Farine Integrali Naturalmente Senza Glutine: per Cucinare Benessere

Un’eccezionale selezione di Farine Integrali Naturalmente senza glutine, ricche di proprietà degli attivi e ottime per ricette gustose!

Problemi di celiachia o sensibilità al glutine? O semplicemente consapevolezza che mangiare senza glutine è sinonimo di benessere? Non puoi fare a meno allora della Farina Integrale per le tue ricette in cucina. E se pensi che si possa ottenere solo da cereali integrali, c’è qualcosa che devi sapere... 

> Approfondisci


Filtra per:

Qt:

Totale € 12,30

Consegna in 1 giorno
H24
Qt:

Totale € 8,90

Consegna in 1 giorno
H24
Qt:

Totale € 9,70

Consegna in 1 giorno
H24
Qt:

Totale € 10,70

Consegna in 1 giorno
H24
Qt:

Totale € 10,90

Consegna in 1 giorno
H24
Disponibile in altri formati

Totale € 10,40

Consegna in 1 giorno
H24
Qt:

Totale € 7,70

Consegna in 1 giorno
H24

Farina Integrale Senza Glutine: Tutto Quello Che Devi Sapere 

La sensibilità al glutine è diventato ormai un argomento di discussione diffuso, tanto che tutti noi ne siamo mediamente informati. Il motivo è semplice: questo problema colpisce fasce sempre più ampie della popolazione. Anche perché l’allergia al glutine, che conduce alla celiachia, è solo la manifestazione più grave di un fenomeno che può colpire in maniera anche più lieve e comunque creare disagi a livello di digestione o di reazione a determinati cibi. Ecco perché da sempre più parti si consiglia di introdurre nella propria alimentazione la Farina Integrale Senza Glutine e di consumare cibi che con questa tipologia di farina siano stati realizzati. Conoscere quindi quali sono le Farine Senza Glutine è un primo passo importante per iniziare a mettersi al riparo da spiacevoli inconvenienti e anche, perché no, per decidere di frequentare un ristorante piuttosto che un altro proprio in nome della tipologia di Farina Integrale o meno che utilizza. A seconda della tipologia di cereale integrale che si utilizza per realizzare la Farina Integrale Senza Glutine, è possibile poi dare uno sguardo alle proprietà degli attivi di quel determinato alimento e comprendere dunque quali benefici per la nostra salute sono in grado di realizzare. Il nostro scopo, come ormai sai, non è tanto e solo quello di venderti un determinato prodotto, in questo caso una Farina Integrale, ma piuttosto quello di farti conoscere il mondo dell’alimentazione in modo sempre più profondo e concreto per aiutarti a compiere scelte che ti conducano davvero al benessere. Di solito quando si parla di Farina Integrale e di cibi integrali in genere, il pensiero va subito alle calorie: ma non è questo l’unico elemento su cui concentrarti! Non è solo perché credi o sai che la Farina Integrale senza glutine può avere meno calorie di altre tipologie che dovresti avvicinarti al suo consumo, ma al contrario in nome delle tante proprietà degli attivi che possiede. Seguici, se ti va, in questo piccolo viaggio alla scoperta della Farina Integrale Senza Glutine: scopriremo quali sono le tipologie di cereali utilizzati per la sua produzione ed, in relazione a questo, quali sono le calorie e le proprietà degli attivi di ognuna di esse.

> Lista Argomenti Trattati:

Farina Integrale Senza Glutine, Una Definizione
Farina Senza Glutine, Quali Sono i Cereali Utilizzati
Sintesi delle Proprietà degli Attivi
Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

 

Farina Integrale Senza Glutine, Una Definizione

Che cos’è una Farina Integrale? Lo dice immediatamente il nome stesso, una farina ottenuta grazie alla macina di cereali integrali. Se a questo termine aggiungiamo “Senza Glutine” andiamo a restringere ancora di più il campo delle alternative, perché non tutti i cereali o pseudo cereali integrali sono necessariamente senza glutine. Bisogna dunque fare un’indagine su due piani differenti, che hanno sì dei punti di contatto ma non coincidono completamente. Se deciderai di acquistare una Farina Integrale Senza Glutine online su CiboCrudo, a queste caratteristiche potrai aggiungere un’altra specifica, a nostro parere non solo importante ma fondamentale: quella che ti porterai a casa sarà non solo una Farina Integrale Senza Glutine, ma anche Cruda! In questo modo avrai a disposizione un cibo integro e vivo: davvero il top a livello di benessere! Ed in quanto a calorie? Le vedremo più tardi ma intanto...non preoccuparti!

Farina Senza Glutine, Quali Sono i Cereali Utilizzati

Andiamo insieme a dare dei confini certi a questo insieme che poco sopra abbiamo tratteggiato e rispondiamo insieme alla domanda: quali sono, per la Farina Integrale, i cereali da utilizzare? Per prima cosa, definiamo i cereali integrali. Essi vengono definiti per contrapposizione rispetto ai cereali raffinati, quelli cioè che hanno subito delle lavorazioni che sono andate ad intaccare la naturalità del cereale stesso che viene privato della parte più esterna del chicco. Nei cereali integrali invece, quelli che vengono appunto utilizzati per la produzione della Farina Integrale, si mantiene il seme intatto in tutte le sue parti: crusca, germe ed endosperma. Le prime due sono fonti di fibre, vitamine e minerali, mentre l’endosperma è la parte nella quale risiedono la maggioranza delle proteine e dell’amido. Comprenderai quindi che in natura i cereali nascono già integrali, sono le lavorazioni a renderli raffinati e dunque a modificarne l’assetto che hanno. Quali sono dunque i cereali che possiamo utilizzare per produrre una Farina Integrale? La lista è tutto sommato lunga e comprende anche gli pseudo cereali: frumento integrale, avena, mais, mais viola, riso bruno, segale integrale, orzo integrale, riso selvatico, grano saraceno, triticale, bulgur, miglio, quinoa bianca, quinoa rossa, quinoa nera, sorgo, amaranto, farro, grano duro perlato, spelta, kamut integrale. Procediamo a scendere ancora di più nel particolare: se vogliamo una Farina Integrale Senza Glutine, quali sono i Cereali da utilizzare? Anche in questo caso, ti possiamo fare un elenco. L’importante è che tu non perda di vista che stiamo sempre parlando di una selezione integrale e non raffinata. Puoi scegliere tra: teff, sorgo, amaranto, manioca, quinoa, miglio, mais, riso, grano saraceno. A questo punto ci manca solo un passaggio: quali sono le Farine Integrali Senza Glutine in vendita online su CiboCrudo? Non ti preoccupare, poi assieme approfondiremo circa calorie e proprietà degli attivi, ma intanto scopriamo le alternative:

- Farina di Carrube
- Farina di Cocco
- Farina di Mais Viola
- Mesquite Cruda in Polvere
- Farina di Castagne
- Farina di Canapa
- Farina di Amaranto

Come puoi vedere, oltre ad alcuni cereali, trovi anche altri alimenti integrali e senza glutine che si prestano alla realizzazione di farine, come il cocco, la carrube, la canapa, le castagne ed il mesquite.

Sintesi delle Proprietà degli Attivi

Utilizzare Farina Integrale Senza Glutine è dunque una scelta che va nella direzione della salvaguardia della naturalità del prodotto, a fronte dell’uso di farine raffinate che ci restituiscono qualcosa di non integro e privato di parti importanti o comunque lavorato in modo industriale. Abbiamo visto quali sono i cereali per la Farina Integrale Senza Glutine e anche che ci sono altri cibi che, ridotti in polvere, possono essere utilizzati per produrre queste farine, come il cocco o le castagne. Un motivo in più per consumare Farina Integrale sta nelle proprietà che i suoi attivi sono in grado di sprigionare. Tutte le Farine Integrali Senza Glutine hanno percentuali di fibre significative e questo è molto importante, dato che la ricerca scientifica (1*) conclude che l’assunzione di cereali integrali, e dunque Farina Integrale, frutta e verdura forniscono una miscela di diversi tipi di fibre utili per la prevenzione dei fattori di rischio cardiovascolare. Un’altra ricerca ancora (2*) afferma che il consumo di fibra alimentare è inversamente associata al rischio di contrarre cancro alla prostata: più fibre, meno rischi; cosa che vale anche per altre tipologie di cancro (3*) quali quello del colon retto e quello ovarico. Insomma, se consideri che consumare Farina Integrale Senza Glutine, oltre a permetterti di mangiare in modo più naturale, significa anche assumere attivi che hanno proprietà come queste...forse un pensierino ad un cambio di alimentazione va fatto!

Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

Già da questa prima introduzione puoi aver preso informazioni importanti, come la differenza tra Farina Integrale e raffinata e quali sono i cereali integrali utili per produrla; oppure quali sono le proprietà degli attivi che accomunano le diverse tipologie di Farina Integrale. Proprio in relazione a quest’ultimo ambito, eccoti i link alle ricerche che potresti voler approfondire:

1* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16407729
2* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24553693
3* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26269366

^ Torna all'inizio del paragrafo Farina Integrale Senza Glutine: Tutto Quello Che Devi Sapere

 

Farina Integrale Senza Glutine e Celiachia: Facciamo Chiarezza

Ne sentiamo così tanto parlare, che tutti siamo convinti di sapere cosa sia la celiachia, quali i sintomi e quali i rimedi. In realtà però il discorso è molto complesso anche perché l’allergia o intolleranza al glutine colpisce molte persone e a livelli di gravità diversi. Tutte queste persone hanno bisogno di mangiare senza glutine, Farina Integrale compresa, oppure come sostengono alcuni, c’è chi esagera? Sai quanto per noi sia importante aiutarti a comprendere bene tutto ciò che concerne alimentazione e benessere: non siamo qui a dirti di scegliere la Farina Integrale senza glutine solo perché ha meno calorie di alcune altre farine o perché vogliamo venderti per forza qualcosa. Abbiamo già iniziato a dirti qualcosa di molto concreto, accennandoti alle proprietà degli attivi della Farina Integrale Senza Glutine, ma adesso ci preme farti comprendere alcune cose importanti legate al mondo del Senza Glutine e della Celiachia.

> Lista Argomenti Trattati:

Che Cos’è la Celiachia
Perché Mangiare Senza Glutine
Come Scegliere la Farina Integrale Adatta

Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

 

Che Cos’è la Celiachia

Per aiutarti a comprendere cos’è la celiachia e perché chi ne è affetto deve mangiare alimenti Senza Glutine, Farina Integrale compresa, ci rifacciamo ad una ricerca scientifica (4*) che fissa dei criteri comprensibili e chiari. Per prima cosa ci viene dato un riferimento numerico: la celiachia interessa circa l’1% della popolazione nella maggior parte delle popolazioni. Un dato che di per sé ci potrebbe far pensare ad una bassa incidenza, ma se replicato su scala mondiale assume un peso importante. Inoltre questo tasso sembra essere in aumento e, nell’introduzione della ricerca, si sostiene che questo aumento sia dovuto proprio ad un aumento dei casi registrati e non ad una maggiore sensibilizzazione o conoscenza del problema. La celiachia si verifica in individui geneticamente predisposti che, a seguito di un evento non meglio specificato, vedono attivarsi questa “malattia dormiente”, consistente in una risposta immunitaria dell’organismo innescata dall’ingestione di glutine. Se dunque il glutine è il nemico, capisci perché la soluzione primaria passi proprio dal modificare la propria alimentazione ed introdurre cibi senza glutine, come appunto alcune tipologie di Farina Integrale. Quello che dicevamo poc’anzi, è confermato da questa ricerca quando si afferma che la celiachia può avere diverse manifestazioni cliniche: dal grave malassorbimento a situazioni in cui i sintomi sono minimi fino addirittura a casi asintomatici. 

Perché Mangiare Senza Glutine

Se dunque tu fai parte di quell’insieme di persone che hanno sintomi minimi o praticamente non ne hanno, perché dovresti utilizzare Farina Integrale Senza Glutine e altri alimenti gluteen free? Proviamo a spiegartelo citandoti una ricerca scientifica (5*), la quale parte ponendo l’accento sul fatto che la diffusione dei disturbi legati al glutine è aumentata nel corso del tempo e copre un ampio spettro che va dalla malattia celiaca, alla sensibilità al glutine non celiaca e fino all'allergia al grano. Queste diverse tipologie di reazione del nostro corpo alla presenza di glutine negli alimenti, hanno in comune alcuni sintomi diarrea, stitichezza e dolore addominale; il problema che rende spesso difficile comprendere subito se si è in presenza di disturbi legati al glutine, sta nel fatto che questi sintomi sono simili a quelli di altre malattie intestinali come ad esempio la sindrome dell’intestino irritabile. Inoltre, alcuni pazienti con malattia celiaca possono rimanere asintomatici o presentare solo lievi sintomi gastrointestinali. Come trattare allora questa duplice tipologia di disturbi? Per la celiachia l’ovvio trattamento è il passaggio a soli alimenti senza glutine, ivi compresa la Farina Integrale; terapia che dimostra di migliorare anche la situazione di alcuni, ma non di tutti i pazienti affetti da sindrome dell'intestino irritabile.

Come Scegliere la Farina Integrale Adatta

Nel momento in cui decidi, per necessità o per scelta, di passare agli alimenti Senza Glutine, vedrai che la Farina Integrale sarà un ingrediente fondamentale perché utile in tantissime ricette. Quali possono essere dunque le modalità di scelta della Farina Integrale Senza Glutine perfetta per te? Una prima valutazione da fare sta sicuramente nei valori nutrizionali e nelle calorie di quella determinata Farina Integrale. Sappiamo tutti che comunque un conteggio delle calorie è ormai un’abitudine per la maggior parte delle persone che tengono a stare in forma, non solo per una sorta di piacevolezza fisica, ma anche perché attenti al proprio benessere. Questa dunque può essere una prima discriminante. Altrettanto importanti sono poi le proprietà degli attivi, anche magari in considerazione di specifiche esigenze. E’ presumibile senza troppa difficoltà che una Farina Integrale Senza Glutine di Cocco abbia attivi dalle proprietà differenti rispetto ad una di Canapa o di Amaranto. In questo, consultare le nostre schede Crudopedia, che hanno sempre una sezione dedicata ai valori nutrizionali ed alle calorie ed una dedicata alle proprietà degli attivi, ti potrà essere utile. Terzo ed ultimo indicatore è rappresentato dal gusto: per una preparazione dolce ad esempio, potresti utilizzare sia la Farina Integrale di Carrube che quella di Cocco, entrambe senza glutine; in questo caso è semplicemente il tuo personale piacere gustativo a fare la differenza. Se comunque avrai bisogno di consigli nella tua scelta, sai che noi siamo a disposizione!

Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

Un altro passo avanti nella conoscenza della Farina Integrale Senza Glutine e delle sue proprietà, anche in virtù del legame con la sensibilità al glutine e con la celiachia. Per approfondire, clicca qui:

4* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28760445
5* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26690475

^ Torna all'inizio del paragrafo Farina Integrale Senza Glutine e Celiachia: Facciamo Chiarezza

 

Proprietà degli Attivi e Calorie della Farina Integrale 

Abbiamo lasciato per ultimo un tema che sappiamo quanto ti interessa, quello legato alle proprietà degli attivi della Farina Integrale Senza Glutine e delle sue calorie. Era giusto però a nostro avviso prima spiegarti alcuni concetti fondamentali per capire perché introdurre questo tipo di alimento nella tua quotidianità. Adesso concentriamoci sulle proprietà degli attivi, di cui ti abbiamo già accennato, e sul discorso legato alle calorie della Farina Integrale: seguici!

> Lista Argomenti Trattati:

Le Fibre e le Proprietà per il Benessere Cardiovascolare
Farina Integrale: Attivi contro il Cancro
Calorie, Capiamone di Più!
Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

 

Le Fibre e le Proprietà per il Benessere Cardiovascolare

Tra gli attivi più importanti presenti in ogni tipologia di Farina Integrale, vi sono senza dubbio le fibre. Queste ultime hanno proprietà importanti che ne giustificano un’assunzione costante e di un certo livello. Tra le proprietà sicuramente più importanti, c’è quella legata al benessere cardiovascolare (1*). La scienza è da sempre molto attenta al legame tra cibo e benessere e, nel caso della Farina Integrale prodotta appunto con cereali integrali, sottolinea come la presenza di fibre aiuti a prevenire disturbi cardiovascolari. La dieta soprattutto per questa tipologia di malattie è fondamentale e dunque, scegliere di preparare le proprie ricette con la Farina Integrale è un po’ come avere una medicina potentissima e naturale sempre a portata di mano!

Farina Integrale: Attivi contro il Cancro

Se il buon funzionamento del cuore e di tutto l’apparato cardiovascolare sono sinonimo di benessere, a spaventare un po’ tutti noi c’è la possibilità di ammalarsi di cancro. Di passi in avanti la medicina ne ha fatti e ormai la diagnosi non è più una condanna a morte; tuttavia, anche se dirlo è come scoprire l’acqua calda, la prevenzione in questi casi è ancora più importante! Come sai, la Farina Integrale contiene elevate quantità di fibre, cosa che le permette di sviluppare una serie di proprietà come quelle legate appunto alla prevenzione di alcune tipologie di tumori. A dircelo sono due ricerche scientifiche (2*) (3*) che insieme pongono l’attenzione sul rapporto tra maggior consumo di fibre e minor possibilità di comparsa di cancro alla prostata, al colon, al colon retto e ovarico. Una proprietà questa delle fibre contenute anche nella Farina Integrale che dobbiamo tenere ben presente!

Calorie, Capiamone di Più!

Quando si pronuncia la parola “calorie” di solito non è mai con un’accezione positiva...ed è un errore! Le calorie della Farina Integrale, come quelle di qualsiasi altro cibo, non sono altro che l’energia che una determinata quantità di alimento è in grado di fornire al nostro corpo. E’ ovvio che prendere calorie e dunque energia da cibi salutari, non lavorati, non raffinati, senza aggiunta di grassi, sale o zucchero e tanto meno utilizzo di dolcificanti, edulcoranti, coloranti e altri prodotti chimici, è una scelta più responsabile che non fare il contrario. Tuttavia non dobbiamo fermarci a leggere quante calorie la Farina Integrale ad esempio abbia per 100 g, ma dobbiamo capire quante ne servono giornalmente al nostro corpo, in base al lavoro che facciamo, alle attività extra che svolgiamo, allo sport che pratichiamo, alle nostre abitudini in fatto di mobilità, etc. Solo così riusciremo davvero a dare un giusto peso alle calorie e riconoscere loro anche le proprietà positive che comunque hanno! 

Ricerche Scientifiche Utilizzate Come Fonti Specifiche

Il dolce di solito lo si tiene per la fine, la parte per molti più buona del pasto. E così abbiamo voluto fare noi, mantenendo in chiusura gli spunti per comprendere meglio le proprietà degli attivi della Farina Integrale e le sue calorie. Per approfondire, come sempre, puoi cliccare sui link che noi stessi abbiamo consultato per redarre questi contenuti:

1* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16407729
2* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24553693
3* https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26269366

^ Torna all'inizo del paragrafo Proprietà degli Attivi e Calorie della Farina Integrale

 

Il più richiesto!

(17)