono sui prodotti che vendiamo ad un prezzo decisamente valido rispetto alla loro qualità. Speriamo che leggendo tu possa condividere il nostro pensiero ed entrare a far parte della nostra famiglia!

> Lista Argomenti Trattati

Bacche di Goji by CiboCrudo
La Ricerca della Perfezione
Prodotto Biologico


Bacche di Goji by CiboCrudo

Tutto il nostro lavoro di ricerca di informazioni è volto a scoprire un prodotto eccezionale che mettiamo in vendita nel nostro sito ad un prezzo adeguato alla qualità che offriamo. Vogliamo che tu sappia tutto dei nostri prodotti e attraverso il nostro lavoro puoi accedere a conoscenze approfondite su ogni alimento. Le nostre Bacche di Goji sono un cibo crudo ed essiccato proveniente da coltivazione biologica e che mantiene tutti i valori nutrizionali indicati nella confezione. Così facendo, potrai accedere a tutte le proprietà degli attivi che rimangono inalterate grazie anche all’ottima confezione che non permette ai raggi solari di rovinare e impoverire l’alimento. Mantenendo le proprietà degli attivi inviolate, non avrai bisogno di eccedere nella quantità e ti basteranno pochi grammi per beneficiare di tutti gli attivi di cui ti abbiamo accuratamente e lungamente parlato in questa sezione. La dose giornaliera raccomandata va dai 15 ai 30 grammi e ti consigliamo di non eccedere, mantieni la giusta quantità giornaliera senza esagerare!

^ Torna alla Lista Bacche di Goji by CiboCrudo


La Ricerca della Perfezione

Noi di CiboCrudo siamo alla ricerca costante dell’eccellenza. Vogliamo che tu possa acquistare solo i cibi migliori e per fare questo il nostro lavoro è costante, lungo e difficile. Ci impegniamo giornalmente per trovare i migliori prodotti, cercando di offrirti il meglio della coltivazione biologica e che rispetti la nostra alimentazione crudista. Per far si che un alimento venga definito crudo, ci assicuriamo che i prodotti siano mantenuti e lavorati al di sotto dei 42 gradi così che possano mantenere intatte tutte le preziose proprietà degli attivi che contengono. La qualità è garantita dal nostro lavoro di selezione e dall’affidabilità dei nostri fornitori da cui pretendiamo tutte le certificazioni che ti offriamo. Riteniamo che un’alimentazione crudista biologica sia utile per poter beneficiare di tutte le proprietà degli elementi nutritivi e i nostri prodotti mantengono le proprietà organolettiche che promettono. Tutto questo lo facciamo per te! La tua felicità per noi non ha prezzo!

^ Torna alla Lista Bacche di Goji by CiboCrudo


Prodotto Biologico

Le nostre Bacche di Goji sono Biologiche? Si. Ci teniamo a spiegarti però cosa vuol dire che un prodotto è biologico. Al giorno d’oggi si differenziano due tipi di agricoltura: quella biologica e quella convenzionale. Il prodotto biologico deriva ovviamente dall’agricoltura bio che è basata sul semplice concetto di escludere nell’intero ecosistema agricolo l’utilizzo di prodotti di sintesi e degli OGM che sono gli organismi geneticamente modificati. Un’agricoltura biologica mira a promuovere la biodiversità e opera interventi minimi sul suolo cercando di sfruttare la naturale fertilità del suolo. Ma qual è l’effettiva differenza tra agricoltura biologica e convenzionale? Sostanzialmente, la differenza sta nell’energia ausiliaria che si utilizza e si introduce nel sistema. Nell’agricoltura convenzionale attraverso i processi industriali si introduce una quantità molto elevata di energia ausiliaria e i processi industriali utilizzati si basano anche sull’industria chimica. Al contrario l’agricoltura biologica introduce solo una piccola parte di energia ausiliaria, quella relativa ai processi dell’industria estrattiva e meccanica, escludendo totalmente la parte chimica. Dietro a questo tipo di agricoltura c’è una filosofia di fondo che si basa sulla volontà di avere il minor impatto negativo possibile sull’ambiente, rispettando la biodiversità ed evitando il più possibile l’inquinamento. I prodotti biologici dunque, oltre ad essere il risultato di un processo che cerca di tutelare l’ambiente, sono anche privi di pesticidi e di residui chimici e sappiamo che questa può essere una cosa più che utile al nostro organismo!
Le nostre di Bacche di Goji sono biologiche e in quanto tali prive di trattamenti chimici. Derivano da una coltivazione che rispetta il nostro pianeta. Potrai beneficiare di tutte le proprietà degli attivi sapendo che il tuo acquisto è stato di aiuto all’ambiente. Sappiamo che il prezzo degli alimenti biologici è un pochino più elevato rispetto a quelli dell’agricoltura tradizionale, ma per noi il benessere dell’ambiente non ha prezzo!

^ Torna alla Lista Bacche di Goji by CiboCrudo


Bacche di Goji: Curiosità

Ci auguriamo che questa trattazione sia stata gradevole e utile ai fini della tua scelta e della tua curiosità; e a proposito di curiosità, vogliamo darci altro spazio per parlare di qualche notizia aggiuntiva che possa arricchire ulteriormente le tue conoscenze sulle Bacche di Goji. Noi esseri umani siamo curiosi per natura ed è anche per questo che siamo riusciti nel raggiungimento di tanti traguardi. Noi di CiboCrudo non vogliamo certo trascurare questa indole innata che ci accomuna fin dalla notte dei tempi.

> Lista Argomenti Trattati

Bacche di Goji: la Coltivazione Umbra
Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

 

Bacche di Goji: la Coltivazione Umbra

Le Bacche di Goji hanno origine nei paesi asiatici dove l’uso di piante a scopo medicinale è una prassi che fa capo a una tradizione risalente a tempi antichissimi. La Medicina tradizionale cinese ci dice che possono avere la capacità di mantenere la funzione di occhi e rafforzare l'attività di fegato, reni, polmoni. Inoltre, l'estratto è stato storicamente utilizzato come anti-infiammatorio e agente anti-invecchiamento per migliaia di anni. Da alcuni studi (9*) condotti sembrerebbe che i vecchi antichi rimedi non siano del tutto lontani dalla realtà e che l’utilizzo a tali scopi sia effettivamente utile per il nostro benessere (*9). La vasta diffusione delle Bacche di Goji anche nel nostro continente ha fatto si che il Lycium Barbarum venisse coltivato allo scopo di trarre beneficio dagli attivi del suo frutto. Nel corso degli ultimi vent’anni, anche in Occidente si è rivolta particolare attenzione alle piante come nuovi agenti terapeutici alternativi o come supporto alla medicina tradizionale. I presupposti di tale studio, ci dicono che l’estratto delle Bacche di Goji contiene un alto livello di componenti bioattivi che promuovono la salute, tra cui polisaccaridi, flavonoidi e carotenoidi. Come abbiamo detto nel corso della scheda, i polisaccaridi sono stati considerati i principali ingredienti responsabili dei benefici comprovati di questo frutto. Non vogliamo ripeterci ulteriormente e non elencheremo nuovamente tutte le straordinarie proprietà degli attivi delle Bacche di Goji, riportiamo solo che in questo studio (9*) si accenna all’effetto protettivo contro la cardiotossicità indotta da doxorubicina attraverso meccanismi antiossidanti. In particolare, sembrerebbe che l’estratto impedisca in modo significativo la perdita di miofibrille e migliori la funzione cardiaca nel trattamento con l’antibiotico doxorubicina.
Considerate le tante proprietà, non è detto che ogni coltivazione possa dar vita a frutti che contengano esattamente le stesse quantità di attivi e così, in questo studio che riportiamo (*9), si sono andate ad indagare le proprietà delle Bacche di Goji prodotte nel nostro territorio, precisamente in Umbria!
Si è riscontrato che esse hanno ottime proprietà antiossidanti, valutate con due metodi diversi. Inoltre, sono in grado di proteggere in vitro alcune cellule dalla genotossicità e stimolare il gene soppressore del tumore MT3, suggerendo che potrebbero svolgere un ruolo specifico nel mantenimento della salute delle cellule.
In conclusione, il Lycium Barbarum è una pianta che si è adattata in modo favorevole al clima umbro. Questo potrebbe essere dovuto alla capacità delle piante di apprendere e memorizzare da precedenti esperienze, al fine di ottimizzare l'acclimatazione agli stress ambientali. Questo comportamento è considerato una forma di intelligenza delle piante! I risultati complessivi (9*) mostrano, per la prima volta, che le Bacche di Goji coltivate in Umbria hanno non solo una elevata proprietà antiossidante, ma anche un significativo effetto antigenotossico. Infine, sembrano regolare l'espressione dei geni coinvolti nella progressione tumorale e nelle metastasi. Tuttavia, i potenziali effetti cancro-soppressivi dovrebbero essere ulteriormente valutati in ulteriori esperimenti, sia in vivo che in vitro per essere confermati.
A volte ci stupiamo dell’infinita potenza della natura, ma anche nelle piccole cose possiamo raccogliere perle di meraviglia che ci circondano: la capacità di adattamento è una di queste. Questa pianta millenaria è stata capace di adattarsi a climi di due continenti diversi e oggi possiamo godere dei suoi frutti in maniera molto più semplice proprio grazie a questa forma di intelligenza che è l’adattamento!

^ Torna alla Lista Curiosità sulle Bacche di Goji


Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

Qui troverai la ricerca scientifica che abbiamo utilizzato per parlarti di questa particolarissima curiosità. Puoi trovare anche l’intera ricerca in Pdf da consultare in modo del tutto gratuito. Buona lettura!

(*9) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5124644/

^ Torna alla Lista Curiosità sulle Bacche di Goji



Le informazioni riportate, non sono da intendersi come sostitutive di un parere medico e le proprietà descritte, salvo dove precisamente indicato, sono presunte e senza evidenze scientifiche.


Disclaimer

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Bacche di Goji video

Bacche di Goji commenti

Scrivi il tuo commento

Seguici Su...