CHEESECAKE CON FRUTTI DI BOSCO E LAVANDA

Quella che vi propongo oggi è una torta crudista (raw) molto femminile, fresca e primaverile. Perfetta come merenda in una giornata calda e sicuramente molto gradevole alla vista perciò ideale per la festa della mamma. Insomma, questa piccola delizia per gli occhi e per il palato calza a pennello per qualsiasi occasione. Questa torta, come tutte le mie ricette, è facilmente adattabile ai vostri gusti ed alle vostre necessità. Siate creativi e date a questa torta un tocco personale!

Difficoltà:

Ingredienti - Ricetta:

Per la base 40g noci 40g mandorle 6-8 Datteri denocciolati 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere* (raw se volete che la ricetta sia crudista) 1 cucchiaio di cocco rapè o crusca di avena (glutenfree) Per la Cheesecake Raw 140g Anacardi idratatai (circa 100-110g anacardi secchi,dipende da quanto a lungo li lasciate nell'acqua) 120g latte di cocco in lattina 17% di grassi*** (solo la parte densa) 1 cucchiaino limone, succo 1 cucchiaio di Vaniglia in polvere o ½ estratto vaniglia 20g Olio di Cocco a tempertura ambiente lamponi surgelati 15-20 mirtilli surgelati 8-12 70-85g sciroppo di riso lavanda o fiori commestibili 1 cucchiaio (opzionale) 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere*

Preparazione: CHEESECAKE CON FRUTTI DI BOSCO E LAVANDA

Prima di procedere
Mettere a bagno gli anacardi in abbondante acqua per almeno 6 ore o tutta la notte (consigliato). Se non si ha tempo, utilizzare acqua bollente e lasciare gli anacardi a bagno almeno 2 ore.
Mettere la lattina di cocco in frigorifero almeno 4-6 ore prima di preparare il dolce. Vi servirà solo la parte densa.

Prima di procedere
Se utilizzate coppapasta oppure un anello regolabile, sistemate un foglio di carta forno come base su una teglia o tagliere o piatto scelto dopodiché posizionate il vostro compassata o anello sopra ad esso.
Foderate l’interno dei coppapasta / anello / tortiera con carta forno o pellicola trasparente.
Questo passaggio è molto importante perché vi permetterà di estrarre la torta con facilità poco prima di servirla.
Procedimento
Scolate ed asciugare gli anacardi con del panno carta.
Prelevate il latte di cocco dalla lattina facendo attenzione ad estrarre solo la parte densa e non il liquido. Potete scolare direttamente la lattina in un setaccio o filtro.(Conservate l’acqua di cocco per utilizzi futuri, ad esempio per lo smoothie di domani o l’avena a colazione!)
Frullate noci, mandorle, datteri denocciolati e cacao fino ad ottenere un composto grossolano e leggermente croccante ma compatto.
Aggiungete il cocco rapè o l’avena (opzionale) e lavorate il composto con le mani o con una spatola. Rivestite la base della tortiera prescelta aiutandovi con una spatola.Cercate di far aderire il composto ai lati e stendetelo in modo uniforme.
Riponete nel freezer.
Per la cheesecake
Lavate e asciugate accuratamente il robot e frullate gli anacardi e il latte di cocco precedentemente preparati. Aggiungete l’olio di cocco, lo sciroppo e la vaniglia. Frullate fino ad ottenere un composto liscio e cremoso.
Strato al cacao
Prelevate ⅓ del composto e aggiungetevi un cucchiaio di cacao. Mescolate con cura in modo da amalgamare bene gli ingredienti. Quando la crema sarà uniforme, prelevate lo stampo dal freezer e distribuite la crema al cacao in modo uniforme sopra la base. Dopodiché riporre nuovamente in freezer.
Strati ai frutti di bosco
Aggiungete al restante composto di anacardi il succo di limone e frullate per 30 secondi.
Prelevare metà del composto e metterlo momentaneamente da parte.
Aggiungere alla crema di anacardi i lamponi e frullare. Aggiungete lamponi fino ad ottenere il colore desiderato. Assaggiate per constatare il grado di acidità o dolcezza del composto. Potrebbe essere necessario aggiungere un cucchiaino di sciroppo.
Quando il colore ed il gusto vi soddisferanno, prelevate lo stampo da freezer e versate il composto in modo uniforma sopra lo stato di cacao e riponete nuovamente nel congelatore.
Riponete la crema di anacardi e cocco restante nel frullatore che avrete lavato ed asciugato e aggiungete i mirtilli fino ad ottenere la gradazione di colore che più vi piace. Assaggiate per contattare il grado di dolcezza**. Dopo aver frullato la crema, aggiungete i fiori secchi e mescolate. Prelevate lo stampo dal freezer e distribuite il composto in modo uniforme.
Aggiungete qualche fiore sulla superficie in modo che sia chiaramente visibile.
Riponete in freezer e coprite con una ciotola. Questo eviterà che la torta cristallizzi e che si formi del ghiaccio.
Lasciate riposare in freezer per almeno 2 ore.
Rimuovere dal freezer 10-15 minuti prima di servire.
Rimuovete il coppapasta o l’anello 5 minuti dopo aver tolto la torta dal freezer.
Decorate con frutti di bosco e servite.
Si conserva in freezer per una settimana.

Consigli:

Vi consiglio vivamente di leggere tutta la ricetta almeno 2 volte prima di procedere.

Inoltre, come sempre, vi ricordo che siete voi i creatori e che sta a voi decidere, nel caso di preparazioni crude raw, quando la ricetta vi soddisfa.

Per ottenere delle fette uniformi, nette e precise scaldate la lama di un coltello tipo trinciante con acqua bollente, asciugatela e tagliate la torta a fette.

Commenti:

Accedi per commentare.