Pomodori Ciliegino Siciliani Secchi

Essiccati al Sole Crudi Bio - Raw Organic - 250g
Pomodori Ciliegino 250g

Clicca per ingrandire

Pomodori Ciliegino 250g Pomodori Ciliegino Bio 250g Pomodori Ciliegino Essiccati Bio 250g Pomodori Ciliegino Secchi 250g
Etichetta
(3)

5 / 5

: 3
: 0
: 0
: 0
: 0

Formato disponibile

Seleziona la quantità:

Prezzo:

11,60

Disponibilità:

Immediata


Chiedi info su questo prodotto

Pomodori Ciliegino Siciliani Secchi

Crudopedia
by CiboCrudo

Introduzione:

Pomodorini Ciliegino: Descrizione Breve

Ti fidi sempre delle novità? In genere le novità vengono accolte con sospetto. Forse sarà la paura dell'ignoto, di ciò che non si conosce. I primi pomodori, importati dal Nuovo Continente nel 1500, erano piccoli e rotondi, molto simili ai Ciliegino. Proprio perché era una pianta sconosciuta, con foglie amare e tossiche, all'inizio non fu utilizzata come alimento. Al contrario, i Pomodori venivano utilizzati come piante ornamentali. Solo nel 1544 il botanico italiano Pietro Andrea Mattioli spiega che questo nuovo frutto, il pomodoro, poteva essere affettato e condito come una melanzana. Da allora in poi il pomodoro si è diffuso in Italia e nel resto del mondo, diventando uno degli alimenti più apprezzati, anche per i benefici che può apportare. Infatti, grazie a studi recenti siamo anche consapevoli dei salutari princìpi nutritivi contenuti nei Pomodori, e ciò ci stimola a consumarne in abbondanza, in particolare i Pomodori Ciliegino Bio di CiboCrudo che avrai modo di conoscere meglio in questa scheda. In questa scheda parleremo di un prodotto squisito i Pomodorini Ciliegino secchi! Noi abbiamo già l’acquolina in bocca al solo pensiero di assaggiare la polpa di questo ortaggio, che si sposa perfettamente con tanti altri ingredienti, come vedremo nel paragrafo dedicato alle ricette, che CiboCrudo ha preparato appositamente per te. Prima di passare alla sezione ricette, scopriremo le origini di questo alimento; vedremo infatti il processo che ha portato questo ortaggio sulle nostre tavole, così come lo conosciamo. Avremo modo di scoprire come viene coltivato ed essiccato. Passeremo poi all’analisi delle proprietà e dei benefici dei princìpi attivi, infatti, possiamo già anticiparti che i princìpi attivi sono utili per prevenire il tumore alla prostata (*1), ad esempio. Oppure possiamo sbilanciarci a dirti che sono un valido aiuto per il sistema cardiovascolare, specialmente per coloro che sono affetti da diabete (*2). Il ciliegino è un ortaggio straordinario perché è ricco di sali minerali, come Potassio, Rame, Zinco e Fosforo. Inoltre sono presenti le fibre e le proteine, delle quali parleremo più avanti quando scopriremo, nella sezione dedicata ai valori nutrizionali, quale prezioso contributo apportano. Nella stessa unità scopriremo inoltre quante calorie apporta questo alimento. Dedicheremo un’unità per parlarti del prodotto in vendita presso il nostro sito e dell’azienda agricola Bio da cui ci riforniamo. Infine, riserveremo per il gran finale una graziosa curiosità sui Pomodorini.

> Lista Argomenti:

I Pomodorini
Sintesi Proprietà e Benefici dei Princìpi Attivi
Sintesi Valori Nutrizionali dei Princìpi Attivi
Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

 

I Pomodorini

I Pomodorini Ciliegini secchi sono un prodotto tipico della Sicilia. Infatti, i ciliegini sono una varietà dei pomodori di Pachino. Sono piccoli, lucidi, tondi e di un colore rosso acceso. Questo tipo di prodotto ha origini abbastanza recenti. Infatti la produzione di questa qualità iniziò nel 1989. I Ciliegini non richiedono particolari tipi di terreno, ma hanno bisogno di molta acqua. Vedremo più avanti quali sono le fasi della produzione, dalla semina al raccolto. Inoltre daremo uno sguardo al processo di essiccazione. I princìpi attivi del pomodoro ciliegino hanno diverse proprietà come potrai scoprire qui di seguito.

Sintesi Proprietà e Benefici dei Princìpi Attivi

Grazie alla presenza di Licopene, i princìpi attivi dei Pomodorini, sono utili per aiutarci a prevenire tumori come il cancro alla prostata (1*). Infatti, il Licopene è un antiossidante e, come tale, contrasta l’azione dei radicali liberi che sono causa dell’invecchiamento delle nostre cellule e non solo. Vedremo come una ricerca dimostra che essi possono essere causa dell’insorgere di malattie, come il cancro al seno (*3). Oltre a questa proprietà possiamo trovare un aiuto anche per il sistema cardiovascolare. Infatti una ricerca dimostra come i princìpi attivi dei Pomodorini aiutino ad abbassare il rischio di infarti nelle persone che soffrono di diabete (*2).

Sintesi Valori Nutrizionali

I Pomodorini sono degli ortaggi straordinariamente ricchi di princìpi attivi, come l’antiossidante Licopene, ma non solo: infatti, sono presenti diversi sali minerali: possiamo trovare il Fosforo, il Ferro, il Potassio, lo Zinco ed il Magnesio. Ciascuno di questi sali minerali aiuta il nostro corpo a svolgere le più svariate funzioni, come vedremo più avanti. Inoltre possiamo trovare le proteine, che danno al nostro organismo il loro prezioso contributo. Infine sono presenti le fibre, le quali contribuiscono a dare una regolarità al nostro intestino (*4). Per scoprire quante calorie apporta il pomodoro ciliegino ti basterà continuare a leggere questa scheda!

Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

Abbiamo utilizzato delle ricerche per parlarti delle proprietà e dei benefici dei princìpi attivi del pomodoro ciliegino, qui di seguito potrai trovare i link e scaricare il formato PDF

*1 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25076850
*2 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/10840987
*3 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/4910258
*4 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23326148

^ Torna all'inizio del paragrafo Pomodorini Ciliegino: Descrizione Breve

 

Approfondimento:

Cosa Sono i Pomodorini Ciliegino

Iniziamo la nostra analisi approfondita presentandoti i Pomodori ciliegini. Vedremo in questa sezione che origine hanno questi pomodori, quali sono le loro caratteristiche, come vengono coltivati e quale lavorazione subiscono per diventare secchi.

> Lista Argomenti:

La Pianta
Le Origini
La Lavorazione

 

La Pianta

Il pomodoro ciliegino è una varietà del noto pomodoro di Pachino. Ha origine italiane, per la precisione ha origine siciliane. E' un ortaggio molto recente, in quanto venne coltivato la prima volta nel 1989. La zona di coltivazione comprende le province di Ragusa e Siracusa, quindi la parte sud-est dell'isola. Oltre alla varietà ciliegino, possiamo trovarne altre tre. Vediamo le varie differenze. Partiamo dal Pomodorino ciliegino che prende il nome dalla forma che sembra ricordare, appunto, una ciliegia. I frutti sono tondi, il loro colore è di un rosso acceso e sono disposti a grappoli, a spina di pesce. Il tondo liscio, differisce dal ciliegino per la sua colorazione verde, la forma è sempre tonda e le dimensioni sono piccole. Il grappolo invece si presenta con entrambi i colori, ha sempre una forma tonda e liscia. Infine, troviamo il costoluto, che rispetto alle altre varietà è grande, e la sua pigmentazione è verde e brillante. La peculiarità dei semi di questo tipo di Pomodorino sta nel fatto che non vengono trasmesse le caratteristiche; dunque, ogni anno vengono seminati dei nuovi semi.

Le Origini

Poco fa abbiamo affermato che la produzione di pomodori ciliegini è recente. Questo in realtà si riferisce alla coltivazione degli ortaggi così come li conosciamo ora. Infatti, intorno al 1920 nelle aree siciliane sopracitate, venivano coltivati i pomodori da insalata. Verso gli anni '50 si passò ad altre tecniche di coltivazione, ma si dovette aspettare gli anni '60 per vedere l'inizio dell'uso delle prime serre. Nell'89 si produssero per la prima volta due varianti, nominate Rita e Noemi. Superando le prime difficoltà, presto questa varietà di pomodori riscosse un successo che dura ancora fino ai giorni nostri.

La Coltivazione e le Tecniche di Essiccazione

Il clima ideale per coltivare i Pomodorini ciliegini ovviamente è quello meridionale, dove la temperatura si aggira intorno ai 25 gradi. Non richiede particolari tipi di terreno. La semina viene effettuata verso marzo, e la raccolta avviene verso la fine della primavera. Le piantine distano una dall'altra circa mezzo metro. Necessita di annaffiature molto frequenti, facendo attenzione a tenere il terreno umido. I nemici dei Pomodorini sono i funghi e gli afidi. Una volta raccolti, i Pomodorini vengono destinati alla vendita, oppure vengono fatti essiccare direttamente al sole per venderli secchi.

^ Torna all'inizio del paragrafo Cosa sono i Pomodorini

 

Pomodorini Ciliegino: Proprietà e Benefici dei Princìpi Attivi

Vediamo in questa sezione quali sono le proprietà e i benefici dei princìpi attivi dei ciliegini secchi.

> Lista Argomenti:

I Princìpi Attivi dei Pomodorini: un Aiuto Contro il Cancro alla Prostata
I Princìpi Attivi dei Pomodorini e il Sistema Cardiovascolare
Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

 

I Princìpi Attivi dei Pomodorini: un Aiuto Contro il Cancro alla Prostata

I Pomodorini sono degli ortaggi ricchi di un importantissimo antiossidante, il Licopene, come potrai vedere tu stesso nel prossimo paragrafo grazie alla tabella dei valori nutrizionali. Questo antiossidante oltre a dare una pigmentazione rossa ai Pomodorini, aiuta a prevenire il cancro alla prostata, come dimostra una ricerca (*1). Ovviamente, essendo un antiossidante, aiuta a contrastare l’azione dei radicali liberi che sono causa dell’invecchiamento delle nostre cellule, che può in alcuni casi, degenerare in malattie, come tumori (*3).

I Princìpi Attivi dei Pomodorini ed il Sistema Cardiovascolare

Oltre ad aiutarci a contrastare i radicali liberi i princìpi attivi dei Pomodorini ciliegini hanno anche altre proprietà. Infatti una ricerca dimostra come questi possono aiutare il nostro sistema cardiovascolare. In particolare, una ricerca (*2) dimostra come l’assunzione di questi princìpi attivi possa diminuire il rischio di infarto in pazienti che soffrono di diabete.

Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

Qui sotto puoi trovare i link delle ricerche che abbiamo utilizzato in questa sezione per parlarti delle proprietà e dei benefici dei princìpi attivi del pomodoro ciliegino. Ti sarà possibile scaricarne il formato PDF

*1 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25076850
*2 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/10840987
*3 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/4910258

^ Torna all'inizio del paragrafo Pomodorini: Proprietà e Benefici dei Principi Princìpi Attivi

 

Pomodorini Ciliegino: Valori Nutrizionali e Calorie

Nei prossimi paragrafi scopriremo quali sono i valori nutrizionali dei Pomodorini. Grazie alla tabella potremo vedere quante calorie e quali preziosi sali minerali sono contenuti in 100 g di prodotto. Successivamente analizzeremo insieme quale importante contributo apporta ciascuno di essi. Sottolineiamo che CiboCrudo non vuole sostituire in alcun modo il parere del medico e che ciò che segue ha carattere puramente divulgativo.

> Lista Argomenti:

Tabella Completa dei Valori Nutrizionali
Breve Analisi Nutrizionale
Le Fibre
Le Proteine
I Sali Minerali
Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

 

Tabella Completa dei Valori Nutrizionali

Riportiamo qui di seguito la tabella dei valori nutrizionali medi, per 100 g di Pomodorini secchi.

Valori medi per 100g di prodotto

(i seguenti valori nutrizionali fanno riferimento al prodotto generico. Fonte: http://www.valori-alimenti.com/nutrizionali/tabella11955.php - il database utilizzato da questo sito fa riferimento ai valori nutrizionali degli alimenti dell’USDA - United States Department of Agriculture- ed alla Banca dati di composizione degli alimenti dell’INRAN).

Calorie : 258 kcal
Grassi: 2.97 g
Carboidrati: 55.76 g
Proteine: 14.11 g
Fibre: 12.3 g
Zuccheri: 37.59 g
Acqua: 14.56 g
Ceneri: 12.6 g

Minerali

Calcio: 110 mg
Sodio: 2095 mg
Fosforo: 356 mg
Potassio: 3427 mg
Ferro: 9.09 mg
Magnesio: 194 mg
Zinco: 1.99 mg
Rame: 1.423 mg
Manganese: 1.846 mg
Selenio : 5.5 mcg

Vitamine

Vitamina A, IU: 874 IU
Vitamina A, RAE: 44 mcg_RAE
Tiamina (Vit. B1): 528 mg
Riboflavina (Vit. B2): 489 mg
Niacina (Vit. B3): 9.05 mg
Acido Pantotenico (Vit. B5): 2087 mg
Piridossina (Vit. B6): 332 mg
Folato alimentare: 68 mcg
Folato, DFE: 68 mcg_DFE
Folati, totali: 68 mcg
Acido ascorbico (Vit. C): 39.2 mg
Alfa-tocoferolo (Vit. E): 0.01 mg
Fillochinone (Vit. K): 43 mcg
Colina totale (Vit. J): 104.6 mg
Carotene, beta : 524 mcg
Licopene: 45902 mcg
Luteina + zeaxantina: 1419 mcg

Lipidi

Acidi grassi, monoinsaturi: 487 g
Acidi grassi, polinsaturi: 1115 g
Acidi grassi, saturi: 426 g

Aminoacidi

Acido aspartico: 1.957g
Acido glutammico: 5.202 g
Alanina: 0.402 g
Arginina: 0.343 g
Cistina: 0.183 g
Fenilalanina: 0.366 g
Glicina : 0.348 g
Isoleucina: 0.339 g
Istidina : 0.214 g
Leucina: 0.517 g
Lisina: 0.519 g
Metionina: 0.122 g
Prolina : 0.266 g
Serina : 0.375 g
Tirosina: 0.242 g
Treonina: 0.357 g
Triptofano: 0.104 g
Valina: 0.361 g

Breve Analisi Nutrizionale

Grazie alla tabella dei valori nutrizionali possiamo subito notare che i Pomodorini non apportano un numero elevato di calorie. I Pomodorini secchi contengono inoltre preziosi princìpi attivi come i sali minerali, tra cui il Manganese, il Magnesio ed il Fosforo. Sono anche presenti le proteine. Vediamo qui di seguito, in maniera approfondita, come questi elementi aiutano il nostro organismo a svolgere diverse funzioni.

Le Fibre

Iniziamo il nostro approfondimento parlando delle fibre. Esse aiutano il nostro intestino a ritrovare la propria regolarità. Come dimostra una ricerca (4*), di cui riportiamo il link alla fine di questa sezione, le fibre contribuiscono ad aumentare la massa fecale; in questo modo aumenteranno il numero di evacuazioni. Un utile aiuto anche per le persone che soffrono di stitichezza (*4).

Le Proteine

Le proteine sono di grande aiuto per il nostro organismo. Questo perché, come afferma la Commissione Europea, contribuiscono al mantenimento della massa muscolare, ad esempio. Oltre al mantenimento della massa muscolare, hanno un ruolo nella crescita di quest’ultima. Infine contribuiscono al mantenimento delle ossa e allo sviluppo dell’apparato scheletrico dei bambini.

I Sali Minerali

Tutte le informazioni che riporteremo sono state confermate dalla Commissione Europea. Lo Zinco contribuisce al normale metabolismo acido-base, a quello dei carboidrati, della vitamina A, dei macronutrienti e degli acidi grassi. Inoltre ha un ruolo nella normale sintesi del DNA, nella funzione cognitiva, nella sintesi proteica, nella fertilità normale e nella riproduzione. Aiuta il mantenimento di ossa, denti, unghie, capelli e pelle normali. Inoltre lo Zinco contribuisce al mantenimento di livelli normali di testosterone nel sangue ed alla visione normale. Infine, ha un ruolo nel processo di divisione cellulare, nella protezione delle cellule dallo stress ossidativo, nella normale funzione del sistema immunitario e nella visione normale. Il Potassio contribuisce al mantenimento della pressione sanguigna normale, alla funzione muscolare ed al funzionamento del sistema nervoso. Il Ferro ha un ruolo nella funzione cognitiva, nel metabolismo energetico, nella formazione dei globuli rossi e dell’emoglobina, nel trasporto di ossigeno nel corpo, nella funzione del sistema immunitario, nella riduzione della stanchezza, nel processo di divisione cellulare e nel normale sviluppo cognitivo dei bambini. Il Magnesio aiuta la riduzione della stanchezza, il bilancio energetico, il metabolismo energetico, il funzionamento del sistema nervoso, la normale funzione muscolare, la sintesi proteica normale, il mantenimento di ossa e denti normali e il processo di divisione cellulare. Il Rame contribuisce al mantenimento di normali tessuti connettivi, al normale metabolismo energetico, al normale funzionamento del sistema nervoso, alla normale pigmentazione dei capelli, al trasporto del ferro nell'organismo, alla pigmentazione della pelle, alla funzione del sistema immunitario. Il Manganese ha un ruolo nel normale metabolismo energetico, nel mantenimento delle ossa e nella formazione del tessuto connettivo. Il Fosforo contribuisce al normale metabolismo energetico, alla normale funzione delle membrane cellulari, al mantenimento di ossa e denti normali e alla loro crescita.

Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

Ti riportiamo qui di seguito il link alla ricerca a cui abbiamo fatto riferimento per parlarti delle fibre e del loro prezioso aiuto. Potrai anche scaricare il formato PDF

*4 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23326148

^ Torna all'inizio del paragrafo Pomodorini: Valori Nutrizionali e Calorie

 

Pomodorini: Ricette

Finalmente siamo giunti alla sezione dedicata alle ricette. Un gustoso modo per staccare dalla teoria e passare all’azione. Abbiamo preparato per te diversi piatti per ogni occasione, per poter assaporare in pieno i nostri Pomodorini secchi. Allora non perdiamo altro tempo e vediamo la prima ricetta.

> Lista Ricette:

Zucchine alla Crema di Pomodorini Secchi
Lasagne con Crema di Carote e Zucchine
Tabulè di Cavolfiore e Germoglio di Fieno
Cracker di Peperoni e Pomodorini Secchi

 

Zucchine alla Crema di Pomodorini Secchi

Partiamo con una ricetta facile facile. Avrai bisogno del tuo mixer e di un pelapatate. Un piatto veloce da preparare in quelle occasioni in cui organizzi all’ultimo momento un pranzo o una cena con qualche amico. Ti leccherai i baffi.

Ingredienti

50 g di Pomodorini secchi
4 Zucchine di piccole dimensioni
6 Cucchiaini di olio
Succo di un limone
15 g di pinoli
Prezzemolo, quanto basta

Preparazione

Prendiamo le zucchine e laviamole con cura, dopo di che tagliamole aiutandoci con un pelapatate; adagiamo così in un piatto fondo le zucchine. Prendiamo i Pomodorini secchi e lasciamoli in ammollo per una quindicina di minuti. Successivamente li verseremo nel nostro mixer insieme ai pinoli, al succo di limone e all'olio extra vergine. Condiamo con la salsa di Pomodorini secchi appena preparata le nostre zucchine. Per impiattare usiamo qualche pinolo, precedentemente tenuto da parte come decorazione, insieme al prezzemolo

Lasagne con Crema di Carote e Zucchine

Vediamo ora un piatto un po’ più elaborato, ma facile da preparare. Con un po’ di organizzazione prepareremo insieme una deliziosa lasagna alla crema di carote. Vediamo, allora, cosa ci serve per questa ricetta.

Ingredienti

40 g di Pomodori ciliegino secchi
3 Zucchine
250 g di carote
120 g di Anacardi
Basilico, quanto basta
Sale, quanto basta
Timo, quanto basta

Preparazione

La prima cosa da fare per preparare questa ricetta riguarda gli anacardi: dovremo lasciarli in ammollo qualche ora prima. Al termine dell'ammollo versiamo gli anacardi nel mixer. Uniremo le carote che avremo precedentemente lavato e pulito, insieme al basilico, al timo, al sale e ad un po' di acqua utilizzata per l'ammollo. Prendiamo ora le zucchine e tagliamole a striscioline sottili e poniamole nel piatto. Versiamo un po' di crema sopra questo strato e sovrapponiamo delle zucchine tagliate a fette, che andremo a ricoprire con altra crema. Prendiamo i Pomodorini secchi e utilizziamo per decorare il nostro piatto.

Tabulè di Cavolfiore e Germogli di Fieno

La terza ricetta ha come protagonista un piatto unico come il Tabulè. Invece di utilizzare della semola, prepareremo questa pietanza con il cavolfiore. Mettiamoci al lavoro, dunque, e vediamo come utilizzare i nostri ortaggi secchi in questa ricetta.

Ingredienti

50 g di Pomodorini ciliegini secchi
1 tazza di germogli di fieno greco
Mezzo Cavolfiore
Olive nere
Olive verdi
1 Avocado
1 Limone
Prezzemolo, quanto basta
Menta, quanto basta
Olio, quanto basta
Sale quanto basta

Preparazione

Prendiamo il cavolfiore e, utilizzando il robot da cucina, riduciamo a pezzetti, facendo attenzione a non ridurlo in crema. Mentre lavoriamo il cavolfiore, lasciamo i Pomodorini ciliegini secchi in ammollo per una decina di minuti. Prepariamo l'avocado sbucciandolo, e tagliamolo a pezzi piccoli. Sciacquiamo i germogli. Versiamo in un'insalatiera il cavolfiore e uniamo i Pomodorini secchi, l'avocado, i germogli, le olive e condiamo con sale, succo di limone e menta. Mescoliamo tutto e lasciamo a riposo per 20 minuti. 

Cracker ai Peperoni e Pomodorini Secchi

Per i tuoi aperitivi o per uno spuntino, abbiamo pensato a dei deliziosi cracker ai peperoni. Grazie ai nostri Pomodorini secchi saranno deliziosi. Scopriamo quali ingredienti ci servono per preparare questa ricetta.

Ingredienti

12 Pomodorini ciliegino secchi
3 Peperoni di medie dimensioni
80 g di mandorle
80 g di anacardi
80 g di semi di lino
3 cucchiai di polvere di Shiitake

Preparazione

Con il mixer lavoriamo i semi di lino e otteniamo così la farina. Prendiamo le mandorle e gli anacardi e versiamoli nel frullatore per ottenere altra farina. Ora versiamo nel mixer i peperoni precedentemente lavati e tagliati a dadini, insieme ai Pomodorini secchi anch'essi tagliati a pezzettini. Aggiungiamo la farina di anacardi e mandorle e facciamo lavorare il nostro frullatore. Quando avremo ottenuto una crema, versiamola in un contenitore e aggiungiamo la farina di semi di lino e la polvere di Shiitake. Dopo aver mescolato il tutto, spalmiamo un po' di impasto su della carta argentata, facendo attenzione allo spessore. Dopo aver spalmato il composto tagliamolo a quadretti. Mettiamo il foglio con il composto nell'essiccatore ad una temperatura di 42 gradi per circa 10 ore e i nostri cracker ai peperoni e Pomodorini secchi saranno pronti per essere serviti.

^ Torna all'inizio del paragrafo Lista Ricette con i Pomodorini

 

I Pomodorini Ciliegino Secchi Bio, Integri al 100% by Cibocrudo

In questa sezione vogliamo parlarti dei Ciliegini secchi in vendita su CiboCrudo. Vedremo come vengono prodotti e lavorati. Successivamente ci soffermeremo sulla nostra azienda per parlarti della nostra filosofia, dei nostri servizi e delle nostre certificazioni.

> Lista Argomenti

I Pomodorini Ciliegini Secchi by CiboCrudo
La Filosofia ed i Servizi CiboCrudo
Le Certificazioni CiboCrudo

 

I Pomodorini Ciliegino Secchi by CiboCrudo

I prodotti in vendita su CiboCrudo sono stati selezionati dopo lunghe ricerche. Questo perché ricerchiamo fornitori che possono garantirci la qualità di un prodotto Bio, ma non solo. Infatti, prediligiamo quelle aziende che seguono la nostra stessa filosofia, come nel caso dei nostri Pomodorini ciliegini secchi. Innanzitutto i nostri Pomodorini sono stati essiccati esclusivamente utilizzando il sole. Sono definiti Ciappa, per la loro forma piatta. Vengono coltivati da un'azienda agricola Bio situata su una collina a 150 metri dal livello del mare. Grazie alla passione del titolare ed al sostegno della sua famiglia e dei collaboratori, oggi questa azienda siciliana può far conoscere questo straordinario prodotto, che viene coltivato rispettando i tempi della natura. La lavorazione si divide in più fasi. Nella prima, i ciliegini arrivano freschi dai campi; poi avviene la spazzolatura e la spruzzatura con acqua; segue la caduta in vasca di lavaggio, il taglio e l'essiccazione al sole. Una volta secchi i pomodori vengono selezionati a mano. Segue poi il confezionamento. In questa azienda si utilizza meno acqua, grazie ad un innovativo sistema di microirrigazione. Inoltre sono stati introdotti 21 km di pannelli fotovoltaici per impattare meno sull'ambiente.

La Filosofia e i Servizi CiboCrudo

Abbiamo deciso di far conoscere la cucina crudista e la filosofia che c'è alla base di quest'ultima. Per questo CiboCrudo non ha come unico scopo quello di vendere prodotti alimentari. Siamo un punto di riferimento per tutte le persone che hanno deciso di cambiare alimentazione, o per chi si sta solo avvicinando. Per fare questo ci impegniamo ogni giorno per trovare fornitori che sposano il nostro modo di pensare. Abbiamo messo a disposizione dei nostri clienti uno spazio online, dove possono condividere le loro ricette e scambiarsi consigli in merito. Coccoliamo costantemente la nostra clientela con i nostri servizi, che prevedono consegna entro 24 ore, per le ordinazioni entro le ore 12 del giorno precedente, la consegna gratuita per acquisti superiori i 59 € ed il reso gratuito. Inoltre, mettiamo a proprio agio la clientela permettendole di scegliere il metodo di pagamento che preferisce. I nostri prodotti sono confezionati in packaging che ne conserva le proprietà dei princìpi attivi e la freschezza dei prodotti. Infine, premiamo i nostri clienti con una raccolta punti che permette loro di ricevere regali e sconti da poter utilizzare per la spesa.

Le Certificazioni di CiboCrudo

Siamo orgogliosi di poter dire che abbiamo adottato il disciplinare BioVegan. E' un marchio che certifica non solo i prodotti, ma anche le aziende che si impegnano a diminuire l’impatto sull'ambiente. Oltre a garantire prodotti e azienda, l'ente che si occupa di questa certificazione devolve la quota di adesione ad un progetto che si occupa di salvare alcune specie animali. Aderiamo per questo anche a Zero Impact Web, un progetto che ci aiuta a compensare l'emissione di CO2 generata dalle visite che riceviamo sul nostro sito, trasformandole in un aiuto concreto per la salvaguardia di una foresta in Costa Rica. Con noi la nostra clientela è sicura dei propri acquisti. Infatti, siamo stati certificati SonoSicuro. Per poter ottenere questa certificazione abbiamo fatto un percorso che ci ha portato a poter garantire la sicurezza su ogni acquisto che viene effettuato sul nostro sito. Infine, vogliamo parlarti della certificazione HACCP. I prodotti confezionati subiscono varie lavorazioni. Per ogni fase della produzione le aziende devono attenersi a svariate norme igienico-sanitarie. Ottenendo questa certificazione, possiamo garantire ai nostri clienti che tali norme siano state rispettate, come nel caso dei nostri Pomodorini secchi. Queste sono solo alcune delle nostre certificazioni. Ci impegniamo ogni giorno per onorarle ed acquisirne di nuove.

^ Torna all'inizio del paragrafo Pomodorini Secchi Bio by CiboCrudo

 

Pomodorini: Curiosità

Abbiamo terminato il nostro viaggio nel mondo dei Pomodorini secchi. Prima di salutarci, però, volevamo darti un’ultima piccola nozione. I Pomodorini e i pomodori più in generale, non sempre hanno avuto, in cucina, la considerazione che hanno ora.

> Lista Argomenti:

Pomodoro e Popolarità

 

Pomodoro e Popolarità

Nella cucina contemporanea l'uso di pomodori e Pomodorini secchi è vasto. Ti sorprenderà sapere che quando venne importato dall'America, il pomodoro non venne tenuto in grande considerazione. I pomodori erano piccoli e potevano ricordare le ciliegie. Alcuni utilizzavano la pianta semplicemente per decorare, con i suoi frutti color rosso acceso, i propri giardini. Solo nel Settecento iniziamo a trovare nei manuali di cucina l'uso di questo ortaggio nella preparazione di qualche ricetta. Tra la metà del ‘700 e l’800 il pomodoro venne rivalutato. Questo grazie alla nascita delle prime industrie produttrici di conserve. Nel 1800, invece, grazie all’introduzione della pasta, il pomodoro raggiunse la popolarità che attualmente conosciamo. Con quest'ultimo paragrafo abbiamo terminato il nostro percorso sui Pomodorini secchi. Ora puoi correre in cucina e armato di grembiule potrai preparare una delle nostre sfiziose ricette con questi ortaggi secchi.

^ Torna all'inizio del paragrafo Lista Curiosità sui Pomodorini

 

Nota Importante:

Tutte le informazioni riportate hanno puramente scopo didattico, per approfondirne il significato > leggi il Disclaimer



Le informazioni riportate, non sono da intendersi come sostitutive di un parere medico e le proprietà descritte, salvo dove precisamente indicato, sono presunte e senza evidenze scientifiche.


Disclaimer

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pomodori Ciliegino Siciliani Secchi commenti

Scrivi il tuo commento

Seguici Su...