TARTINE RAW DI BARBABIETOLA

Tartine crude, vegetali, leggere, sane e molto gustose :-) Anna Cozzucoli

Difficoltà:

Vuoi acquistare gli ingredienti CiboCrudo per fare questa ricetta?
Mettili nel carrello con un click!

Vuoi comprare gli ingredienti CiboCrudo per fare questa ricetta? Mettili nel carrello con un click!

Riepilogo ingredienti:

  • -
    Anacardi Crudi Sgusciati Bio Raw Organic 250g
  • -
    Capperi dell'arcipelago Crudi Bio - Raw Organic 500g
  • -
    Noci di Macadamia Bio Crude 250g
  • -
    Olio di Semi di Girasole Crudo Bio 750ml Spremuto a Freddo
Ingredienti aggiunti al carrello!

Ingredienti - Ricetta:

Ingredienti per 15 tartine: - 1 barbabietola rossa (grande); - 1 finocchio; - 12 Anacardi e 12 Noci di Macadamia (ammollati per circa 12 ore in ½ tazza d’acqua); - 15 Olive Nere (dissalate per circa 5 ore); - 15 Capperi (dissalati per circa 5 ore); - 2 carote; - germogli di Soia verde (li ho fatti io, mettendo i fagiolini di soia verde 24 ore in ammollo; questi hanno solo 3 giorni di vita, crescono velocemente :-)); - olio di Girasole (spremuto a freddo); - 1 spicchio d’aglio; - 1 limone; - sale marino; - pepe nero.

Preparazione: TARTINE RAW DI BARBABIETOLA

Tempo di preparazione: 45 minuti circa (più il tempo di ammollo di alcuni ingredienti)

Preparazione per la base delle tartine:
- Tagliare a fette sottili (con un coltello o con la mandolina), circa 2 mm di spessore, la barbabietola, dopo averla pelata;
- Fare 15 rondelle con uno stampino per biscotti (con i ritagli di barbabietola avanzata ho preparato una gustosa insalata :-)).

Preparazione per il formaggio:
- Frullare insieme gli anacardi e le noci di macadamia con l’acqua d’ammollo, il finocchio (prima tagliato a pezzetti), le olive, l’aglio ed il limone (se il formaggio risultasse troppo liquido, aggiungere altri anacardi e noci di macadamia, tritati prima con il macinacaffè).

Preparazione per le tartine:
- Grattugiare le carote a julienne e condirle a piacere (io ho adoperato l’olio di girasole, il limone ed il sale marino);
- Condire i germogli a piacere (io ho adoperato solo un po’ d’olio di girasole);
-  Aggiungere il formaggio sulla base delle tartine di barbabietola e guarnire con le carote, i germogli, i capperi ed il pepe nero.

Commenti:

Accedi per commentare