Cioccolata calda con Panna Raw

Difficoltà:

Vuoi acquistare gli ingredienti CiboCrudo per fare questa ricetta?
Mettili nel carrello con un click!

Vuoi comprare gli ingredienti CiboCrudo per fare questa ricetta? Mettili nel carrello con un click!

Riepilogo ingredienti:

  • -
    Cacao in Polvere Bio 200g - Cocoa Powder Organic-
  • -
    Granella di Cocco Crudo Bio Raw Organic 250g
  • -
    Mandorle Crude Sgusciate di Sicilia Sgusciate Bio Raw Organic 500g
  • -
    Semi di Chia Crudi Bio Raw da 200g - Chia Seeds Raw Organic
Ingredienti aggiunti al carrello!

Ingredienti - Ricetta:

Ingredienti per due persone: 200ml di latte di mandorla 2 cucchiai di cacao crudo in polvere 1 cucchiaio di sciroppo d’agave 1 pizzico di sale integrale Cannella e spezie secondo il vostro gusto (io ho messo un cucchiaino di misto spezie per Pain d’epices) 2 Datteri medjool 1 cucchiaio di semi di chia Per la panna 100g di Mandorle pelate 90g di acqua fredda di frigorifero 1/2 cucchiaio di cocco rapè

Preparazione: Cioccolata calda con Panna Raw

Procedimento:
La sera prima mettete le mandorle in  congelatore, in un sacchetto e l’acqua in frigorifero.
Circa mezz’ora prima di preparare la cioccolata, mettete in ammollo i semi di chia in qualche cucchiaio di latte di mandorla.
Scaldate a fuoco basso il latte di mandorla per circa 1-2 minuti, dev’essere tiepido e non superare i 40°.
Preparate la panna frullando le mandorle con l’acqua e il cocco, finchè diventerà un composto morbido e omogeneo, che somiglierà molto alla panna montata, soltanto più densa e corposa.
In un frullatore o un piccolo mixer potente versate il latte di mandorla scaldato, il cacao, l’agave, il sale, le spezie, i datteri denocciolati e i semi di chia ammollati.
Frullate tutto per qualche minuto e versate in due tazzine.
Aggiungete un cucchiaino di panna e servite subito.

Consigli:

Per preparare il latte di mandorla raw mettete in ammollo una parte di mandorle in tre parti di acqua (ad esempio 50g di mandorle con 150g di acqua) per almeno 6-8 ore.
Dopo il tempo di ammollo frullate bene il tutto e filtrate con un colino o l’apposito sacchetto. Tenete da parte la parte solida, che potrete usare per preparare una torta ad esempio o essiccare e ricavare della farina di mandorle e la parte liquida sarà il vostro latte di mandorla.

Commenti:

Accedi per commentare